Piazza Aperta

Libertà d'opinione o insulto? Il rispetto fa da spartiacque

Imbarco Immediato, associazione per i diritti LGBT

 

Questa settimana ha sancito l’avvio, anche nella Svizzera italiana, della campagna svizzera “Combatti l’odio, vota Si il 9 febbraio”. 

leggi di più

Altri miliardi a favore dell’esercito

Marco Soldati, Giovani Verdi

 

La Confederazione svizzera ha approvato la decisione di finanziamento di 6 miliardi di franchi per l’acquisto dei nuovi aerei da combattimento.

 

 

 

 

leggi di più

Un salario indegno e incivile

Luigi Romeo, già Coordinatore dei Servizi Sociali Comunali di Locarno  

leggi di più

50 franchi di tassa per le decisioni bagatella deI Consiglio Nazionale

Simone Romeo, Partito Comunista

leggi di più

A voi, ragazzi e ragazze di “Sciopero per il clima”

leggi di più

“Rispetto per i diritti di chi lavora”. Firmiamo l’iniziativa!

L’Unione sindacale svizzera - Ticino e Moesa

 

leggi di più

Riforma Servizio Civile: uno schiaffo agli obiettori di coscienza

Luca Frei, Gioventù Comunista

leggi di più

Rafforzare La Presenza Verde a Bellinzona

I Verdi di Bellinzona 

leggi di più

Ciò che sta accadendo in America Latina è causato dal neoimperialismo

 Ismail Hamza

leggi di più

Certezze per i dipendenti invece di false speranze, sì al referendum!

I Verdi del Ticino

leggi di più

PLR e GLR: giovani e adulti insieme per promuovere la disuguaglianza

Gioventù Comunista

leggi di più

L’esercito svizzero aderisce al motto "Prima i nostri… sionisti"?

Partito Comunista

leggi di più

Manifestazione solidale con il popolo cileno

Comunità cilena residente in Ticino

 

 

leggi di più

No alla chiusura degli uffici postali

Gioventù Comunista

leggi di più

Contro le deportazioni e i rimpatri forzati

Studenti dello CSIA e solidali

leggi di più

"SOMOS CUBANOS"

Associazione dei cubani residenti in Svizzera e Liechtenstein

leggi di più

OGNI MALEDETTO GIORNO

leggi di più

Durissime condanne agli indipendentisti catalani: il carcere non è la soluzione!

di Potere al Popolo

leggi di più

Economia, è ora di una terza via

Deborah Meili*

leggi di più

Inchiesta Alptransit Monte Ceneri : l’operaio testimone chiave subisce minacce

Sindacato Unia Ticino e Moesa

leggi di più

Economia circolare: un’occasione da cogliere

Giulia Petralli*

 

Il processo produttivo grazie al quale ci sosteniamo si basa su quattro semplici dettami: estrai, produci, consuma e butta. Le conseguenze, dal punto di vista puramente ambientale, sono montagne di rifiuti (si predicono 3,40 miliardi di tonnellate entro il 2050) e l’esaurimento di preziose risorse naturali (si annuncia l’estrazione di 80 miliardi di nuovi materiali entro il 2020).

leggi di più

Per l’alternativa unitaria e il fronte progressista!

Edoardo Cappelletti, Partito Comunista

 

 

leggi di più

Possiamo farcela!

Massimiliano Ay, Partito Comunista

leggi di più

(Troppo) Cara cassa malati

I Verdi del Ticino

leggi di più

Salario minimo: questa è l’ora!

Greta Gysin* 

leggi di più

Una scelta per la chiarezza e il progresso

Diego Scacchi

leggi di più

L'autogestione a Lugano, una realtà da preservare

Stefano Araújo, Partito Comunista

leggi di più

Abbiamo bisogno di un cambiamento

Deborah Quadri

leggi di più

L'onda verde della Lega

leggi di più

NO ALL’ACQUISTO DEI NUOVI AEREI DA COMBATTIMENTO: BASTA SPERPERO DI SOLDI PUBBLICI!

