REVERSO#2

Il ritorno del secessionismo americano

di Fabrizio Tonello*

 

I numeri sono spietati: metà degli americani vorrebbe che il paese fosse tagliato in due. Non più Nord e Sud, come durante la guerra di Secessione del 1861, ma repubblicani da una parte e democratici dall’altra

leggi di più

«Stiamo rincorrendo la catastrofe. L’avremo!”

Intervista al premio Nobel Jacques Dubochet

di Franco Cavalli

 

Jacques Dubochet, nato nel 1942, è stato professore ordinario di biochimica all’Università di Losanna. Nel 2017 gli è stato conferito il premio Nobel in chimica per il suo contributo alla scoperta della crio-microscopia elettronica.

leggi di più

Ghisolfi e un certo modo di fare sindacato

di Collettivo Operaio DPD Giubiasco

 

La presa di posizione di Nadia Ghisolfi, ci obbliga a una replica. Che la signora Ghisolfi minimizzi quanto successo negli ultimi mesi in DPD non ci sorprende per nulla, è nella natura di un certo modo di fare sindacato... 

leggi di più

Sosteniamo il superamento dei livelli in III media

PIAZZA APERTA - SISA

leggi di più

Il personale curante delle Case per Anziani di fronte alla prova del Covid

di RedQ

 

Nel quadro di un progetto in due fasi del Centro Competenze Anziani della SUPSI sostenuto dal l’Ufficio degli anziani e cure a domicilio (UACD) e dall’Ufficio del medico cantonale (UMC), le ricercatrici SUPSI Carla Sargenti, Rita Pezzati e Luisa Lomazzi si sono chinate sul vissuto delle direzioni e del personale di alcune Case per Anziani (CpA) durante il primo anno della pandemia, in particolare durante le due ondate di marzo e novembre 2020.

leggi di più

No alla liberalizzazione totale del mercato dell’energia elettrica

PIAZZA APERTA - Diego Lafranchi, ASP*

leggi di più

Il popolo ha deciso. Forse ora il Consiglio Federale si sveglierà?

L'editoriale Q35 - dicembre 2021

 

Non ci capita spesso di brindare ai risultati delle domeniche di votazioni federali, ma la sera del 28 novembre l’abbiamo fatto. Qualche preoccupazione, soprattutto per il risultato sulla legge Covid, l’avevamo. La tambureggiante e multimilionaria campagna degli oppositori l’aveva difatti fatta da padrone nelle settimane precedenti, mentre per il SÌ quasi nessuno si è speso veramente a fondo.

leggi di più

“Reintegro subito!”

di Francesco Bonsaver

 

Striscione sul tetto del deposito Dpd a Giubiasco contro i licenziamenti dei corrieri che chiedono condizioni di lavoro dignitose.

leggi di più

Dpd stop allo sfruttamento e alle violazioni dei diritti sindacali

 

ForumAlternativo sostiene attivamente la petizione promossa da Unia e la relativa campagna contro i licenziamenti abusivi promossi da Dpd nei confronti di 4 delegati sindacali.

I 4 lavoratori devono essere immediatamente reintegrati!

leggi di più

Licenziamenti antisindacali alla DPD

Unia chiede la reintegrazione di 4 lavoratori

DPD deve smetterla di violare i diritti sindacali del personale e di punire chi li esercita. È quanto chiede una petizione promossa dal sindacato Unia all’indomani di un ennesimo atto ostile da parte dell’azienda specializzata nella spedizione di pacchi, che con un meschino stratagemma si è sbarazzata di quattro lavoratori impegnati nel sindacato.  

 

Lavoratori che vanno immediatamente reintegrati, recita il titolo della petizione lanciata oggi e che può essere firmata online

 

La DPD, che formalmente non impiega alcun autista e che per le consegne si affida a un’ottantina di aziende subappaltatrici, nelle scorse settimane ha interrotto il rapporto contrattuale con una di queste attiva in Ticino e affidato il suo giro di distribuzione ad una neocostituita società (con sede legale a Zurigo), la quale ha riassunto tutti gli autisti impiegati nella prima azienda, tranne quattro che nell’ultimo anno si sono distinti per il loro impegno sindacale in seno al collettivo operaio attivo presso il centro logistico di Giubiasco. Si tratta di un’operazione chiaramente antisindacale, oltre che problematica dal punto di vista legale.

