Pandemia e vaccini: caos e profitti vergognosi

di Franco Cavalli

 

Negli ultimi due numeri dei Quaderni del ForumAlternativo abbiamo duramente criticato il modo caotico con cui il Consiglio Federale ha gestito la seconda ondata della pandemia. Particolarmente scioccante è il fatto che fra il governo di Berna ed i cantoni si sia a lungo giocato allo scaricabarile, senza prendere nessuna decisione tra le tante che si imponevano.

leggi di più

Senza lo Stato non ci sarebbe il vaccino

di Lorenzo Erroi

 

Ci diciamo sempre che l’industria farmaceutica svizzera è la migliore del mondo, che ormai certi marchi di medicinali sono sinonimo di "made in Switzerland" quasi quanto la cioccolata e le banche. Eppure durante questa pandemia tali giganti sono spesso rimasti al palo. Cos’è capitato? 

leggi di più

Dopo la pandemia

di Francesco Bonsaver

 

La devastante pandemia non ha solo generato nella collettività dolori immani per l’alto tributo di morti a cui è stata pesantemente confrontata. La sua gestione politica ha pure avuto anche importanti ripercussioni sul tessuto sociale del Paese e nell’economia nazionale e globale. 

leggi di più

Il caos e i ritardi sui vaccini sono figli di tante scelte sbagliate

di Franco Cavalli

 

Oggi la Svizzera, più che per le banche e le mucche, è conosciuta per i suoi monopoli farmaceutici. Attualmente però per le vaccinazioni contro il Covid-19, facciamo la figura del parente povero. Cerchiamo di capire perché.

 

leggi di più

Remdesivir, un esempio di sciacallaggio farmaceutico nella pandemia

di Franco Cavalli

 

Mentre scriviamo (articolo scritto ad inizio 2021), da noi infuriano giustamente le polemiche sia sui ritardi di Swissmedic nell’approvare almeno un secondo vaccino anti-Covid 19, che soprattutto sul caos che c’è stato a livello nazionale all’inizio della campagna di vaccinazione con il preparato Pfizer/Biontech – caos inspiegabile, dal momento che c’è stato tutto il tempo necessario per prepararsi adeguatamente.

leggi di più

Per una strategia della solidarietà

PIAZZA APERTA - Sindacato Unia

 

leggi di più

Suter, basta fake news!

PIAZZA APERTA - I Verdi del Ticino

leggi di più

Andiamoci piano e testiamo a tappeto nelle scuole!

PIAZZA APERTA - I Verdi del Ticino 

leggi di più

Una strage senza responsabili?

Q 30 - L'editoriale

 

Il titolo dell’editoriale dell’ultimo numero dei nostri Quaderni recitava: “Molta, troppa confusione. Molti, troppi morti”. Oggi possiamo addirittura parlare di strage. Al momento in cui questo editoriale apparirà, molto probabilmente il numero dei decessi in Ticino si aggirerà attorno ai 1’000 morti, mentre a livello nazionale non saremo distanti dai 10’000.

leggi di più

L’esercizio alibi dei casi di rigore

di ForumAlternativo

 

Nel confronto con i paesi confinanti, il Consiglio federale si è rivelato il più avaro nel sostenere le salariate e i salariati, così come le piccole e medie imprese, di fronte alla crisi dovuta alla pandemia. E sarà così anche nell’immediato futuro, perché ben poco cambierà con i casi di rigore, propagandati come soluzione di sostegno concreto. 

leggi di più

La salute è diventata una merce e il disastro è servito

di Franco Cavalli

 

Anche se non lo dicono mai a voce alta, perché sanno che è un’opinione molto impopolare, gli ideologi neoliberali considerano la salute una merce alla stessa stregua per esempio delle automobili o delle scarpe. 