Gioventù Comunista

leggi di più

Aeroporto di Agno: basta buttare soldi dalla finestra e danneggiare il clima! Siamo pronti al referendum

leggi di più

Giovani e Comuni ecofriendly

Andrea Stephani, I Verdi del Ticino

 

 

leggi di più

AIDA: saremo presenti alla manif del Molino

leggi di più

Mercosur: diritti umani e clima prima del profitto

Jessica Bottinelli e Giulia Petralli

leggi di più

Il rogo della foresta amazzonica è anche un nostro problema!

Partito Comunista 

leggi di più

"Sciopero per il clima" risponde a Lugano

leggi di più

Gli incendi in Siberia e il clima in Svizzera

Greta Gysin - Lista Verdi e Sinistra Alternativa 

leggi di più

Salviamo gli uffici postali e ripristiniamo la regie federale della Posta!

Partito Comunista

leggi di più

Riprendiamoci le città

CSOA il Molino

 

leggi di più

Di vermi e di bruchi e di politica

Jessica Bottinelli “Verdi e Sinistra Alternativa”

leggi di più

Lunga vita ai Tigli di Bellinzona

Verdi del Bellinzonese

 

Circa 6500 cittadini hanno aderito alla petizione a difesa dei 100 tigli del Viale Stazione a Bellinzona. Un successo storico che obbliga il Municipio a considerare la sensibilità popolare sul tema del verde negli ambiti urbani.

leggi di più

Durante tirocinio le molestie sessuali sono all’ordine del giorno

 sindacato Unia

 

Da un sondaggio condotto dai Giovani Unia sulla realtà degli apprendisti emerge un quadro allarmante: durante il tirocinio, un terzo degli intervistati ha già subito molestie sessuali sul lavoro. 

leggi di più

Emissioni allo zero netto entro il 2030

Giulia Petralli, Giovani Verdi

 

A seguito di numerosi tentativi di sensibilizzare la popolazione sulla prossimità del cataclisma ambientale, l’ultimatum è stato lanciato: abbiamo 11 anni per salvare il pianeta e mitigare la catastrofe che deriverebbe dall’eccedere la soglia di +1,5°C.

leggi di più

Le borse di studio non sono un privilegio, sono un diritto

Massimiliano Ay, Partito Comunista

 

Di fronte ad una situazione finanziaria non più critica come negli anni passati (quantomeno stando a quello che la maggioranza del parlamento e il governo insistevano nel voler far credere tramite la politica delle “casse vuote”) sarebbe stato il caso di rafforzare il sostegno finanziario al diritto allo studio, su cui in passato si è risparmiato in maniera inopportuna.

leggi di più

Silenzi imbarazzanti

Collettivo R-Esistiamo

 

Quello preoccupante di Norman Gobbi che dopo le pesanti accuse lanciate al Collettivo REsistiamo e ai così definiti «immigrazionisti», si è ben guardato – stranamente, vista la sua martellante presenza sui social - di rispondere al comunicato in cui viene smontato il suo farneticante intervento e gli vengono attribuiti legami vicini agli ambienti di estrema destra.

 

 

 

leggi di più

Una riforma che necessita di più solidarietà

I Verdi del Ticino

 

L’eccessiva concorrenza fiscale priva i Cantoni e i Comuni delle risorse necessarie ai servizi destinati alla popolazione, anche in un’ottica ridistributiva della ricchezza volta a diminuire le disuguaglianze e mantenere la pace sociale.

leggi di più

Abbiamo vinto all’euromillions?!… Quando le cifre ingannano

Jessica Bottinelli, Verdi del Ticino

 

Sogno o son desta, o meglio ancora abbiam vinto al lotto? Me lo son chiesta leggendo del secondo pacchetto fiscale nato per compensare la fine della tassazione agevolata per le imprese presentato dall’onorevole Vitta.

leggi di più

Plastic Attack: sabato 13.07 alla Migros di Lugano-Città

Coord. cantonale Sciopero per il Clima

 

La situazione climatica del pianeta è critica, e in continuo peggioramento. Il movimento Sciopero per il clima è arrivato nel nostro cantone da pochi mesi, riuscendo a portare in piazza migliaia di ragazzi e adulti.

leggi di più

Il collettivo R-Esistiamo replica alle accuse ricevute

leggi di più

Caldo, plastica, barche a motore e rifiuti: come sta davvero il Ceresio?