 

Di qui la decisione di promuovere una raccolta di firme per invitare DPD a comportarsi finalmente come un datore di lavoro serio e responsabile. La petizione è solo una delle iniziative intraprese da Unia, che si sta muovendo anche sul piano internazionale d’intesa con i sindacati europei e francesi in particolare, essendo DPD Svizzera una società controllata della francese La Poste (appartenente allo Stato).

leggi di più

IL SISTEMA DPD

No al peggioramento dei diritti pensionistici

Sosteniamo il referendum contro il progetto AVS 21

 

Il Forum Alternativo aderisce con convinzione al referendum promosso dal movimento sindacale contro l’innalzamento dell’età di pensionamento delle donne e parteciperà attivamente alla raccolta delle firme.

leggi di più

In Kazakistan, protagonista è la classe operaia

di Yuri Colombo, corrispondente da Mosca dei Quaderni del ForumAlternativo

 

“Dalla ribellione alla rivoluzione” titolava mercoledì scorso l’autorevole (ma conservatore) portale del moscovita Expert, di fronte ai tumultuosi avvenimenti che stanno sconvolgendo il Kazakistan dal 1º gennaio.

leggi di più

Il Kazakistan è qui!

di ForumAlternativo

 

“Il futuro di Lugano è in Kazakistan” titolava l’indipendente foglio ticinese nel 2016, spiegando l’accordo di cooperazione siglato tra l’allora sindaco di Lugano Marco Borradori e il suo corrispettivo di Almaty, la capitale economica del paese. Un accordo frutto di precedenti scambi di cortesie tra la dittatura kazaka di Nursultan Nazarbayev e l’esecutivo luganese, avvenuto negli anni prima.

leggi di più

Solidarietà ai lavoratori di Divoora. Il Governo deve intervenire urgentemente

ForumAlternativo

 

Il ForumAlternativo sostiene le rivendicazioni dei lavoratori di Divoora e esprime il proprio sostegno e la propria solidarietà agli scioperanti. Le condizioni di lavoro imposte da Divoora sono semplicemente indegne e ledono pesantemente la dignità.

Come affermato ieri dai driver in sciopero, “siamo essere umani non schiavi”!

leggi di più

Responsabilità ambientale ORA!

di Noemi Buzzi e Nara Valsangiacomo*

 

Ad esemplificare l’attuale stato di emergenza planetaria è l’esperienza globale di crisi pandemica, la quale evidenzia la concomitanza di crisi economiche, sociali ed ambientali. La crisi climatica, la perdita di biodiversità e l’aumento delle disuguaglianze sottolineano l’interconnessione dei sistemi.

leggi di più

Oltre 10'000 firme contro i tagli

Governo tedesco: verdino, rosa pallido e chiaramente neoliberale

di RedQ

 

Già nei nostri commenti nell’ultimo numero dei Quaderni, all’indomani delle elezioni tedesche di settembre, avevamo espresso il nostro timore sul carattere poco progressista che avrebbe probabilmente avuto il nuovo governo di Berlino. Purtroppo non ci siamo sbagliati. 

leggi di più

Bellinzona - Previsione offuscata

Non solo raddoppio della tassa rifiuti, anche tagli nella scuola

 di Lorenza Giorla

 

Sarà anche attraverso l’aumento delle tasse per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti (dagli attuali 80 a 150 franchi) per ciascuna economia domestica che il Municipio di Bellinzona ha deciso di apportare modifiche al preventivo 2022. 

leggi di più

Il Governo Svizzero e Big Pharma contro i poveri del mondo

Didier Pittet, un uomo probo

di Beppe Savary-Borioli, medico

 

Conosciamo ancora poco “omicron”. Se non fosse troppo “cattivo”, magari non rischia di diventare un problema piuttosto “mega”. Egli ha però confermato quello che continuavano a ripetere le Cassandre del Covid-19.

