Così è nato lo sciopero femminista in Spagna

di Claudio Carrer

 

Uno sciopero che ha coinvolto non solo il mondo del lavoro tradizionale ma tutte le sfere della vita, perché le donne sono vittime di discriminazioni e soprusi ovunque. A raccontare così la storica mobilitazione femminista andata in scena in tutta la Spagna l’8 marzo 2018 è Clara Alonso Jiménez della “Comisión 8M” di Madrid, ...

leggi di più

Il CF snobba le infermiere, queste rispondono a muso duro

di RedQ

 

Tutti in Svizzera sanno ormai che mancano e soprattutto mancheranno in futuro molte infermiere, soprattutto perché a livello nazionale formiamo solo il 43% di quelle necessarie.

leggi di più

Seven25 anziché Binario 7: che non sia l’ennesimo fardello sulle spalle degli studenti!

Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti

 

Il SISA ha preso atto con cauto interesse la proposta delle FFS mirata a migliorare il trasporto pubblico rivolto ai giovani. Benché da un lato si vogliano integrare le zone urbane, andando di fatto ad estendere la validità dell’abbonamento...

leggi di più

"Giornalisti" e deretani al caldo

di Eolo Morenzoni

 

Qualcuno se lo ricorderà il mezzo busto di Teleticino, il giornalista Christian Fini. Scomparso dallo schermo da ormai un anno, ma dove sarà finito? Ora lavora dietro le quinte, nell’Ufficio del coordinamento e dell’informazione del Dipartimento del Territorio di Claudio Zali.

leggi di più

Sul Venezuela media contro la verità. Il POP: anche la RSI

di Red

 

Il Partito Operaio Popolare, il Collettivo Scintilla, Alba Suiza e cittadini solidali hanno manifestato oggi davanti alla sede della RSI perché "i media di massa subalterni ai monopoli dell’informazione hanno fortemente intensificato la guerra mediatica per far digerire ai popoli un’altra guerra umanitaria".

leggi di più

Premi cassa malati: siamo sempre in mezzo al guado

di Ude Revati

 

I costi della salute sono fortemente aumentati negli ultimi anni, per varie ragioni. Alcune inevitabili, come l’invecchiamento della popolazione. Altri, molto meno. Ne ricordiamo alcune:

leggi di più

Argo: il governo fa spallucce

I Verdi del Ticino

 

A due anni dallo scoppio dello scandalo arrivano finalmente gli elementi per capire meglio cosa è successo nell'amministrazione cantonale. La storia di un triste sistema di clientelismo tra PPD e PLR, incompetenza, amatori allo sbaraglio e politici che non si assumono delle responsabilità.

leggi di più

Israele, mito e realtà

Michele Giorgio, Chiara Cruciati - Edizioni Alegre

 

Il movimento sionista e la Nakba palestinese settant’anni dopo.

leggi di più

Il miracolo poggia sul dumping

di Francesco Bonsaver

 

Dalla “prodigiosa” creazione d’impieghi in Ticino la popolazione residente è rimasta esclusa per colpa dei bassi stipendi imposti dal padronato. Il “miracolo” economico ticinese poggia su bassi salari, precariato e sostituzione della manodopera residente. La cruda realtà statistica dietro l’enfasi nella giornata sul mercato del lavoro promossa dal Dfe.

leggi di più

Sciopero per il clima: meno parole più fatti!

Alessandro Lucchini, Ass. OKKIO

 

L’Associazione OKKIO sostiene i tantissimi giovani scesi in piazza per chiedere delle risposte politiche immediate alle problematiche ambientali.

leggi di più

Mirante al cadreghino a scapito dei più deboli

I Verdi del Ticino

 

I Verdi constatano con sgomento che per Amalia Mirante, candidata al governo per il partito socialista, un salario di 19.- orari sia una soluzione praticabile per il Ticino.

 

 

 

leggi di più

E se Rosa Luxemburg non fosse stata assassinata?

di Damiano Bardelli

 

Il 15 gennaio scorso è stato il centenario della morte di Rosa Luxemburg, assassinata insieme a Karl Liebknecht nel gennaio 1919 su ordine dei vertici del Partito socialdemocratico tedesco (SPD). Malgrado la sua importanza per la storia della sinistra europea, si tratta di un evento...

leggi di più

“NON SI SPARA SULLA CROCE ROSSA”...E SE A SPARARE FOSSERO LORO?