 

leggi di più

Maggiori protezioni per il personale curante e per gli ospiti delle strutture

PIAZZA APERTA - sindacato Unia

leggi di più

Meglio tardi che mai

di Verdi del Ticino e ForumAlternativo

 

Finalmente il governo federale ha deciso di agire, prevedendo però ancora troppe eccezioni. Contro la diffusione dei contagi e per evitare ulteriori danni dovuti anche alle mutazioni del virus, era necessaria un’azione sotto un regime straordinario, con misure più chiare e decise. 

leggi di più

Basta tergiversare, si agisca subito per evitare il peggio

PIAZZA APERTA - Sindacato Unia Ticino e Moesa

 

leggi di più

Joe, dacci una mano!

di Franco Cavalli, presidente Medicuba Europa e vicepresidente Medicuba Svizzera

 

Notizie di viaggio a Cuba. Quasi come nessun’altra città al mondo, l’Avana di solito ribolle di vita: caffè e ristoranti strapieni, strade affollate dove i Cubani cercano di venderti le cose più improbabili, negozietti e bancarelle dappertutto, ...

leggi di più

EOC, una gratifica dal retrogusto amaro

di Forum Alternativo

 

L’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC), dopo lunghe riflessioni, ha deciso di attribuire una gratifica di 500 CHF ai suoi dipendenti “che durante la prima ondata pandemica sono stati in grado di fornire un contributo straordinario nel momento di massima necessità”. 

leggi di più

Per colpa non solo della pandemia

di Claudio Carrer

 

Se siamo arrivati oggi a questo punto, con oltre 6.000 morti (reali) e sull’orlo di un nuovo lockdown e con interi settori economici in ginocchio, è dovuto in gran parte al lunghissimo elenco di scelte ciniche, sbagliate o fuori tempo operate dalla politica (a tutti i livelli) e alle misure blande adottate. Non solo al coronavirus.

leggi di più

E alla fine Lugano chiude il mercatino di Natale

Demis Fumasoli - FA Lugano

 

Dopo avere illuso lavoratori e lavoratrici, che hanno investito parecchio tempo, per poter organizzarsi nel migliore dei modi, ad allestire le proprie bancarelle/casette, pagando un affitto per le stesse, Lugano chiude. Ora però vanno tutti indennizzati per le spese sostenute, così pure per il mancato guadagno. Di seguito l'interpellanza al municipio.

leggi di più

Un natale come sempre

Troppi contagi, troppi morti. Il lockdown è necessario

PIAZZA APERTA - USS Ticino e Moesa

leggi di più

La borsa o la vita

di Beppe Savary-Borioli

 

La seconda ondata di Covid-19 è arrivata da tempo anche in Svizzera, come previsto dagli esperti che avevano ripetutamente messo in guardia sia la popolazione che le autorità politiche.

leggi di più

L'editoriale - Quaderno 29

Molta, troppa confusione, molti, troppi morti

 

Durante la prima ondata della pandemia, in primavera, il Consiglio federale aveva tutto sommato gestito in modo perlomeno accettabile la situazione, non da ultimo perché il Consiglio di Stato ticinese aveva fatto da buon apripista.

leggi di più

Salviamo tutti

«Neanche il WEF si fida più di noi, chiudiamo tutto subito»

di Patrick Mancini

 

Franco Cavalli, medico di fama internazionale, è sempre più critico verso le strategie anti Covid del Consiglio Federale. «Finché la Svizzera ha quasi 5.000 casi al giorno non si scia – sostiene –. Stop anche a ristoranti e bar. E abbiamo i soldi per aiutare ogni singolo imprenditore, anche il più piccolo».

leggi di più

Molta, troppa confusione. Molti, troppi morti

di ForumAlternativo

 

È questo il titolo dell’editoriale del nuovo Quaderno del ForumAlternativo, attualmente in stampa, nel quale discutiamo il comportamento del governo nazionale confrontato con il Covid-19. 

leggi di più

Dopo la pandemia, avanti verso una società del Care

di Franco Cavalli

 

Storicamente, le pandemie hanno spesso scatenato dei cambiamenti molto profondi nelle società. 