 

leggi di più

In ricordo di Gino Strada

di Franco Cavalli

 

Gino Strada ci ha lasciati pochissimi giorni prima della conquista fulminea di Kabul da parte dei Talebani: l’accelerazione non prevista degli avvenimenti è stata facilitata da quella che ormai deve essere considerata come una fuga improvvisa dell’esercito americano dalle sue postazioni sul territorio afgano.

leggi di più

PSE: ancora una volta vince il magna-magna

di RedQ

 

A Lugano, l’arroganza del potere omologante fa apparire normale che l’esecutivo ordini la demolizione di uno stabile in piena notte senza curarsi di licenze o di minime precauzioni per la salute pubblica della cittadinanza. Un’aberrante normalità in cui lo sventurato che osasse porre delle democratiche domande, viene prontamente messo alla gogna dai giullari di corte.

leggi di più

Dall’emozione alle scelte politiche

Perché opporsi al CECM   PIAZZA APERTA - Bruno Brughera*

leggi di più

Un gesto di umanità

ForumAlternativo

 

I molinari devono solo ringraziare le magnanime autorità cittadine per aver ordinato alle forze di polizia di distruggere la loro casa, seppellendo così i loro effetti personali e quelli collettivi accumulati nei venticinque anni di storia del centro sociale autogestito.

La loro casa, ha stabilito il procuratore generale Andrea Pagani, è stata demolita per salvare la loro incolumità fisica.

leggi di più

Rojava, la rivoluzione al femminile

di Chiara Cruciati, giornalista

 

Lungo la strada che corre tra il valico di Semelka, estremo oriente della Siria del nord, e la città di Qamishlo il panorama è spezzato dai manifesti con il volto dei martiri caduti nella brutale battaglia contro lo Stato islamico. 

leggi di più

Il miracolo dei vaccini cubani

di Franco Cavalli, presidente MediCuba Europa

 

Lo scorso 22 novembre Nature, una delle due più importanti pubblicazioni scientifiche mondiali, ha pubblicato un lungo articolo redazionale intitolato “Cuba vince la scommessa dei vaccini”.

 

 

 

leggi di più

Solidarietà con i driver: lottiamo contro le nuove forme di precariato

PIAZZA APERTA - Partito Comunista

leggi di più

Siccità

Il modello insostenibile dell’Ovest americano

di Fabrizio Tonello, politologo (Università degli Studi di Padova)

 

Mentre Washington rimane paralizzata da un sistema politico litigioso, autoreferenziale e incapace di risolvere i problemi, metà degli Stati Uniti sono in fiamme.

leggi di più

Una vita di corsa per pochi spiccioli

di Francesco Bonsaver

 

«La giornata iniziava con l’ambiente infernale del magazzino Dpd di Giubiasco. Alle sei eravamo tutti lì. C’eravamo noi, i trentacinque corrieri suddivisi fra i tre padroncini subappaltori di Dpd, attorniati dai loro capetti la cui unica funzione è quella di spronare noi corrieri a correre, correre, senza fermarci mai. 

leggi di più

Investire per risparmiare

di Beppe Savary-Borioli, medico*

 

“Sì” all’iniziativa sulle cure infermieristiche: una vittoria di tappa – la lotta continua

Lukas Engelberger, il presidente della conferenza delle direttrici e dei direttori cantonali della sanità, diceva urbi et orbi che in Svizzera, uno dei paesi più ricchi al mondo, non ci sarebbero abbastanza soldi per soddisfare le esigenze dell’iniziativa dell’ASI “Per cure infermieristiche forti”.

leggi di più

Il giorno del salario minimo in Ticino

PIAZZA APERTA - I Verdi del Ticino

leggi di più

Una rivoluzione sociale e personale

di Luciana Castellina

 

«Ci vuole una vita per capire cosa significa essere donna». «È tutto un lavoro, una prescrizione, un dubbio. Ti avvertono, te lo comandano». Sono frasi della Ragazza del secolo scorso, la ben conosciuta autobiografia di Rossana Rossanda.

leggi di più

Un messaggio chiaro da popolo e cantoni

Associazione “Iniziativa Cure SÌ”

 

Popolo e cantoni esigono un immediato miglioramento delle condizioni di lavoro degli infermieri. L’accettazione massiccia dell’iniziativa per cure infermieristiche forti manda un messaggio chiaro al Consiglio Federale, al Parlamento e ai datori di lavoro del settore sanitario.