Riceviamo e pubblichiamo

Collettivo R-Esistiamo

 

PRESIDIO CONTRO LA CROCE ROSSA E CONTRO CHI LUCRA SULLA VITA DELLE PERSONE

 

MERCOLEDÌ 13 FEBBRAIO ORE 15.00 Lugano Via alla Campagna, davanti alla Croce Rossa

leggi di più

Con 3'000 franchi al mese si fa dumping di Stato

di ForumAlternativo

 

Un salario tra i 19 e i 19.50 franchi l’ora, è questa la soglia indicata dalla maggioranza dei partiti di Governo. Come era ampiamente prevedibile il dibattito sul salario minimo sta prendendo decisamente una brutta piega. La proposta attualmente in discussione...

leggi di più

INIZIATIVA CONTRO LA DISPERSIONE DEGLI INSEDIAMENTI: RISULTATO SIGNIFICATIVO IN TICINO

I Verdi del Ticino

 

Con 36% di voti a favore, l’iniziativa contro la dispersione degli insediamenti è stata bocciata. Il risultato ticinese, ben al di sopra della media nazionale, con il 42% di Sì dimostra che la problematica...

leggi di più

USA: una mascotte sportiva diventa l’emblema della sinistra

di RedQ

 

Spesso politica e sport si mescolano, purtroppo più frequentemente a destra. Noi ci consoliamo naturalmente con i fans club del Livorno, del St. Pauli e naturalmente con la magica curva dell’Ambrì.

leggi di più

Le maglie nella ramina di Gobbi

di Eolo Morenzoni

 

Il ministro delle istituzioni Gobbi si autoincensato per aver bloccato lo 0.26% dei permessi B e G nell’arco di quasi quattro anni. Da quando ha introdotto nel 2015, senza base legale, l’obbligo del certificato penale per il rilascio e il rinnovo dei permessi di dimora e frontalieri, su oltre 95mila domande, quelle rifiutate sono state 251.

leggi di più

Fermiamo la cementificazione, salvaguardiamo gli spazi verdi

Matteo Buzzi, I Verdi del Ticino

 

Basta fare un giro in Ticino per rendersi conto che disastri sta ancora compiendo la cementificazione selvaggia del nostro stupendo territorio. Avanti di questo passo mi chiedo chi ancora vorrà visitare il Ticino tra qualche decennio quando i nostri terreni di fondovalle saranno cementificati fino all’ultimo centimetro quadrato.

leggi di più

Città e autogestione: qual è il punto d'arrivo di un rapporto mai riconosciuto?

Associazione AIDA

 

L'ultima presa di posizione del Sindaco Borradori, che si può leggere sul post "Nessuno spazio per l'autogestione all'ex Macello" del sito Ticinonews, è un'affermazione che si ...

leggi di più

Ultras, la teppa si è addomesticata

di Luca Pisapia

 

Con la foto che ha immortalato la stretta di mano tra il Ministro Salvini e il capo della Curva rossonera si è riaperto il dibattito sulle tifoserie in Italia. Riprendiamo l’articolo di Luca Pisapia pubblicato sulle pagine de il manifesto.

 

leggi di più

Costruire il futuro dei nostri figli

Massimo Collura, I Verdi del Ticino

 

A chi non è capitato di guardare dal finestrino del treno o della propria automobile il territorio ticinese desolatamente frammentato e costruito in maniera sparsa senza un minimo di valore unitario?

 

 

leggi di più

ESPLODONO COSTI DEI FARMACI E GUADAGNI DI ROCHE: CF DATTI UNA MOSSA!

di ForumAlternativo

 

Le ultime statistiche parlano chiaro: sempre più persone slittano nella povertà a causa dell'aumento continuo dei premi di cassa malati.

leggi di più

Salario minimo: un “compromesso” che spalanca le porte al dumping salariale di stato

Sindacato Unia Ticino e Moesa

 

Parole, parole. Il titolo della celebre canzone, con cui Mina racconta una storia d'amore che si trascina vuota e senza passione, si presterebbe bene anche per descrivere il comportamento svogliato...

leggi di più

Cimici, ovvero della necessità della speranza

di Paolo Buletti

 

Sicuramente si fa bene a raccontare come noi non offriamo strutture abitative degne della speranza ai migranti che sono qui da noi in attesa di una risposta. Non sto parlando solo delle cimici o dei cessi in cattivo stato, non insisto neanche sulla permanenza di mesi e anni in un...

leggi di più

Stop alla bulimia di territorio

Marco Noi I Verdi del Ticino

 

In questo mese, fino al 10 febbraio, potremo esprimerci sull’iniziativa federale contro la dispersione degli insediamenti. L’iniziativa è stata promossa dai Giovani Verdi Svizzeri e sostenuta da altre associazioni giovanili, oltre che da associazioni vicine alla natura e partiti di sinistra.