 

leggi di più

Covid 19 sui cantieri ticinesi: la responsabilità delle imprese lascia a desiderare

PIAZZA APERTA - Sindacato Unia Ticino e Moesa

leggi di più

«I ricercatori cubani ottimisti per il vaccino anti-coronavirus»

intervista a Franco Cavalli*

 

Tra i vaccini in fase di sperimentazione per contrastare il virus SARS-CoV-2 c’è anche quello sviluppato dall’Istituto Finlay dell’Avana. 

leggi di più

Riduzione delle attività produttive e aiuti economici ai più deboli

PIAZZA APERTA - Sindacato Unia Ticino e Moesa

leggi di più

Bertoli, ministro delle “cose minori”

PIAZZA APERTA - Pierre Lepori *

 

 

leggi di più

Il personale di cura deve essere protetto con urgenza

PIAZZA APERTA - sindacato Unia

leggi di più

Svizzera, le politiche di austerità vengono prima della salute

di Joseph de Weck

 

La Svizzera ha superato il Belgio ed è ormai destinata ad oltrepassare la Repubblica Ceca come nazione europea più colpita dal COVID-19. Il tasso di infezione pro capite è circa tre volte superiore a quello della Svezia o degli Stati Uniti e il doppio della media dell’Unione Europea.

leggi di più

La cultura è un bene pubblico: va sostenuta!

PIAZZA APERTA - I Verdi del Ticino 

leggi di più

Covid-19 e sistema immunitario

PIAZZA APERTA - Delta Geiler Caroli *

leggi di più

Una testata alle disuguaglianze sociali!

PIAZZA APERTA - Adriano Venuti

leggi di più

Gli infermieri non sono degli eroi

PIAZZA APERTA - Simone Romeo, pedagogista

leggi di più

I nostri cuori oggi sono sulla Piazza Federale

di ForumAlternativo - FA

 

Oggi alle 14.30 confluiranno sulla Piazza Federale le lavoratrici attive nel settore delle cure di tutte le regioni del Paese: infermiere, assistenti di cura, ostetriche, collaboratrici famigliari, dipendenti di case anziani. 

 

leggi di più

Com'è andata la prima ondata? Cosa ci aspetta per il futuro?

Dibattito online: COVID-19

Giovedì 22 ottobre - Start: 20.00

leggi di più

Tra facilonerie, imbrogli e interessi economici

di Franco Cavalli

 

Scienza al tempo del COVID. Di fronte alla scienza, la maggior parte delle persone ha un atteggiamento di tipo fideistico, tendono cioè ad accettare in modo acritico qualunque cosa venga presentata come “verità scientifica”, spesso soprattutto da media alla ricerca di facili scoop.

leggi di più

L’ipocrisia

PIAZZA APERTA - Flavio Pico, Lugano

 

Con la riapertura delle scuole mi sembra che tutta l’ipocrisia dei nostri governanti si sia palesata.

leggi di più

Coronavirus: 12 domande e risposte per i futuri genitori

PIAZZA APERTA - ASS. NASCERE BENE TICINO

leggi di più

Una mancata opportunità per la riapertura delle scuole

di ForumAlternativo

 

Il fatidico momento della riapertura delle scuole è arrivato. E sembrerebbe che dopo mesi di silenzio, il Governo ticinese abbia deciso di riprendere l’insegnamento come se niente fosse.

leggi di più

Donne usa e getta. Ecco chi paga sempre il conto delle crisi

di ForumAlternativo

 

Le donne, da decenni principali vittime della precarizzazione e della flessibilizzazione del mercato del lavoro, pagano ora un tributo enorme alla crisi economica dovuta al Covid 19, come testimoniato dai dati recentemente pubblicati dall’Ufficio federale di statistica. È tempo di agire.

leggi di più

Appello per il Brasile

di Frei Betto*

 

Care amiche e cari amici, in Brasile si sta consumando un genocidio! 

leggi di più

I negazionisti usano la pandemia per costruire un mondo più disuguale

di Francesca Coin - internazionale.it

 

Il sociologo Keith Kahn-Harris ha scritto uno dei testi più affascinanti sul negazionismo. In Denial: the unspeakable truth (uscito nel Regno Unito nel 2018) distingue tra negazione e negazionismo. 

leggi di più

Ritorno alla normalità della flessibilità estrema

di Francesco Bonsaver

 

La vendita al dettaglio alimentare era uno dei pochi settori economici attivo durante la fase acuta dei contagi da coronavirus. 

leggi di più

Viva l’ospedale multisito, abbasso quello cantonale!

di RedQ

 

Dopo aver vissuto la crisi sanitaria legata alla pandemia (ed è tutt’altro che escluso che non ci sia una seconda ondata), si possono trarre alcuni insegnamenti sul nostro sistema sanitario.