 

leggi di più

Iniziativa cure infermieristiche: ora nessun giochetto sporco!

di ForumAlternativo

 

La chiara affermazione dell’iniziativa popolare “Per cure infermieristiche forti” non può che rallegrarci anche perché il ForumAlternativo si è impegnato a fondo nella campagna per sostenerla. 

leggi di più

«Solidarietà con i lavoratori della logistica!»

Il messaggio di Ken Loach al ForumAlternativo

di RedQ

Lo scorso 10 settembre il ForumAlternativo ha organizzato una serata sulla logistica in collaborazione con il Circolo del Cinema di Locarno.

leggi di più

Imperialismo americano: il tempo del declino?

L'editoriale Q34

 

Ha ragione Michael Moore quando afferma che «alla fine ha vinto Bin Laden», aggiungendo poi maliziosamente «ma non avrebbe potuto farlo senza tutto il nostro aiuto». 

leggi di più

Morto Paolo Pietrangeli, addio al cantautore di ‘Contessa’

Ricostruire Campagna

di Renato Magginetti

 

L’uomo occidentale ha un gran bisogno di distruggere. Utilizziamo questa grande capacità per ricostruire la «campagna». Non sappiamo cosa intendere per «campagna» se non il complementare di «città». Purtroppo anche il concetto di «città» ha perso i suoi significati.

leggi di più

Curare il settore delle cure

PIAZZA APERTA - Rocco Vitale*

 

 

leggi di più

PANDEMIA: AUTORITÀ SVEGLIARSI!!

ForumAlternativo

 

Le cifre dei contagiati esplodono, quelle dei ricoverati cominciano a salire chiaramente. La situazione non è molto diversa da quella di altri paesi vicini che hanno preso misure draconiane (Austria) o parecchio restrittive (Germania, Olanda). 

leggi di più

Solo l’iniziativa eviterà il disastro nelle cure infermieristiche

di Franco Cavalli*

 

Immaginiamo un attimo cosa sarebbe capitato se durante il lockdown l’Italia e le altre nazioni viciniore avessero precettato, come ne avevano diritto, il loro personale infermieristico che lavora da noi: il sistema sanitario svizzero sarebbe andato in tilt e avremmo avuto ancora molti più decessi.

leggi di più

Sindacato e personale di cura

di Enrico Borelli

 

Perché Unia ha deciso di avviare un progetto di costruzione sindacale

 

leggi di più

Le battaglie di una vita

di RedQ

 

Del libro intervista curato da Roberto Antonini sulla vita di Pietro Martinelli si è già parlato molto subito dopo la sua apparizione, ad inizio settembre, soprattutto a causa del delirante attacco del «Mattino della Domenica», che finiva invitando Pietro a rinunciare al passaporto svizzero, riprendendosi quello italiano.

leggi di più

PETIZIONE FEMMINISTA EUROPEA

PIAZZA APERTA - nateil14giugno

leggi di più

Le origini americane del '68

Iniziativa sulle cure infermieristiche: investire per risparmiare

di Beppe Savary-Borioli, medico

 

Lukas Engelberger, il presidente della conferenza delle direttrici e dei direttori cantonali della sanità, ritiene che in Svizzera, uno dei paesi più ricchi al mondo, non ci sarebbero abbastanza soldi per soddisfare le esigenze dell’iniziativa “Per cure infermieristiche forti”.

leggi di più

Presidio Basta morti sul lavoro

Per una politica dell’interdipendenza

di Franco Cavalli

 

Molti nella nuova sinistra, comprese le sue componenti ambientaliste e femministe, stanno proponendo una ristrutturazione della società basata sul care, o sulla cura per dirla in italiano, quale via di uscita dalla crisi prodotta dalla pandemia.