leggi di più

Il Ticino di Regazzi, un paradiso di capannoni

di Ivan Miozzari

 

Fabio Regazzi decanta le meraviglie del territorio ticinese. Secondo lui il territorio è stato trattato con rispetto e gli insediamenti di bellissimi capannoni industriali devono poter crescere all’infinito.

leggi di più

FIRMA LA PETIZIONE

coordinamento cantonale "Marcia per il clima"

 

L’emergenza climatica, attestata ormai dall’intera comunità scientifica, costituisce una delle principali sfide cui devono rispondere oggi politica ed economia.

leggi di più

Sul Venezuela, oggi

Carlo Curti, Lugano

 

Penso che ogni processo reale non possa essere esente da errori, fallimenti e contraddizioni. D’altronde chi apre nuovi sentieri non ha né mappe né manuali cui rifarsi.

 

 

 

leggi di più

Il ritorno in sordina dell'amianto

di Claudio Carrer

 

Meno di trent’anni dopo averlo messo al bando (nel 1990), la Svizzera si appresta ad allentare per la prima volta il divieto dell’amianto.

 

 

 

leggi di più

Una storia che non viene raccontata, perché troppo scomoda – parte 2

PIAZZA APERTA - Collettivo R-Esistiamo

 

Alcuni giorni fa abbiamo raccontato la storia di un caro amico. H. è dovuto fuggire dal proprio paese e se ci dovesse tornare, verrebbe imprigionato e subirebbe torture e altre vessazioni.

leggi di più

AUMMA AUMMA FISCALE

di Eolo Morenzoni

 

“Aumma, aumma” è una pratica ben diffusa da noi, qui a sud delle Alpi. Non riguarda però gli strati popolari, i semplici cittadini. Per praticarla, devi far parte del clan dei ben vestiti, dei griffati col portafoglio straripante.

leggi di più

Quando i giovani scendono in piazza

I Verdi del Ticino

 

I cittadini di domani ci stanno chiamando a gran voce ad assumerci le nostre responsabilità delle scelte scriteriate fatte nel recente passato. “La nostra casa è in fiamme, sta bruciando ora e non c’è più tempo” così parla Greta Thunberg giovane attivista svedese balzata recentemente agli onori della cronaca.

 

leggi di più

Presidio a favore delle donne nel Kurdistan

sabato 2 febbraio alle ore 15

piazza Cioccaro - Lugano

leggi di più

A tutto gas verso lo sciopero delle donne del 14 giugno 2019

di Red

 

Continuano a progredire le diseguaglianze salariali. Le donne percepiscono il 19.6% in meno rispetto agli uomini. Nel 42.9% dei casi la differenza non è giustificata. È una situazione vergognosa e inaccettabile che non può più essere tollerata.

leggi di più

INIZIAMO DOMANI... OGNI SABATO...

di Eolo Morenzoni

 

« Da noi non succede » è una nuova rubrica dell’informazione forumalternativo.ch la cui uscita è prevista ogni sabato. Riporterà indiscrezioni e retroscena su fatti realmente accaduti nel nostro Ticino. Tendenzialmente ironica nella forma, ha l’ambizione di essere seria nei contenuti. L’argomento principe sarà il clientelismo nelle sue molteplici espressioni, un male che attanaglia questo lembo di terra in cui tutti si conoscono, ma nessuno osa denunciare pubblicamente. Sperando che la semplice cittadinanza possa gradirla e i potenti locali possano odiarla, vi auguriamo una buona lettura.

leggi di più

«Se l’ambiente fosse una banca, sarebbe già stato salvato»

Gioventù Comunista

 

Le parole di Hugo Chávez pronunciate al vertice climatico di Copenhagen nel 2009 sintetizzano bene il comportamento di molti governi, i quali tendono a porre in secondo piano le problematiche legate al clima rispetto ai profitti delle piazze finanziarie.

leggi di più

CASSE MALATI: PPD VENDE ARIA FRITTA, UDC E LIBERALI VOGLIONO PUNIRE I PAZIENTI

di ForumAlternativo

 

Il sistema LAMAL, snaturato da una serie di peggioramenti di impronta neoliberale, fa ormai acqua da tutte le parti, mentre i premi continuano ad aumentare ad un ritmo ben superiore a quello dei costi della salute.

leggi di più

Via i soldi dei Ticinesi dalle fonti energetiche fossili!