leggi di più

I cinici calcoli degli ideologi neoliberali

di RedQ

 

Non c’è alcun dubbio: la scriteriate politiche neoliberali degli ultimi quarant’anni hanno reso la pandemia di Coronavirus ancora più devastante. 

leggi di più

Un’agenda sociale per uscire dalla crisi

di RedQ

 

Non è ancora terminata l’emergenza sanitaria causata dallo sviluppo della pandemia e già ci troviamo nel pieno di quella sociale. Questa crisi si configura come sistemica, una crisi del modello capitalista che rischia di produrre un vero e proprio collasso sociale. Le notizie che giungono dai luoghi di lavoro e dalla società sono allarmanti.

leggi di più

Cuba resiste anche al Covid-19

di Roberto Livi, corrispondente dall’Avana

 

“Quella messa in atto dal governo cubano per contenere la diffusione del coronavirus è una strategia aggressiva”. 

leggi di più

Coronavirus in Lombardia: una tragedia con precise responsabilità

di Vittorio Agnoletto

 

C’è stata una “finestra di opportunità” – questo il termine utilizzato dall’Oms – tra la scoperta del virus in Cina e la sua comparsa in Occidente: un’opportunità formidabile per organizzare al meglio la risposta evitando di farci trovare impreparati. Ma non è stato fatto nulla. Ed è stata una tragedia.

leggi di più

Dopo la pandemia, che fare ?

 PIAZZA APERTA - Bruno Strozzi

 

leggi di più

Medici e infermieri meritano più degli applausi

di Franco Cavalli

 

Un po’ dappertutto si sono ripetute le scene di persone che al balcone o alla finestra applaudivano infermieri e medici per ringraziarli di quanto hanno fatto e stanno facendo per occuparsi amorevolmente dei pazienti affetti da Coronavirus.

leggi di più

Covid-19: presto un vaccino?

di RedQ

 

La ricerca per trovare un vaccino efficace contro il Covid-19 avanza a passo spedito grazie agli sforzi di ricercatori sparsi in tutto il globo. Tra questi c’è anche il virologo ticinese Martino Bardelli, ricercatore presso il Jenner Institute dell’Università di Oxford, uno dei centri dove lo studio è in fase più avanzata.

leggi di più

Presidente designato dei Verdi svizzeri volta le spalle ai lavoratori autonomi

di Red

 

Lunedì sera grazie ad una mozione d'ordine del presidente designato del PSS C. Wermuth il Consiglio Nazionale con 2 soli voti di scarto aveva deciso che ancora in questa sessione si doveva discutere del prolungamento del sostegno finanziario (in ambito piani Covid) agli indipendenti, sostegno altrimenti destinato presto ad esaurirsi.

leggi di più

Di peste e di coronavirus

di Franco Cavalli

 

Non so quanto venga ancora letto oggi nelle nostre scuole “I Promessi sposi” di Alessandro Manzoni. 

leggi di più

Più mascherine, meno caccia militari

di Fabio Dozio

 

Le case per anziani sono un luogo delicato. Molto delicato. Sappiamo tutti, anche se non ci piace, che si tratta dell’ultima dimora per la quarta età. Una pandemia, causata da un virus sconosciuto, ha colpito i vecchi in misura maggiore. Quasi la metà dei decessi a causa del Covid-19 in Ticino sono avvenuti nelle case di riposo.

leggi di più

Turisti della fame

di Ivan Miozzari

 

Il divieto che permane per gli acquisti in Italia si basa su motivazioni di ordine economico. Le motivazioni del divieto nell’ordinanza federale, ci dicono, sono da ricondurre alle possibilità ridotte per le guardie di confine di esercitare i normali controlli poiché le risorse umane sono impegnate prevalentemente nel verificare chi abbia diritto o meno di entrare in Svizzera.

leggi di più

«Ignazio Cassis è il consigliere federale uscito peggio»

di Claudio Carrer

 

Dopo due mesi di parziale lockdown, la Svizzera è ripartita quasi completamente. In attesa di conoscere gli effetti sull’evoluzione della pandemia delle riaperture scattate lo scorso 11 maggio, area ha stilato una sorta di bilancio di questo periodo molto speciale con il dottor Franco Cavalli, oncologo, ricercatore e attento osservatore della società.