 

leggi di più

Lo sgre­to­la­mento dello Stato

di Graziano Pestoni*

 

In que­sti giorni è ini­ziata la rac­colta delle firme per il refe­ren­dum con­tro la deci­sione del Gran Con­si­glio di intro­durre il pareg­gio dei conti dello Stato entro il 2025, tra­mite il con­te­ni­mento della spesa. Una misura ten­dente a ridurre il ruolo dello Stato. I ten­ta­tivi di ridi­men­sio­nare lo Stato non sono nuovi.

leggi di più

COP26: anche la piazza finanziaria svizzera deve disinvestire dalle energie fossili

PIAZZA APERTA - Alleanza per il clima

leggi di più

Sciopero alla Smood (partner di Migros)

di Red

 

Il ForumAlternativo esprime la sua solidarietà e vicinanza agli operai di Smood (partner di Migros) entrati in sciopero ieri sera ad Yverdon. L’assemblea dei lavoratori ha deciso di avviare lo sciopero dopo aver ricevuto la busta paga nella quale non figuravano tutta una serie di ore di lavoro prestate e dopo che l’azienda ha deciso di peggiorare in modo chiaro e a sfavore dei lavoratori le regole sulle mance.

leggi di più

È ora di investire nel nostro futuro, non di tagliare la spesa pubblica!

ForumAlternativo

 

Sosteniamo con convinzione il referendum lanciato dal sindacato VPOD contro il decreto legislativo sul pareggio di bilancio. La misura, partorita dall’area liberal-conservatrice e approvata dalla maggioranza PLR-Lega-UDC in Gran Consiglio, impone al Cantone il raggiungimento del pareggio dei conti entro la fine del 2025 tramite il taglio della spesa pubblica, cioè le spese relative al personale, ai beni e servizi e ai contributi. 

leggi di più

Lettera aperta agli «intellettuali» del Bar Messico

di Franco «Bifo» Berardi

 

Il coro di raffinati intellettuali ha ripreso a cantare: esportare la democrazia è un nostro diritto, anzi un nostro dovere! Cantano nel coro illustri intellettuali come Francesco Merlo, Ernesto Galli della Loggia, Fiamma Nierenstein e naturalmente Giuliano Ferrara.

leggi di più

Il personale sanitario manifesta a Berna

Sindacato Unia

 

Il personale sanitario proveniente da tutta la Svizzera ha riempito oggi le strade di Berna e Piazza federale. Negli scorsi 20 mesi ha lavorato allo stremo delle forze. Molti abbandonano la professione perché la pressione è semplicemente troppo elevata. 

leggi di più

Non basta formare più infermiere per scongiurare il disastro

di Franco Cavalli

 

Ripensiamo un attimo a quanto abbiamo vissuto durante la prima ondata della pandemia con relativo lockdown: se allora le nazioni confinanti avessero precettato il loro personale infermieristico che lavora in Svizzera, come avevano tutto il diritto di fare, il nostro sistema sanitario, case per anziani incluse, sarebbe andato in tilt. E il numero dei decessi per Covid, già di per sé spaventoso, sarebbe ancora aumentato, e di molto.

leggi di più

Sempre più buia la notte in città

di FA Lugano

 

Lugano non smette di stupire. Purtroppo raramente in senso positivo. L’unico centro urbano delle maggiori dieci città elvetiche governato dalla destra si sposterà ancor più a destra con l’entrata in Municipio dell’esponente Udc, Tiziano Galeazzi, andato a sostituire il sindaco Marco Borradori, scomparso quest’estate.

leggi di più

SI all’iniziativa sulla qualità delle cure: gli applausi non bastano

PIAZZA APERTA - ASP

leggi di più

Cuba verso la via del dialogo e delle riforme socialiste?

di Roberto Livi, corrispondente dall’Avana

 

Le destre tornate al potere in molti paesi dell’America latina dal 2016 – dopo la marea rosa dei governi progressisti in Venezuela, Ecuador, Uruguay, Paraguay, Brasile, Cile, Argentina e Bolivia – con elezioni, lawfare (Brasile, Paraguay) o colpi di Stato (Bolivia) non sono riuscite a governare imponendo politiche neoliberiste e estrattiviste.

leggi di più

SOLO CON UN SÌ ALL'INIZIATIVA AVREMO ABBASTANZA INFERMIERE

di Franco Cavalli

 

Vi parlo oggi a nome del comitato "Iniziativa Infermiere SI" (di cui sono uno dei 4 Co-presidenti) creato a livello nazionale soprattutto da Rüdi Joder, padre spirituale dell'iniziativa, durante quasi 15 anni consigliere nazionale UDC.