Ronnie David I Verdi del Ticino

 

Quasi dieci anni orsono la scellerata decisione di investire denaro pubblico nel carbone tedesco. Ora, a 10 anni di distanza, quanto andavano dicendo i Verdi si sta rivelando vero.

leggi di più

EMERGENZA A LA HABANA - APPELLO ALLA SOLIDARIETÀ

Associazione Svizzera-Cuba

 

Come sapete, nella notte del 27 gennaio La Habana è stata parzialmente devastata da un potente tornado. Oltre ad alcuni morti e centinaia di feriti i danni materiali sono davvero ingenti.

leggi di più

MANIFESTAZIONE NAZIONALE PER IL CLIMA

klimademo.ch

 

Da numerosi anni lo sappiamo e lo sentiamo: il nostro stile di vita non è sostenibile e provoca, tra altri effetti, una CRISI CLIMATICA. TUTTI A BELLINZONA, CORSO ELVEZIA 15:00

leggi di più

Salvare l’ambiente si può, ma solo superando le regole del mercato!

Partito Comunista

 

Karl Marx, di cui è da poco passato il 200° anniversario della nascita, affermava che “ogni progresso compiuto dall’agricoltura capitalista equivale a un progresso non solo nell’arte di derubare l’operaio, ma anche in quella di spogliare la terra”.

leggi di più

Stop alla tossicodipendenza da asfalto!

Andrea Stephani

I Verdi del Ticino

 

Un metro quadrato al secondo, ovvero l’equivalente di otto campi da calcio ogni giorno. Si tratta della superficie che quotidianamente nel nostro paese viene cementificata e sacrificata sull’altare della crescita economica e della speculazione edilizia.

leggi di più

Il sistema capitalista evidenzia sempre più tutte le sue contraddizioni

di Red

 

Cresce la collera della popolazione e la sfiducia nei confronti delle élites. A causa delle diseguaglianze e della paura del domani cresce l’insoddisfazione nei paesi più ricchi del pianeta. Nei paesi avanzati la classe media è stata “malmenata”.

leggi di più

VENEZUELA: Trump torna alla politica delle cannoniere

di Red

 

La tensione continua a crescere in e attorno al Venezuela, soprattutto dopo che Trump ha scelto come responsabile della sua strategia venezuelana addirittura Abrams, ...

leggi di più

Verso lo sciopero femminista e delle donne

Seminario militanti Unia Ticino e Moesa

 

Le militanti e i militanti di Unia Ticino e Moesa si uniscono alla lotta delle donne svizzere e di tutto il mondo e sosterranno attivamente lo sciopero femminista e delle donne del 14 giugno 2019. Nel gennaio 2018 il Congresso delle donne USS ha lanciato la sfida di un nuovo sciopero delle donne in Svizzera nel 2019.

 

 

leggi di più

Officine: per il classico piatto di lenticchie

Marco Noi I Verdi del Ticino

 

Anche dall'ultimo dibattito a 60 minuti si è potuto comprendere che troppi sono i punti oscuri non chiariti dalle FFS e che queste possono permettersi di fare pressione sulla politica e sull’opinione pubblica ticinesi, affinché decidano senza i necessari approfondimenti.

leggi di più

Suicidio assistito: FMH fuori strada!

di Franco Cavalli

 

Recentemente l’Accademia Svizzera per le Scienze Mediche (ASSM), dopo anni di discussioni ed un’ampia consultazione (che ha tra l’altro mostrato come la maggioranza dei medici siano favorevoli a questa posizione), ha aggiornato le sue direttive per quanto riguarda il suicidio assistito, che fino a poco tempo fa non veniva considerato un atto medico, per cui veniva sconsigliato ai medici di praticarlo.

leggi di più

Nuove generazioni contro vecchi fossili

di Maurizio Montesi

 

La prima volta erano tremila, la seconda dodicimila, giovedì 32mila gli studenti che hanno disertato la scuola a Bruxelles per scendere in piazza perché la lotta al cambiamento climatico diventi realtà. Ora, subito, non domani.

leggi di più

Prepariamoci a respingere un nuovo furto fiscale

USS Ticino e Moesa

 

La settimana scorsa sono state consegnate le firme del referendum contro la RFFA (legge sulla riforma fiscale federale e il finanziamento dell’AVS). Con la RFFA si ripropone la logica ricattatoria seguente: stanziare fondi per un’assicurazione sociale fondamentale per la popolazione come l’AVS in cambio di sgravi fiscali miliardari a grandi imprese che realizzano enormi profitti.

leggi di più

LE FILANDAIE

leggi di più

Presidio di solidarietà per Leyla Güven e il popolo curdo

Comunità curda Ticino

 

Sabato 26 gennaio alle 17.00 davanti alla stazione FFS di Bellinzona.