leggi di più

COVID Marx, per un comunismo pandemico

di Fabio Ciabatti

 

Il distanziamento sociale cui ci costringe l’epidemia da COVID-19 si configura, a prima vista, come la versione più estrema dell’isolamento individualistico tipico della società borghese.

leggi di più

«Non è con le ricette padronali che si rilanciano economia e consumi»

di Francesco Bonsaver

 

Superata, si spera, la fase critica dell’emergenza sanitaria, l’argomento principe è la ripartenza economica. Dobbiamo andare a tutta velocità, superando ogni limite, per recuperare quanto perso, come sostiene il padronato? O dovremmo ripartire su basi differenti, orientate alla ridistribuzione della ricchezza e del lavoro, la cui tesi è sostenuta dall’economista Sergio Rossi?

leggi di più

"Caro avvocato, si sbaglia di grosso"

di Franco Cavalli

 

Sembrava un sistema indistruttibile, a prova di bomba. È bastata invece una piccola struttura chimica, senza vita propria e capace di riprodursi solo nel suo ospite (questo è un virus) per scatenare quella che sembrerebbe poter diventare una crisi perlomeno altrettanto grave di quella degli anni Trenta del secolo scorso. 

leggi di più

Quella colonialità che riemerge nella gestione del covid

di Gabriele Proglio

 

Pandemia e controllo sociale. Dalle banlieue alla condizione migrante che evoca la «zona di non essere» di Fanon.

leggi di più

LA SCUOLA RIAPRE, IN SICUREZZA?

PIAZZA APERTA - Flavio Pico

leggi di più

Molto è andato e sta andando storto

di Franco Cavalli

 

Dopo la Sars (2003) e altre epidemie simili era apparso chiaro agli scienziati che ci si doveva in futuro aspettare una pandemia, probabilmente da coronavirus. Fondamentale sarebbe stato sviluppare un vaccino polivalente per questi virus, tale da rendere perlomeno meno pericolosa una simile pandemia. 

leggi di più

Bellinzona: il problema sta nel manico

di ForumAlternativo FA - Bellinzona*

 

Non sì è fatto in tempo ad annullare le elezioni che la campagna elettorale è già ripartita, anzi non si è mai fermata. Non è nostra intenzione entrare in polemica con nessuno, ma stigmatizziamo la strumentalizzazione della drammatica situazione venutasi purtroppo a creare. 

leggi di più

SALARI PAGA PANTALONE, MA I DIVIDENDI SONO NOSTRI!

di Franco Cavalli

 

UDC/Liberali e PPD hanno affossato ieri agli Stati la proposta che chiedeva che importanti ditte che sopravvivono in questa crisi grazie ai sussidi per finanziare il lavoro ridotto, rinunciassero a spartire dividendi tra gli azionisti. Una vera vergogna!

leggi di più

Le priorità devono rimanere la protezione della salute e la sicurezza del lavoro e del reddito

PIAZZA APERTA - USS-Ticino

leggi di più

Riapertura delle scuole e campagna elettorale

Demis Fumasoli, ForumAlternativo Lugano

 

Con il comunicato stampa cantonale sulla trafila dell’apertura scolastica, firmato da Bertoli, il Municipio di Lugano ha calato immediatamente il veto, facendo nascere uno scambio di opinioni tra i diretti interessati dapprima (Bertoli – Borradori/Quadri), ed un atto parlamentare in seguito.

leggi di più

Il Consiglio federale ha calato le braghe

 

Franco Cavalli non ritiene responsabile riaprire così presto, e la reputa una concessione alle pressioni dell'economia. Ascolta l'intervista integrale su Radio3i

leggi di più

La madre di tutte le pandemie

di Ignacio Ramonet - ilmanifesto

 

Nato da appena cento giorni in una lontana città sconosciuta, un nuovo virus ha già percorso tutto il pianeta, e ha obbligato a chiudersi in casa miliardi di persone. Qualcosa immaginabile solo nei film post-apocalittici… 

leggi di più

Agenzie della vergogna: il Governo fermi l’ondata di licenziamenti

di ForumAlternativo

 