Andrea Stephani, Verdi del Ticino

 

Questa mattina ho presentato un’Interrogazione al Consiglio di Stato sulla problematica dello stato di salute generale del Lago Ceresio.

 

leggi di più

PRESIDIO AL DSS PER LA CHIUSURA DEL BUNKER DI CAMORINO!

Collettivo R-esistiamo

 

Presidio a Bellinzona, domani martedì 2 luglio dalle 13.00 fino a fine pomeriggio sotto gli uffici del DSS in Piazza del Governo.

leggi di più

Misure più incisive per la qualità dell’aria

I Verdi del Ticino

 

Siamo molto preoccupati della qualità dell’aria in Ticino e chiediamo misure urgenti e strutturali più incisive. L’attuale ondata di canicola, accompagnata da valori di ozono molto elevati e quindi dannosi per la salute, i più alti della Svizzera, dimostra la necessità di agire.

leggi di più

Breve riassunto di una storia decisamente troppo lunga

leggi di più

Diritto allo studio? Solo se sei ricco!

Gioventù Comunista

 

Il Gran Consiglio ticinese ha approvato nella sua ultima seduta prima della pausa estiva il rapporto di maggioranza della Commissione Formazione e Cultura riguardo alla petizione del Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti (SISA) e all’iniziativa parlamentare della deputata PS Daniela Pugno Ghirlanda, le quali prevedevano un rafforzamento delle borse di studio.

leggi di più

Rispetto dei diritti a colpi di WiFi?

I Verdi del Ticino

 

Bisogna optare per lo sciopero della fame affinché si possa attirare l’attenzione dell’opinione pubblica e delle autorità per reclamare i diritti fondamentali che spettano a ogni essere umano? Ebbene la violazione dei diritti, come quello all’abitazione per esempio, non è accettabile.

leggi di più

Caro Käppeli, il diritto allo studio non vale solo in campagna elettorale

Gioventù Comunista

 

Prendiamo atto della proposta di aumentare il frazionamento delle borse di studio al master in prestiti, alzando la soglia minima dallo 0 al 25%, rendendo di fatto impossibile l’attuale frazionamento del 10% adottato dal governo.

leggi di più

Ri-Nazionalizzare La Posta per evitare la chiusura degli uffici postali!

 Partito Comunista

 

La popolazione dovrebbe sempre potersi opporre mediante una raccolta firme in caso di chiusura di un ufficio postale!

leggi di più

...PROPOSTE INDECENTI...

leggi di più

Nazionalizzare l’AGIE per salvare l’occupazione in Ticino!

Partito Comunista

 

I vertici aziendali della AGIE-Charmilles hanno licenziato 14 lavoratori, fra cui residenti in età non più giovane e con figli a carico. I posti di lavoro precari occupati da interinali, invece quelli rimangono al fine di diminuire ulteriormente i salari e peggiorare le condizioni di lavoro per tutti i dipendenti del sito industriale.

leggi di più

E' inaccettabile che le famiglie paghino come una grande azienda!

Partito Comunista

 

Dopo l'approvazione della tassa sul sacco, il Consiglio di Stato aveva fissato un termine per permettere ai Comuni di adeguare i rispettivi regolamenti comunali sui rifiuti.

leggi di più

La persecuzione politica di Nekane Txapartegi continua

leggi di più

Le banche stanno rompendo i polmoni: basta investimenti nell'industria fossile!

 

Coordinamento cantonale Sciopero per il Clima

 

Il cambiamento climatico è dettato principalmente dalle emissioni di CO2 immesse nell’atmosfera e da questa certezza scientifica si potrebbe pensare che la Svizzera, in quanto territorio piccolo e nel cuore dell’Europa, non sia uno dei principali responsabili del surriscaldamento del pianeta.

leggi di più

kering: lacrime da coccodrillo

Unia Ticino

 

8 maggio 2018: è questa la data in cui UNIA aveva annunciato come ineluttabile la partenza del gruppo Kering dal Ticino.

