lunedì 20 maggio 2019 - aggiornato alle 13.30


Votazioni, a rischio è la democrazia diretta

I Verdi del Ticino

 

Siamo delusi per l’esito del voto sulla riforma fiscale federale e sull’iniziativa delle officine ed esprimiamo amarezza per la modalità in cui questi soggetti sono stati posti in votazione.

leggi di più

Il ricatto ha funzionato, ffs e ricchi ringraziano

di ForumAlternativo

 

Come prevedevano gli ultimi sondaggi, padronato e partiti di governo sono riusciti a far passare in votazione popolare la RFFA, la fregatura del secolo.

leggi di più

Servono più risorse per combattere usura e caporalato

di Federico Franchini

 

Lo scorso 25 aprile, il procuratore pubblico ticinese Moreno Capella ha rinviato a giudizio due dirigenti della Elia Costruzioni Sa. Avrebbero sfruttato 18 operai, sottopagandoli e approfittando del loro stato di bisogno. Pochi giorni prima, l’emissione Falò ha svelato i soprusi che hanno colpito alcuni lavoratori attivi sul cantiere AlpTransit. Casi isolati? Si direbbe di no.

leggi di più

Autogestione: Lugano ha scelto il muro contro muro!

Associazione AIDA

 

Come associazione che difende il principio dell’autogestione non possiamo che biasimare il municipio e la maggioranza del consiglio comunale per come stanno gestendo il futuro del sedime dell’ex macello!

 

 

 

 

 

 

leggi di più

Fulvio, il Don Rodrigo dei tempi nostri

leggi di più

CON I SOLDI SI RISOLVE TUTTO, O QUASI...

leggi di più

Salario minimo, basta prendere in giro

leggi di più

Media, donne e violenza: un trinomio da non sottovalutare

leggi di più

"Se le donne vogliono, tutto si ferma"

leggi di più

Eurosong: le vite dei Palestinesi non contano nulla?

leggi di più

L'autogestione è viva, Lugano progetta spazi morti

Collettivo Morel

 

Lunedì la città ha perso una grande occasione di mostrare coraggio politico e lungimiranza, votando per un progetto di ristrutturazione che rifiuta di tenere conto della presenza decennale del centro sociale autogestito il Molino negli stabili dell'ex-Macello comunale.

leggi di più

RFFA, la fregatura del secolo

Damiano Bardelli, ForumAlternativo

 

Tra pochi giorni saremo chiamati a votare sul controverso progetto chiamato “Riforma fiscale e finanziamento dell’AVS” (RFFA), che lega gli ennesimi sgravi fiscali per le grandi imprese ad un’iniezione di denaro nelle casse dell’AVS, in barba al principio di unità della materia, seguendo il modello della famigerata “riforma fiscale-sociale” ticinese passata l’anno scorso per una manciata di voti.

leggi di più

 TOP20 - I PIÙ LETTI DEGLI ULTIMI 3 MESI >>  


Risultati deleteri di dogmi economici mai validati

di Silvano Toppi

 

C’è un male comune che corre tra i paesi cosiddetti occidentali, capitalisti, che in modi simili si manifesta come avversione nei confronti delle istituzioni (o le élites) e sta diventando sempre più ribellione generalizzata. Potremmo definirlo: ingiustizia fiscale.

leggi di più

1. Maggio - Locarno

Salva Monte Brè

Ad 1 anno dall'assassinio...

Conto alla rovescia. 14 giugno sciopero delle donne!


Il rico fuori moda

di Luigi Pagani, detto ul matiröö

 

A metà anni novanta, l’esponente dell’ala neoliberista Marina Masoni entra in governo e prende la guida del Dipartimento finanze ed economia del Cantone. Per mantenere vivo il mantra del meno Stato, degli sgravi fiscali e ricchi cottilons, non bastano i soli slogan.

leggi di più

"Giù le mani dall’Officina" – ora più che mai

di Beppe Savary-Borioli

 

I contrari definiscono “superata” l’idea di sviluppare nelle Officine di Bellinzona un centro di riferimento legato “all’attività, alla ricerca e all’innovazione nel campo della gestione e della manutenzione dei vettori di trasporto”. Eppure, fino a poco tempo fa Consiglio di Stato, Città di Bellinzona e FFS si dichiaravano d’accordo su questa interessante proposta.

leggi di più

L'iniziativa per i ghiacciai: un’occasione concreta da non buttare

Giovani Verdi del Ticino

 

Dopo una lunga e trepidante attesa, prende oggi avvio la raccolta firme per l’iniziativa popolare federale per un clima sano, ovvero l’Iniziativa per i ghiacciai. I Giovani Verdi del Ticino si metteranno in prima linea in questa campagna perché alle parole degli attivisti seguano fatti concreti ed importanti.

leggi di più

I curdi finiranno come i palestinesi?

di Michele Giorgio, corrispondente dal Medio Oriente

 

Il vertice di paesi arabi ed occidentali a Varsavia voluto dall’Amministrazione Trump, il summit di Sochi con Russia, Iran e Turchia e la Conferenza sulla sicurezza a Monaco di Baviera non hanno lasciato intravedere possibilità per i curdi.

leggi di più

La solidarietà non è un crimine. Firma la petizione

Comitato unitario per una nuova politica migratoria svizzera

 

Sempre più spesso chi aiuta persone in situazione di bisogno si ritrova in tribunale con l’accusa di non aver rispettato l’articolo 116 della legge federale sugli stranieri e la loro integrazione (LStrI) che proibisce l’aiuto all’entrata, alla partenza o al soggiorno illegali.

leggi di più

Ora ci aspettiamo delle risposte celeri: la politica deve agire!

Coordinamento cantonale Sciopero per il clima

 

Ieri si è concluso il sit-in organizzato in Piazza Governo da alcuni ragazzi con il supporto attivo del Coordinamento cantonale Sciopero per il clima.

leggi di più

Fine dell'evasione fiscale: Gucci sveste Vitta

di ForumAlternativo

 

Ieri la notizia che il gruppo francese Kering pagherà al fisco italiano 1,25 miliardi di euro per l'evasione colossale effettuata tramite la Luxury Goods International (LGI) di Cadempino. Oggi invece arriva l'ultimo tassello di una vicenda che di fatto mette la parola fine all'era Gucci in Ticino: da fonti certe sembrerebbe infatti che Kering annuncerà presto la sua ufficiale e definitiva partenza dal nostro Cantone.

leggi di più