Malgrado nelle scorse settimane il Consiglio Federale abbia esteso il riconoscimento del lavoro ridotto tra gli altri anche alle agenzie interinali le stesse stanno procedendo in tutta la Svizzera a licenziamenti dei propri dipendenti. 

leggi di più

USAM: la guerra ai lavoratori

di ForumAlternativo

 

Freno all’aumento degli stipendi , estensione dell’orario di lavoro e della flessibilità, limitazioni delle assicurazioni sociali. Sono queste alcune delle sconcertanti proposte dell’Unione svizzera arti e mestieri per uscire dalla crisi. Le solite ricette, la solita solfa saremmo tentati di dire, le solite politiche che in questi 30 anni ci hanno reso tutti più poveri e più fragili.

leggi di più

Oggi c’è più bisogno che mai del Primo Maggio

di Enrico Borelli

 

Non ho praticamente ricordi di un Primo Maggio trascorso lontano dalle piazze, che in questo giorno di festa diventano da 130 anni luoghi simbolo della lotta internazionale di tutte le lavoratrici e di tutti i lavoratori. Quest’anno, lo sappiamo, sono desolatamente vuote.

leggi di più

«La Svizzera non era minimamente preparata e ha ignorato dati conosciuti»

di Claudio Carrer

 

Se l’Europa è oggi centro mondiale della pandemia è perché non ha guardato all’Asia, accusa il cardiochirurgo zurighese Paul Robert Vogt.

 

 

leggi di più

Un miliardo e mezzo di soldi pubblici per non ripetere il medesimo errore

di ForumAlternativo e Verdi

 

Verdi e ForumAlternativo ritengono prioritaria la salvaguardia dei posti di lavoro, ma fondamentale blindare gli aiuti pubblici a dei vincoli di una riconversione del traffico aereo verso il raggiungimento di obbiettivi ambientali.

leggi di più

Non è andato tutto bene!

di Fabio Dozio

 

Criticare a posteriori è forse facile, ma è utile e necessario. È bene che il giornalismo faccia il suo mestiere: “cane da guardia pubblico”. Ecco quindi alcuni punti critici, venuti alla luce in questi mesi, che meritano di essere ricordati e discussi.

leggi di più

La tecnologia e il velo avvelenato della storia

PIAZZA APERTA - Akubitea

  

leggi di più

Appello sulla riapertura delle scuole in Ticino

Movimento della Scuola

 

Invitiamo tutti coloro che condividono i contenuti dell’appello a diffonderlo e sottoscriverlo.

leggi di più

Lavoratori indipendenti: “Ci vogliono contributi statali a fondo perso!”

di ForumAlternativo

 

Le principali difficoltà a cui sono confrontati i lavoratori indipendenti in questo tempo di pandemia e di blocco dell’economia sono chiare: le bollette non aspettano entrate che non ci sono. 

leggi di più

Il rischio di dimenticare i più deboli

di Lorenza Giorla e Alessandro Robertini*

 

Il particolare momento che stiamo vivendo, oltre che a generare un profondo sentimento di incertezza in tutti noi, sta purtroppo accentuando situazioni che già prima della pandemia erano al limite della dignità e che ora rischiano di precipitare in un vortice di totale indifferenza ancora peggiore.

leggi di più

Nuova finestra di crisi cantonale, un passo avanti e due indietro

Unia Ticino e Moesa

leggi di più

Christian Vitta ci illumina la strada

di Red

 

Il presidente uscente del governo ticinese Christian Vitta alla domanda di un giornalista, come farà l'economia a ripartire se i ticinesi sono senza soldi? Sono previsti degli aiuti alle persone? La risposta del politico economista, nonché traghettatore a furor di popolo dalla crisi covid-19, viene sintetizzata con un laconico: l'economia funziona se c'è la fiducia... contiamo molto sull'export!

leggi di più

Il cinico doppio gioco di UDC, PLR e PPD

di ForumAlternativo

 

Passato il primo momento di smarrimento, la destra economica sta rialzando la cresta alla grande malgrado le incertezze sull’evoluzione della pandemia. 

leggi di più

Ripresa delle attività economiche: ascoltare le lavoratrici e i lavoratori

USS Ticino e Moesa

leggi di più

Un reddito di base incondizionato come via d'uscita

di Francesco Bonsaver

 