 

leggi di più

Avanti a tutto verde!

le Giovani Verdi

 

Venerdì 24 maggio i giovani di tutto il mondo si mobiliteranno in nome del clima.

leggi di più

Non solo miele, ma fondamento per la sicurezza alimentare

Cristina Gardenghi, le Giovani Verdi

 

Oltre alle api mellifere, esistono in tutto il mondo più di 16'000 specie selvatiche. In Svizzera le varietà presenti sono 615, e capita di vederne svolazzare irrequiete rappresentanti nei campi di tutto il paese, alla ricerca di fiori ed infiorescenze dai più disparati colori.

leggi di più

Votazioni, a rischio è la democrazia diretta

I Verdi del Ticino

 

Siamo delusi per l’esito del voto sulla riforma fiscale federale e sull’iniziativa delle officine ed esprimiamo amarezza per la modalità in cui questi soggetti sono stati posti in votazione.

 

leggi di più

Autogestione: Lugano ha scelto il muro contro muro!

Associazione AIDA

 

Come associazione che difende il principio dell’autogestione non possiamo che biasimare il municipio e la maggioranza del consiglio comunale per come stanno gestendo il futuro del sedime dell’ex macello!

leggi di più

L'autogestione è viva, Lugano progetta spazi morti

Collettivo Morel

 

Lunedì la città ha perso una grande occasione di mostrare coraggio politico e lungimiranza, votando per un progetto di ristrutturazione che rifiuta di tenere conto della presenza decennale del centro sociale autogestito il Molino negli stabili dell'ex-Macello comunale.

leggi di più

RFFA, la fregatura del secolo

Damiano Bardelli, ForumAlternativo

 

Tra pochi giorni saremo chiamati a votare sul controverso progetto chiamato “Riforma fiscale e finanziamento dell’AVS” (RFFA), che lega gli ennesimi sgravi fiscali per le grandi imprese ad un’iniezione di denaro nelle casse dell’AVS, in barba al principio di unità della materia, seguendo il modello della famigerata “riforma fiscale-sociale” ticinese passata l’anno scorso per una manciata di voti.

leggi di più

Officine: "la calunnia è un venticello…"

Gianni Frizzo

 

“Non possiamo controllare le malelingue degli altri; ma una vita retta ci consente di ignorarle.”

leggi di più

Basta falsità sulle Officine!

Alessandro Robertini

 

Da settimane i contrari all'iniziativa "Giù le mani dall'Officina" vanno sciorinando tre o quattro argomentazioni che si possono trovare sul loro sito e che ripetono come un mantra cambiando di volta in volta l'officiante, ....

leggi di più

Giù le mani dalle officine, ora come allora!

I Verdi del Ticino

 

Invitiamo a sostenere l’iniziativa volta a salvaguardare l’occupazione industriale e artigianale e per rafforzare il potere contrattuale del Ticino.

leggi di più

Venezuela: le sanzioni USA hanno ucciso 40.000 persone nel 2017 e 2018

Alba Suiza

 

Siamo convinti che le giornaliste e i giornalisti in Svizzera s'impegnano nell'offrire ai propri lettori un'informazione di qualità ed obiettiva sulla situazione nella Repubblica bolivariana del Venezuela.

leggi di più

Perché votare no alla RFFA

Ivana Zeier

I Verdi del Ticino

 

Il 19 maggio torneremo a votare sulla riforma fiscale e sul finanziamento dell’AVS, questa volta uniti in un’unica iniziativa la RFFA.

leggi di più

Riforma fiscale e Officine: i silenzi del Ps

Alessandro Robertini membro Comitato cantonale PS

 

Nell'ultima seduta di Comitato il Partito socialista sezione ticinese del PSS è uscito con due indicazioni di "libertà di voto", o meglio "non indicazioni", su due temi fondamentali per la sinistra.

leggi di più

19 maggio: un’occasione per unire la sinistra

leggi di più

Casse vuote e cittadini alla Cassa: No alla RFFA

I Verdi del Ticino

 

Siamo contrari agli sgravi fiscali per le aziende a scapito dei cittadini. La Riforma fiscale (abbinata furbescamente con delle misure di risanamento dell'AVS) appare come un grosso inganno. La popolazione pagherà di fatto di più per avere di meno.