 

 

leggi di più

Un centro d’incontro autogestito per giovani e migranti a Locarno

Un impegno del FA: contribuire a riaprire una città che si sta chiudendo

di FA Locarno

 

Il successo turistico di Locarno nasconde una realtà locale che – al di là dei soliti progetti urbanistici, molto sbandierati ma mai messi in pratica – non trova più le idee e le energie per ridare ai propri abitanti occasioni di aggregarsi e di formare comunità.

leggi di più

Multinazionali e Covid-19: diritti di proprietà intellettuale contro diritti umani?

di Peter Rossman

 

Il sistema commerciale multilaterale istituito dall’Organizzazione mondiale del commercio (OMC) non si limita al commercio transfrontaliero di beni fisici. È stato progettato anche per proteggere i monopoli intellettuali delle imprese. 

leggi di più

Intervista a Yvonne Willems-Cavalli

di RedQ

 

In vista della votazione sull’iniziativa popolare «Per cure infermieristiche forti», su cui saremo chiamati ad esprimerci il prossimo 28 novembre, abbiamo sentito l’opinione di Yvonne Willems-Cavalli, già responsabile dell’area infermieristica della Direzione Generale dell’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC).

leggi di più

Ascona: moltiplicatore basso, salari ancora più bassi

di RedQ

 

Ascona è notoriamente uno dei comuni più ricchi del Cantone e naturalmente anche tra quelli con il moltiplicatore più basso. 

leggi di più

Il benessere delle infermiere è anche il nostro

di Enrico Borelli, Sindacato Unia

 

Proviamo a immaginare cosa sarebbe successo nella fase più acuta e drammatica della pandemia da coronavirus nella primavera del 2020, se le autorità italiane avessero precettato il personale frontaliere attivo nelle strutture sanitarie ticinesi, come avevano diritto di fare in quella situazione straordinaria in cui Roma aveva decretato lo stato di emergenza.

leggi di più

Un Sì all'iniziativa per cure infermieristiche di qualità

ASI-SBK Sezione Ticino

 

Da molto tempo la penuria di personale curante è una realtà. Attualmente, in Svizzera ci sono oltre 11.000 posti di lavoro nel settore delle cure, di cui 6.200 riguardano il personale infermieristico. L’attuale situazione non è più sostenibile e i curanti non hanno più la possibilità di fornire cure sicure e di qualità. 

 

leggi di più

Quaderno 34

PSE: non c’è il piano B ma c’è il piano A.1

di ForumAlternativo

 

A sentire i sostenitori del PSE, sembrerebbe che non ci sia un piano B rispetto al progetto in votazione il prossimo 28 novembre. 

leggi di più

La Città in Ticino

di Renato Magginetti

 

Le parole sono tutte molto belle e, con queste, abbiamo imparato a giocare per costruire narrazioni fantastiche, più spesso solo fantasiose. Personalmente preferisco leggere disegni, piani catastali, progetti architettonici. Però le parole hanno un significato e dobbiamo andare alla loro radice.

leggi di più

Infermiere incavolate: «Ora basta!»

di RedQ

 

Che ci manchino molte infermerie, lo sappiamo da molti anni. Si calcola che entro il 2030 ne mancheranno almeno 30’000. Ma già ora sopravviviamo rubandole ai paesi confinanti: in Ticino, nell’Arco lemanico ed in buona parte della Svizzera tedesca le infermiere straniere, in gran parte frontaliere, rappresentano il 40% o più del personale curante.