Dal 8 novembre 2018, la deputata curda Leyla Güven sta protestando attraverso uno sciopero della fame per chiedere la fine del regime d’isolamento al quale è sottoposto Abdullah Öcalan. Dopo più di sessanta giorni di sciopero, il suo stato di salute è molto preoccupante.

leggi di più

Pianifichiamo in maniera sostenibile: stop alla cementificazione

Nicola Schoenenberger,

I Verdi del Ticino

 

Noi tutti subiamo le conseguenze negative del boom delle costruzioni - sempre più disperse sul territorio - avvenuto negli ultimi 50 anni.

leggi di più

Sciopero per il CLIMA

di Red

 

Dopo lo sciopero degli studenti, che venerdì 18 gennaio ha portato oltre 22’000 persone per le strade di tutta la svizzera, sabato 2 febbraio 2019 a Bellinzona dalle ore 15:00 sarà il momento del Ticino. Vi proponiamo la testimonianza di uno studente di 16 anni che ha partecipato alla mobilitazione di Zurigo.

 

 

leggi di più

Officine: intervista a Gianni Frizzo

di Red

 

Per finire dopo la città di Bellinzona , anche il Parlamento cantonale ha votato il credito per le nuove "officine". Città di Bellinzona, Governo e Parlamento cantonale che hanno voltato le spalle ai lavoratori e, sia detto senza troppo giri di parole, tristemente calato le braghe di fronte agli interessi delle FFS.

leggi di più

FORTI CON I DEBOLI, DEBOLI CON I FORTI

I Verdi del Ticino

 

Sei mesi sono bastati per tagliare, a spese dello Stato, oltre la metà dei posti di lavoro alle Officine FFS, una delle più storiche industrie del cantone. Mentre a sei anni dal lancio dell’iniziativa "Salviamo il lavoro in Ticino" non si è ancora riusciti a legiferare su salari minimi vagamente dignitosi.

leggi di più

Martin Luther King non era un profeta dell’unità. Era un radicale

di Bhaskar Sunkara

 

L’immagine di Martin Luther King Jr viene sfruttata ormai da tutti. Per il presidente Donald Trump, celebrare King è l’occasione per ricordare a tutti che condivide “il suo sogno di uguaglianza, libertà, giustizia e pace”.

leggi di più

WEF: centinaia di milioni per ospitare fascisti e sfruttatori

di ForumAlternativo

 

I migranti continuano a morire a centinaia affogati nel Mediterraneo o congelati sulla via balcanica, ogni giorno migliaia di bambini muoiono di fame e migliaia di pazienti muoiono nei paesi poveri perché non possono ottenere farmaci efficaci ma molto troppo cari.

leggi di più

Il Parlamento cantonale scrive una delle pagine più vergognose della sua storia

Movimento per il socialismo

 

È finita come era facile immaginare la vicenda dei rimborsi spesa del Consiglio di Stato. Dopo la sceneggiata dello scorso mese di dicembre (finita in parità), ecco la decisione finale odierna che conclude tutta la discussione con un nulla di fatto.

leggi di più

Lottiamo per difendere il nostro diritto al futuro!

Costituito il coordinamento cantonale per lo “sciopero per il clima”

 

In presenza dei rappresentanti di quattro licei cantonali, tra i quali numerosi militanti del Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti (SISA), si è svolta domenica la riunione costitutiva del coordinamento cantonale per lo “sciopero per il clima”.

leggi di più

Dove eravamo rimasti? Seconda parte

PIAZZA APERTA - Carlo Curti

 

Alla sinistra divenuta ormai un optional emozionale nella corsa sfrenata al benessere aleatorio e rateizzato. Sì perché essa resta simpatica solo quando perde e simpaticissima se le prende di santa ragione. Nel passato più o meno prossimo, è accaduto un paio di volte, con Gorbaciov e Allende.

leggi di più

Elezioni di midterm

di Marina Catucci

 

Le elezioni di midterm nella storia USA, tranne che per 3 rare eccezioni, non hanno mai premiato l’amministrazione in corso che si ritrova a dover fare i conti con dei nuovi al Congresso.

leggi di più

Trasporti pubblici gratuiti e scuole ecosostenibili: il SISA in lotta per il clima!

Il Sindacato Indipendente Studenti e Apprendisti

 

Stiamo osservando con interesse lo sviluppo degli “scioperi per il clima” (Klimastreik) in Svizzera tedesca e francese. Il movimento giovanile rivendica delle politiche più incisive a difesa del clima.

leggi di più

Case Anziani, solo al privato tutti i fondi pubblici

di Francesco Bonsaver

 

Se il privato realizza una casa anziani, l’integralità dell’investimento è finanziato dai fondi cantonali. Se a promuoverlo è un Comune, ne riceve meno della metà.