 

 

leggi di più

Il PS sostenga l'iniziativa "Giù le mani dalle Officine"

Alessandro Robertini membro Comitato cantonale PS

 

Il prossimo 17 aprile il Comitato cantonale del Partito socialista sarà chiamato a prendere posizione sull'iniziativa "Giù le mani dalle Officine" in votazione il prossimo 19 maggio, volta a preservare l'occupazione attuale anche in un eventuale futuro stabilimento, verosimilmente a Castione.

leggi di più

Elezioni Cantonali 2019 - La sinistra radicale fa la differenza!

Partito Operaio e Popolare – Ticino

 

È un messaggio chiaro e forte quello mandato dall'elettorato ticinese in seguito alla Elezioni Cantonali appena trascorse. In un contesto di continua precarizzazione delle condizioni di vita delle classi popolari, le e i ticinesi hanno deciso di dare un maggiore sostegno a quella sinistra intransigente e d'opposizione.

leggi di più

Respingere la RFFA in votazione il 19 maggio

USS – Ticino e Moesa

 

La riforma della fiscalità e del finanziamento dell’AVS (RFFA) sottoposta in votazione il prossimo 19 maggio sopprime gli statuti speciali che permettono alle multinazionali di pagare pochissime imposte e, contemporaneamente, riduce fortemente l’imposizione delle aziende che realizzano profitti.

leggi di più

CLIMA: RISPOSTE IMBARAZZANTI DI UNA POLITICA BANDERUOLA

Veronica Bozzini* e Giulia Petralli*

 

I quattro dibattiti organizzati nella scorsa settimana dal ‘Movimento Sciopero per il Clima’ miravano a ottenere, dai politici ticinesi, ...

leggi di più

Fashion Valley: game over!

I Verdi del Ticino

 

Evasione fiscale e distruzione del territorio: basta privilegi ad aziende dannose per il Ticino. I Verdi chiedono a gran voce controlli più severi per le aziende della logistica e in generale nel mercato del lavoro e propongono misure concrete con una mozione.

leggi di più

Non è un paese per giovani

Zeno Casella, Partito Comunista

 

“Si è rotto l’ascensore sociale”: così titolava recentemente il domenicale Il Caffè, la cui inchiesta contribuisce a sfatare il mito ancora largamente imperante della “meritocrazia” e dell’imprenditorialità personale come mezzo di promozione sociale.

leggi di più

Che tipo di impresa vogliamo?

Marco Noi, I Verdi del Ticino

 

Da diversi anni, tra altre cose, seguo con particolare attenzione la politica economica cantonale. Il capo del DFE Christian Vitta tratteggia con estrema coerenza (questo gli va riconosciuto) un certo tipo di politica economica che tuttavia i Verdi non condividono.

leggi di più

Una sveglia per la politica dell’alloggio?

Edoardo Cappelletti, Partito Comunista

 

E’ notizia recente l’approvazione da parte delle Camere federali di un ulteriore credito di 250 milioni di franchi, spalmati su dieci anni, per la realizzazione di appartamenti a pigione moderata.

leggi di più

Giornale e caffè

Ul Visiga*

 

Perché mi interesso di politica? Se poi mi incazzo? Perché non posso farne a meno. Giovedì ho guardato un paio di spezzoni del Quotidiano. Servizio “Ultimo giorno in Gran Consiglio”. Si parla di una mozione del 2011 che propone il risanamento degli edifici esposti al radon. “In Ticino abbonda ed è la seconda causa di cancro ai polmoni”.

leggi di più

GAS contro l'unità a sinistra? Non scherziamo, su...

leggi di più

Il GAS è contro l’unità di sinistra?

leggi di più

Per una scuola emancipatrice e promotrice della parità

Sindacato SISA

 

Il Sindacato Indipendente degli Studenti e degli Apprendisti ha partecipato al flashmob unitario promosso dalle donne dell’Unione sindacale svizzera, durante il quale si sono espresse le rivendicazioni del movimento sindacale per una vera parità di genere.

leggi di più

Posta: tutti vogliono la regia federale? E allora votate la nostra iniziativa cantonale!