leggi di più

Vogliamo spazi adeguati, per studiare e vivere la nostra vita di studenti e studentesse

Comitato degli studenti del Liceo di Bellinzona

 

È previsto per l’inizio del prossimo anno scolastico l’avvio dei lavori di ristrutturazione del Liceo di Bellinzona, edificio costruito negli anni ’70 del secolo scorso e ormai inadatto, quanto a spazi e qualità infrastrutturale, ad accogliere i quasi 800 allievi attualmente iscritti.

leggi di più

Micro-imposta, l’imposizione fiscale del futuro

di Francesco Bonsaver

 

Intervista a Sergio Rossi

«Un sistema fiscale che impone i redditi da lavoro ma non quelli da capitale, in particolare in una nazione come la Svizzera, non è più attuale».

leggi di più

Ciclo di formazione MARX VIVO

Delitto d’umanità

di Aldo Sofia - laRegione

 

Vi ricorda ancora qualcosa il nome Luca Traini? È il 31enne neofascista (dichiarato) ed elettore leghista (dichiarato), che nel febbraio 2018 a Macerata aveva sparato a sei immigrati, ferendoli, ma l’intenzione era di fare una strage. 

leggi di più

Il tradimento municipale ai villaggi luganesi

di Francesco Bonsaver

 

«A quasi dieci anni dalle ultime aggregazioni, è sempre più chiara la mancanza di riflessione, di pensiero politico e culturale e di una strategia che orienti l’azione del Municipio... 

leggi di più

Testimonianza di un fattorino sul sistema Dpd

di RedQ

 

... "Quello di Dpd è un sistema disumano, neanche Orwell se lo sarebbe immaginato. Anzi, se Orwell avesse conosciuto Dpd, il suo libro sarebbe stato ancora meglio."

leggi di più

MARX VIVO - 2. Sinistra, destra, centro

Cina-USA: verso la trappola di Tucidide?

di Fabrizio Tonello*

 

Sembrava una storia inverosimile, una delle trentamila (trentamila!) bugie di Trump durante il suo mandato e, invece, a sorpresa, Joe Biden ha dato ordine di indagare se davvero il Covid-19 potrebbe essere un virus creato in un laboratorio cinese e non un caso di zoonosi, cioè di passaggio di un virus dall’animale all’uomo.

leggi di più

Per Luigi Snozzi

di Renato Magginetti

 

Sono stato fortunato. Sono fortunato. Nel 1973 arrivai a Zurigo con la mentalità del ginnasiale; di parlare con i prof, neanche l’idea. Nel laboratorio di modellismo capii che c’erano gli studenti del prof. Luigi Snozzi, quelli del prof. Aldo Rossi, e poi tutti gli altri.

leggi di più

Ancora una volta hanno vinto i capitalisti

di ForumAlternativo

 

Bocciata l'iniziativa 99%

Negli ultimi 5 anni la ricchezza delle 300 persone più ricche della Svizzera è aumentata di 100 miliardi. Per la popolazione lavoratrice sono invece aumentati i premi di cassa malati, gli affitti, i costi dei trasporti, le tasse indirette, e diversi balzelli di ogni tipo.

leggi di più

Rotta balcanica, violenza e respingimenti irregolari. La SEM da che parte sta?

Comunità curda ticinese

 

Ormai da quasi tre anni, i migranti delle zone medio orientali, per sfuggire ai respingimenti violenti, che avvengono sulla rotta che attraversa il confine tra Bosnia Erzegovina e Croazia, scelgono la Romania come corridoio di transito.

leggi di più

CANTONE ALLO SBANDO, BUNKER AL BANDO?!

PIAZZA APERTA - collettivo R-Esistiamo

 

leggi di più

NO al meno Stato

PIAZZA APERTA - Ass. per la difesa del servizio pubblico

 

leggi di più

Messaggio di Ken Loach

Per un pinguino a scelta

PIAZZA APERTA - Erika Franc*

 

leggi di più

Sgravare i salari, tassare equamente il capitale

Il sistema Dpd

di Enrico Borelli 1

 

Come un colosso della logistica sfrutta senza pudore i lavoratori.