 

 

leggi di più

2019: gli obiettivi di Unia

Da leggere velocemente, il territorio viene cementificato

Ronnie David, I Verdi del Ticino

 

La popolazione elvetica ha già parlato in passato in maniera chiara: é preoccupata per la continua espansione delle zone edificate. Espansione che ancora oggi, nonostante la nuova legge sulla pianificazione territoriale, continua a cementificare ogni giorno l’equivalente di 8 campi da calcio nel nostro paese. Ogni secondo lo spazio di 1 m2 viene sottratto a superfici agricole e boschive.

leggi di più

L'abitare condiviso in Svizzera: risparmio e nuove forme di socialità urbana

 

Oggi la Svizzera è un paese all'avanguardia dal punto di vista della cultura dell'abitare. Non stiamo parlando semplicemente di architettura, ma di alloggi che si situano a metà strada tra la proprietà e l'affitto dell'immobile: le cooperative d'abitazione.

 

 

leggi di più

Oltre 55'000 firme contro la RFFA

di ForumAlternativo

 

Il referendum contro la riforma fiscale-sociale nazionale, la cosiddetta RFFA (Riforma fiscale e finanziamento dell’AVS), è ufficialmente riuscito. Nella tarda mattinata di oggi sono state consegnate le oltre 55'000 firme raccolte dal comitato referendario nazionale “No alla RFFA”, capitanato dai Verdi, solidaritéS e il sindacato VPOD. Il traguardo raggiunto costituisce una prima bella vittoria per il fronte di sinistra contrario ai regali fiscali alle grandi imprese.

leggi di più

Ecco perché la sinistra deve sostenere la Brexit

di Grace Blakeley

 

Per decenni, la globalizzazione neoliberale è stata uno dei principali bersagli della sinistra. Il Fondo Monetario Internazionale, la Banca Mondiale e l’Organizzazione mondiale del commercio sono tuttora denunciati regolarmente in quanto artefici del Washington Consensus basato sul libero scambio, la liberalizzazione finanziaria, i regali fiscali e le privatizzazioni a scala planetaria.

leggi di più

Baco: Hasta la Victoria siempre!

di RedQ

 

Corrado Barenco, da tutti conosciuto come il Baco, ci ha lasciato il 13 dicembre, dopo più di tre anni di una lotta, portata avanti con grande coraggio e dignità, contro la malattia. Come lui stesso scrive nel testo pubblicato qui sotto, messaggio da lui preparato e che è stato letto quale suo “testamento” dalla moglie Prisca alla cerimonia funebre, durante quegli anni si è letteralmente “aggrappato alla vita”.

leggi di più

Un Si convinto per preservare spazi verdi

Erika Franc, Bellinzona

 

Nel nostro cantone prevale ancora un’immagine tradizionale: quando si ha una famiglia ci vuole una casa monofamiliare con giardino. Per realizzare questo sogno si dimenticano le considerazioni critiche relative all’aspetto finanziario e organizzativo che comprende questa scelta.

 

leggi di più

14 giugno 2019: Donne in sciopero. Costituito il coordinamento cantonale

Bellinzona 14 gennaio 2019

 

Se le donne vogliono, tutto si ferma. Uno storico slogan che nel 1991 aveva racchiuso tutta la forza del primo sciopero nazionale delle donne, seguito in tutta la Svizzera da oltre mezzo milione di persone. Le donne torneranno a scioperare il prossimo 14 giugno 2019 per denunciare disparità, discriminazioni, abusi e rivendicare non solo la parità nei fatti, ma anche pieni diritti come persone.

leggi di più

Dove va la sinistra - prima parte

PIAZZA APERTA - Carlo Curti

 

Da nessuna parte o, meglio, notevolmente indietro che quasi, quasi non si vede più. Alla strenua difesa delle classi subalterne ha anteposto supponenza, puzza al naso e ritiro completo in quella moderna fortezza parlamentare “Bastiani”, un ridotto di eletti a distanza siberiana dal vivere quotidiano.

leggi di più

A Berlino commemorando Rosa Luxemburg

di Franco Cavalli

 

La giornata è uggiosa, piove ed a tratti tira un forte vento. Nonostante ciò , ieri una folla enorme, che io stimo attorno alle 15.000 persone, ha partecipato alla commemorazione dell'assassinio di Rosa Luxemburg e Karl Liebknecht, trucidati 100 anni fa come domani su ordine del primo governo repubblicano tedesco, guidato da un primo ministro socialdemocratico di destra.

leggi di più

Doris superstar?

di Red

 

