martedì 18 febbraio 2020 - aggiornato alle 14.30


Decisi ma aperti

di Alessandro Robertini, ForumAlternativo Bellinzona *

 

Paradossalmente, a dispetto dei suoi detrattori che faranno di tutto per far passare il messaggio che si è voluto una volta ancora dividere la sinistra per correre separatamente, il ForumAlternativo è l'unica formazione che è riuscita a creare un'alleanza trasversale rosso-verde nel panorama politico della sinistra bellinzonese.

leggi di più

Lugano, città che si professa amica dell’ambiente

di Flavio Pico

 

Dopo il grande successo ottenuto dalla cordata Verdi e Sinistra Alternativa (ForumAlternativo-PC), sempre più politici si sono scoperti o riscoperti ecologisti, persino coloro che non molto tempo fa hanno sostenuto la centrale a carbone di Lünen. 

leggi di più


America latina, tra colpi di stato e rivolte popolari

di Roberto Livi, corrispondente dall’Avana

 

Quello appena iniziato sarà un anno cruciale per le forze progressiste latinoamericane. Nella regione continuerà la bassa crescita economica – per la Commissione economica per l’America latina e il Caribe (Cepal) il Pil quest’anno crescerà di poco più dell’1% – e con essa l’aumento della povertà e della diseguaglianza sociale.

leggi di più

Prendi i soldi e scappa

di Federico Franchini

 

Venti milioni di franchi per il quadriennio 2020-2023. È il nuovo credito quadro che il Consiglio di Stato ticinese vuole destinare a sostegno delle imprese nell’ambito della Legge sull’innovazione economica (LInn). Una proposta senza dubbio interessante, già promossa in passato e che mira a promuovere l’innovazione e l’impiego in Ticino.

 

leggi di più

Le spine delle rose

leggi di più

Le carte da giocare

leggi di più

La Cina e i suoi problemi interni

leggi di più

Storia, presente e futuro dell’autogestione

leggi di più

Creare lavoro a Bellinzona grazie alla green-economy

leggi di più

Se 50 franchi vi sembrano pochi

leggi di più

Vuoi costruire ponti o muri?

Cristina Zanini, I Verdi del Ticino

leggi di più

Officine FFS: un comparto da valorizzare senza speculare

Alessandro Robertini, ForumAlternativo Bellinzona

leggi di più

Impianti idroelettrici. Riversioni a rischio?

Graziano Pestoni, Ass. per la difesa del servizio pubblico

leggi di più

Le ruspe e il club delle ville fantasma

Andrea Stephani, I Verdi del Ticino 

leggi di più

 TOP20 - I PIÙ LETTI DEGLI ULTIMI 3 MESI >>  


Svizzera bastonata: devi spendere di più!

di Red

 

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) non è proprio conosciuto per essere un’istituzione sovietica e neanche minimamente di sinistra. Ben noto è il suo ruolo tragico durante gli ultimi 25 anni nell’obbligare i paesi poveri a distruggere i servizi sociali, gli ospedali pubblici, a diminuire all’inverosimile le spese, sempre per ridurre al minimo il ruolo dello Stato.

leggi di più

Strike WEF 2020

Campagna tesseramento 2020

Ventesimo Associazione per la difesa del servizio pubblico

Bologna, 19 gennaio 2020


Di infami, di rose e di zecche

di Luigi Pagani, detto ul matiröö

 

Se esiste una cosa più ignobile degli uomini in divisa a cui piace pestare un uomo inerme, sono le istituzioni che li proteggono. Chiariamo il concetto. 

leggi di più

CCL vendita, cronistoria di un illusorio baratto 

di Maurizio Montesi

 

Con l’anno nuovo, migliaia di salariate e salariati in Ticino avranno delle condizioni peggiori senza nessun corrispettivo vantaggio. Sfatiamo subito una fake news: l’entrata in vigore della nuova legge cantonale sugli orari di apertura dei commerci non si riduce alla banalizzata mezz’oretta.

leggi di più

È IL CAPITALISMO CHE STA UCCIDENDO LA NATURA, NON L’UMANITÀ

Tratto da thevision.com

 

L’ultimo rapporto Living planet del WWF è una lettura piuttosto dura: la fauna selvatica è diminuita del 60% dal 1970, alcuni ecosistemi stanno collassando e c’è una buona possibilità che la specie umana non abbia vita lunga.

leggi di più

Vita da perseguitata

di Tullio Togni

 

«Mi chiamo Nekane Txapartegi: perseguitata, fuggitiva, rifugiata politica basca. E anche mamma e femminista». È “una storia nella storia”, una biografia in costruzione e già segnata dal tempo, che trova le sue radici nella guerra civile spagnola vinta dai falangisti o forse prima ancora. 

leggi di più

Migrazione giovanile. “Prima i nostri e poi quelli degli altri ”

di Gigi Galli

 

Nel cantone Ticino, così come in tutta la Svizzera, i giovani tra i 16 e i 25 anni di origine migrante sono in aumento. Ai giovani di seconda e terza generazione cresciuti nel nostro paese in famiglie provenienti dall’Italia, dal Portogallo e dall’ex-Jugoslavia si aggiungono quelli arrivati dopo l’infanzia dall’America centrale, dall’Eritrea e dall’Afghanistan.

leggi di più

USI, APRIAMO I CORDONI DELLA BORSA

di Franco Cavalli

 

In uno dei suoi regolari commenti sul Corriere del Ticino, l’avvocato Tito Tettamanti (17 gennaio) lamenta il fatto che l’accorato appello lanciato in dicembre dal rettore dell’USI Boas Erez, affinché l’opinione pubblica (ma sotto sotto sicuramente anche le autorità) si interessi maggiormente dell’università, sia caduto nel vuoto.

leggi di più

Bellinzona: ecco i candidati della lista rosso-verde

Verdi, ForumAlternativo e Indipendenti

 

Obiettivo della Lista è quello di aumentare il peso nelle istituzioni cittadine di persone che credono nell'importanza di portare avanti una politica in cui l'emergenza climatica e la necessità di prestare la massima attenzione alle questioni sociali siano al centro dell'agire politico.

leggi di più