Le PTT (Poste Telefoni e Telegrafi) erano un’azienda pubblica di proprietà della Confederazione Svizzera. Un vero e proprio gioiellino del servizio pubblico elvetico.

leggi di più

Matrimonio per tutti

«Per buone cure serve tempo»

di Mattia Lento

 

Una curante resiste ancora a fatica, l’altra ha abbandonato con grande dolore la professione che amava. Le incontriamo entrambe a inizio estate a Zurigo, città in cui risiedono. Brigitte e Silvana, le chiameremo così, hanno lavorato per molti anni insieme in una residenza per anziani della città sulla Limmat.

 

 

leggi di più

Chiudere immediatamente il bunker di Camorino

In pensione a 70 anni. Non vediamo l’ora. Tutte a Berna il 18 settembre

di Nateil14giugno

 

Andando avanti di questo passo, in pensione ci andremo a 70 anni. Abbiamo solo da guadagnarci. 

leggi di più

Votiamo SÌ all’Iniziativa 99%

di RedQ

 

Il prossimo 26 settembre saremo chiamati a votare sull’iniziativa federale «Sgravare i salari, tassare equamente il capitale», meglio nota come «Iniziativa 99%». 

leggi di più

La collina del disonore

di Enrico Lombardi

 

Nell’apprendere dell’esito del processo ad una quarantina di militanti ambientalisti che per mesi hanno presidiato una collina vodese, il Mormont, area naturalistica protetta vittima dell’attività di scavo della multinazionale del cemento Holcim, riecheggia nella mente il titolo di un noto film di Sidney Lumet, ma solo perché il “disonore” della collina qui sta in un’applicazione della legge ed in un’idea della legalità sancite da una sentenza che ha davvero dell’incredibile.

leggi di più

SOLIDARIETÀ ALLA MANIFESTAZIONE DEI DIPENDENTI PUBBLICI TICINESI

di Red

 

Mercoledì 15 settembre 2021 ore 17:00 una rappresentanza dei dipendenti dello Stato, sono circa 16 mila persone, scenderanno in Piazza Governo a Bellinzona per sensibilizzare la popolazione e i nostri politici della situazione in cui versa la fu Cassa Pensione dello Stato ora IPCT.

leggi di più

Poveri villaggi di Lugano: il caso di Carona

di Piero Colombo

 

Incredibile: il Municipio di Lugano non ha trovato resistenza nel Consiglio comunale della scorsa legislatura alla brutale alternativa posta. O chiudere la piscina pubblica di Carona (perché in deficit) o cedere per 40 anni parte della struttura di 28’000 m2 al TCS per costruirci e gestire un Glamping (glamour+camping).

leggi di più

Di LAMal, cliniche ed ospedali

di Franco Cavalli

 

Nella Regione di mercoledì 1 settembre Fulvio Pelli cerca di smontare le argomentazioni con cui Fabio Dozio qualche giorno prima aveva denunciato che dopo l’ultima revisione LAMal la situazione finanziaria è ora fortemente sbilanciata a favore delle cliniche private.

leggi di più

“Da Oriente viene la luce del sole”

di Damiano Bardelli

 

Storia del Partito operaio e contadino ticinese. Il piccolo Ticino non è mai stato un terreno fertile per l’ideale comunista, un po’ per l’assenza dell’humus necessario (una consistente classe operaia indigena) e un po’ per le condizioni climatiche avverse (forte anticomunismo della società civile, alimentato dalla Chiesa, dal padronato e dai partiti storici).

leggi di più

Stop alla speculazione immobiliare: SÌ l'introduzione di un formulario di locazione!

PIAZZA APERTA - Partito Comunista

leggi di più

Buone cure necessitano di persone

PIAZZA APERTA - Sindacato Unia

leggi di più

Una strage con chiare responsabilità

L'editoriale - Q33

 

Un recente editoriale dei nostri Quaderni aveva quale titolo «Una strage senza responsabili?». Oggi possiamo dire che le responsabilità sono ormai definitivamente chiare.

leggi di più

Continua la lettura nella sezione Archivio Annuale