In occasione delle sue dimissioni, tutta la stampa ha lodato Doris Leuthard. Avrebbe fatto un lavoro eccezionale a favore del nostro Paese. Ma è proprio vero? Vediamo un po’ cosa ha fatto il suo dipartimento:

leggi di più

Le curve rischiano di morire di criminalità

Andrea Antonioli

 

Il calcio è della gente, si sente spesso ripetere secondo un ritornello abusato che, come tutte le frasi fatte, vuol dire poco e niente. Si intende però che il calcio nella sua essenza appartiene ai tifosi, in quanto nasce e prospera per loro merito.

leggi di più

Bush senior non era il buono ma il meno peggio

di Franco Cavalli

 

Un mese fa mi trovavo a San Diego per un congresso. Vedo sugli edifici pubblici e sulle navi da guerra ancorate nella baia la bandiera americana a mezz’asta. Mi informo: è morto Bush senior, il 41esimo Presidente degli Stati Uniti, eletto nel 1988 e sconfitto poi quattro anni più tardi da Bill Clinton.

leggi di più

In difesa del popolo Mapuche

Crowdfunding della Carovana dei media indipendenti per il Popolo mapuche!

leggi di più

Semaforo rosso dai Verdi

I Verdi del Ticino

 

Il comitato cantonale dei Verdi del Ticino reputa sbagliato spendere adesso 3,3 milioni di franchi per le opere di semaforizzazione sul Piano di Magadino. Questo importo andrebbe speso per contenere il traffico aumentando la frequenza e l'efficacia del trasporto pubblico e per lanciare programmi di condivisione dell'auto efficaci in relazione in particolare al traffico transfrontaliero.

 

 

 

leggi di più

Scioperi della fame e guerra

Comitato ticinese per la ricostruzione di Kobane

 

Inviamo questo testo perché ben descrive la drammatica situazione nelle carceri di Erdogan, le sofferenze del popolo curdo per la sorte del suo leader Abdullah Öcalan in stato di perenne isolamento e di cui non si hanno più notizie da molto, troppo tempo.

leggi di più

Intervista a Franco Cavalli

clicca sull'immagine

leggi di più

Dare un senso a ciò che facciamo

di Graziano Pestoni

 

Una volta si lavorava troppo. Anche 11 o 12 ore al giorno. Sei giorni su sette. Anche i bambini dovevano lavorare. Poi, progressivamente, il tempo di lavoro si è ridotto, anche se resta spesso molto elevato.

 

leggi di più

Quei bei vecchi tempi

Cristina Zanini Verdi del Ticino

 

“Ah, ma i bambini d’oggi non giocano più all’aria aperta!” “Ah, ma ai miei tempi stavamo fuori tutto il giorno e i genitori non si preoccupavano mai se attraversavamo la strada da soli!” “Ah, ma una volta correvamo nei prati e nei boschi fino a non aver più fiato!” Già, che belli i cari vecchi tempi.

leggi di più

Manifesto "Salute per tutti nell’arco di una generazione”

Giovedì 31 gennaio

dalle ore 18:00 alle 20:00

Ristorante Casa del popolo - Bellinzona

leggi di più

Dai Gilet gialli a Beltraminelli

L'editoriale

 

La Francia, con la sua tradizione di rivolte popolari, ci ha abituati al sorgere improvviso ed imprevisto di movimenti sociali travolgenti. Ricordiamoci che appena un mese prima del maggio 68 un documento ufficiale del PCF certificava che purtroppo l’opposizione appariva così cloroformizzata che non ci si doveva aspettare nessun movimento sociale d’opposizione se non a lunga scadenza.

leggi di più

TESSERAMENTO 2019

"Sii tu stesso il cambiamento, aderisci al ForumAlternativo!"

leggi di più

Ricostruire l’alternativa

di Damiano Bardelli

 

A dieci anni dal devastante tracollo dei mercati finanziari, l’ordine politico occidentale costruito sulla democrazia liberale e il dominio globale del libero mercato comincia a sgretolarsi.

leggi di più

Obbligatorietà scolastica fino a 18 anni: ottima proposta, ma sufficiente?

Sindacato SISA

 

Il Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti ha preso conoscenza con soddisfazione della proposta del Consigliere di Stato Manuele Bertoli, ripresa da una precedente interrogazione del deputato Massimiliano Ay (PC), con la quale manifesta la volontà di alzare l’obbligatorietà scolastica fino a 18 anni (al posto degli attuali 15 anni).