Partito Comunista

 

La piattaforma Smartvote in vista delle elezioni cantonali del prossimo 7 aprile ha posto una domanda fondamentale ai candidati: "Il Canton Ticino dovrebbe chiedere a Berna di ripristinare la regia federale della Posta (ovvero di rinazionalizzarla)?".

leggi di più

Anche i Comuni nel loro piccolo si incazzano

Andrea Stephani, I Verdi del Ticino

 

Si potrebbe descrivere così, parafrasando il celebre libro cult di Gino & Michele, lo stato attuale dei rapporti Cantone – Comuni.

 

 

leggi di più

Salario minimo. Profonda delusione

Graziano Pestoni, USS ticino e Moesa

 

3000 franchi per vivere non sono sufficienti. In Ticino molti guadagnano anche molto meno. È proprio per questo che la Commissione tripartita (rappresentanti padronali, sindacati e autorità cantonale) ha emanato oltre una decina di contratti normali di lavoro con salari minimi.

leggi di più

I sindacati sostengono l’iniziativa popolare “Giù le mani dalle Officine”

leggi di più

Trova la differenza

 Erika Franc, I Verdi del Ticino

 

Quest’anno la questione della presenza di donne in politica è giustamente salito alla ribalta. Ci sono molti fattori che influiscono sulla scarsa presenza di donne in politica.

 

 

 

leggi di più

Borse di studio: oltre al danno, la beffa!

Sindacato SISA

 

Il Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti ha preso atto con grande delusione, e anche con una certa rabbia, della decisione della commissione scolastica di rinviare nuovamente il dibattito sul rafforzamento degli aiuti allo studio.

leggi di più

Il capitalismo non è un’idea, è una malattia

Flavio Pico, Lugano

 

In questi ultimi giorni mi sono soffermato nella lettura di un articolo apparso su L’Espresso. Un intervista di Marco Pacini a Boris Pahor “Il capitalismo non è un’idea, è una malattia che ci è passata nelle cellule”.

 

 

leggi di più

Rispettare la volontà popolare: salario minimo dignitoso!

 

Alessandro Lucchini, Partito Comunista

 

I cittadini ticinesi hanno espresso chiaramente la loro volontà: un salario minimo dignitoso. È scandaloso però che è dal 2015 che si è in attesa di concretezza.

leggi di più

Lotta ai fallimenti pilotati, la politica rinuncia

Sindacato Unia Ticino e Moesa

 

Ieri il parlamento ticinese ha discusso il Rapporto della Commissione della gestione e delle finanze sul messaggio dell’11 luglio 2017 concernente la riorganizzazione del settore esecutivo e fallimentare. Un rapporto che non offre alcuna risposta al fenomeno dei fallimenti criminosi “a scopo di lucro”, denunciato da uno studio di Unia nel 2017.

leggi di più

Seven25 anziché Binario 7: che non sia l’ennesimo fardello sulle spalle degli studenti!

Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti

 

Il SISA ha preso atto con cauto interesse la proposta delle FFS mirata a migliorare il trasporto pubblico rivolto ai giovani. Benché da un lato si vogliano integrare le zone urbane, andando di fatto ad estendere la validità dell’abbonamento...

leggi di più

Argo: il governo fa spallucce

I Verdi del Ticino

 

A due anni dallo scoppio dello scandalo arrivano finalmente gli elementi per capire meglio cosa è successo nell'amministrazione cantonale. La storia di un triste sistema di clientelismo tra PPD e PLR, incompetenza, amatori allo sbaraglio e politici che non si assumono delle responsabilità.

leggi di più