Christian Marazzi: «Per far fronte alle difficoltà di sopravvivenza e garantire i consumi dopo la crisi sanitaria s'imporrebbe una misura sociale universale». Il debito pubblico? «Servono modalità di finanziamento socialmente ed economicamente eque»

leggi di più

Economia comanda, popolo trotta

di ForumAlternativo

 

L’odierna decisione cantonale di autorizzare la ripresa delle attività nei cantieri e nelle fabbriche lascia di stucco. Da lunedì 20 aprile, i tre quarti delle attività, rientreranno nella normalità, come nulla fosse.

leggi di più

Serve una riconversione industriale green

di Linkiesta

 

L’economista Gaël Giraud punta il dito sul modello e le scelte strategiche fatte dall’Occidente in termini di sanità ed economia: «Nessun sistema economico può sopravvivere senza sanità pubblica forte e adeguata»

leggi di più

Commercio locale a Bellinzona, è ora di fare sul serio!

Ronnie David, I Verdi Bellinzona

 

leggi di più

Le infermiere e gli infermieri non meritano solo applausi

di Franco Cavalli

 

La pandemia di Coronavirus ci occuperà ancora per molto tempo: non solo perché temo che in autunno ci sarà una seconda ondata, ma soprattutto perché, passata l’emergenza sanitaria, avremo sicuramente una crisi economica che arrischia di essere, se possibile, ancora peggiore.

 

leggi di più

Lavoratori indipendenti, le bollette non aspettano Parmelin

di ForumAlternativo

 

Mercoledì scorso, ancora una volta, la promessa di Parmelin di dare una risposta pratica ai lavoratori indipendenti è andata a vuoto. Per la seconda settimana consecutiva, nulla è stato detto su come sarà applicato il diritto all’indennità di guadagno agli indipendenti promesso allo scoppio della crisi da Covid. 

leggi di più

Vacanze forzate al posto dell'indennità perdita di guadagno?

di ForumAlternativo

 

Nuovo abuso, questa volta nel settore pubblico. Alcuni enti pubblici (per ora a nostra conoscenza la Città di Bellinzona e almeno un istituto della SUPSI) stanno chiedendo, in modo perentorio o con un invito edulcorato, ai loro dipendenti di rimanere a casa in vacanza durante il periodo delle vacanze scolastiche di Pasqua.

leggi di più

Parlare oggi di riapertura è sbagliato e pericoloso

Unia Ticino e Moesa

leggi di più

La pandemia non sia pretesto per smantellare stato sociale e difesa dell'ambiente

di Alessandro Robertini

 

Da chi vorrebbe spudoratamente attingere agli aiuti federali per salvare una struttura già fallita prima della crisi sanitaria (leggasi aeroporto di Lugano-Agno), a chi vorrebbe approfittare della situazione per abrogare definitivamente la tassa di collegamento votata da Gran consiglio e popolazione ticinese, a tutti quelli che vorrebbero agevolazioni ad innaffiatoio, pensando a torto di uscire in questo modo dalla crisi. 

leggi di più

Guerra di classe di stampo ottocentesco in salsa zurighese

di Red

 

Nelle scorse settimane la sezione zurighese del sindacato Unia aveva promosso una petizione all’indirizzo del Governo cantonale chiedendo l’interruzione delle attività sui cantieri. 25'000 persone hanno sottoscritto la petizione nel giro di 24 ore. 

leggi di più

Cronache dalla prima linea: il Ticino ai tempi del Corona

Elena Masera Arigoni - Ass. Svizzera Cuba 

leggi di più

Covid-19, non torniamo alla normalità. La normalità è il problema

di Ángel Luis Lara - il manifesto

 

Pandemie. Il pericolo principale è pensare al Coronavirus come un fenomeno isolato, senza storia, senza contesto sociale, economico o culturale. Non c’è normalità alla quale ritornare quando quello che abbiamo reso normale ieri ci ha condotto a quel che oggi abbiamo. 

leggi di più

Siamo ad un bivio: o la borsa o la vita

di ForumAlternativo

 

Quando sono state presentate le scellerate proposte di Avenir Suisse per contrastare la pandemia del Coronavirus, in molti hanno pensato si trattasse di un pesce di aprile di pessimo gusto. 

leggi di più