 

 

leggi di più

Gobbi alle commemorazioni della P26 e la bizzarra giustificazione del Governo

di Francesco Bonsaver

 

«Il tempo impiegato per l’elaborazione di questo documento è cospicuo. Seppur difficilmente calcolabile, si quantifica in svariate settimane lavorative». Si conclude così la risposta di ben 24 pagine del Consiglio di Stato ticinese a due interrogazioni e un’interpellanza (Pronzini e Lepori) sulla partecipazione del consigliere Norman Gobbi alla cerimonia di commemorazione dei membri ticinesi della P-26.

leggi di più

Rifiuti: La Città guarda al passato

I Verdi - Bellinzona

 

Meno prestazioni in alcuni quartieri, più tasse per i cittadini e scarsa visione a favore dell’ambiente. La montagna ha partorito un topolino che si morde la coda. I Verdi in Consiglio Comunale a Bellinzona esprimono rammarico e delusione per le decisioni del Consiglio Comunale inerenti al regolamento rifiuti della Città.

leggi di più

Potere e (in)Giustizia

di Dick Marty

 

Santi e rivoluzionari sembrano essere d’accordo sul senso e la funzione della giustizia. Sant’Agostino: “se non è rispettata la giustizia, che cosa sono gli Stati se non delle grandi bande di ladri?”.

leggi di più

Presidio a Lugano

leggi di più

Nessun regalo natalizio a multinazionali e superricchi: NO alla RFFA!

Sindacato SISA

Abbiamo preso atto con soddisfazione del lancio del referendum contro la riforma fiscale e sul finanziamento dell’AVS (RFFA) approvata dal Parlamento federale lo scorso settembre. In continuità con le battaglie condotte dal sindacato studentesco contro la Riforma 3...

leggi di più

Lo Stato deve investire invece d’insistere sugli sgravi fiscali

di Francesco Bonsaver

 

Professor Sergio Rossi, il 2019 si preannuncia caldo sul fronte fiscale anche a livello cantonale. Annunciando il preventivo 2019, il governo ha ricordato la seconda tappa della riforma fiscale, dopo quella approvata in maniera risicata dagli elettori ticinesi in aprile, che sarà presentata nel dettaglio il prossimo anno...

leggi di più

Da Genova all’Argentina BENETTON reprime, devasta e assassina!

di Solidali con la lotta Mapuche

 

In nome del falso progresso, BENETTON agisce in tutto il mondo, a costo della vita delle persone.

leggi di più

I sindacati approvano l’esito delle trattative

sindacati Unia e Syna

 

Nella giornata di oggi, 150 delegati della Conferenza professionale dell’Edilizia di Unia a Berna nonché 60 delegati della Conferenza dell’Edilizia di Syna a Olten hanno approvato il risultato negoziale che pone fine al conflitto edile. L’accordo era stato raggiunto dalle delegazioni negoziali il 3 dicembre, dopo 20 tornate di trattative e un aspro conflitto di lavoro.

leggi di più

Di facce, corpi e sicurezze

di EoloVive

 

“È un corpo che cambia. Si evolve. Si perfeziona in piena sincronia con il Potere che rappresenta. Da incerto e balbettante, si fa preciso e dettagliato. Da goffo e impacciato, diventa incarnazione villosa del buon ufficio svizzero” . (da frecciaspezzata.noblogs.org Un cittadino al di sopra di ogni sospetto.)

leggi di più

STOP alla cementificazione!

di Red

 

L’iniziativa popolare federale «Fermare la dispersione degli insediamenti – per uno sviluppo insediativo sostenibile (Iniziativa contro la dispersione degli insediamenti)» chiede quanto segue:

 

 

leggi di più

Intervista /Arnaldo Alberti

di Franco Cavalli

 

Nella bella prefazione al suo ultimo libro, Dick Marty sottolinea con forza il fatto che lei, pur criticandolo spietatamente, rimane fedele al PLR. Visto lo spostamento a destra di quest’ultimo, che lei sottolinea ad ogni piè sospinto, non ritiene che sarebbe giusto a questo punto passare ad altri lidi?

leggi di più

Edilizia, vince la forza collettiva dei lavoratori

di Francesco Bonsaver

 

Settimana scorsa è arrivata la nota stampa congiunta: c’è l’accordo fra padronato e sindacati sul rinnovo contrattuale nazionale dell’edilizia. Le mobilitazioni (imponenti) d’autunno sono state decisive.

leggi di più

Legge sulla polizia, una vergogna istituzionale

di ForumAlternativo

 

Nella serata di ieri, il Gran Consiglio ha approvato una legge di stampo illiberale: d’ora in avanti, grazie alla nuova legge sulla polizia (LPol) tutti i cittadini potranno essere considerati dei sospetti per dei crimini di cui potrebbero macchiarsi in futuro. O che potrebbero non commettere mai.

leggi di più

Continua la lettura nella sezione Archivio Annuale