Aumento dei premi cassa malati: non se ne può più! Sabato tutti alla manifestazione!

di ForumAlternativo

 

Una decina tra sindacati (USS, Unia, VPOD) e organizzazioni della sinistra (ForumAlternativo, MPS, PC, POP, PS, Scintilla, Verdi) organizzano questo sabato a Bellinzona, con partenza da Largo Elvezia alle ore 16.00, una manifestazione di protesta contro il continuo aumento dei premi di cassa malati che, per la maggior parte della popolazione, significa una perdita netta del reddito disponibile.

leggi di più

Jeremy Corbyn, un modello per la sinistra ticinese

di Damiano Bardelli

 

In un’Europa in cui i partiti socialdemocratici inanellano una batosta storica dietro l’altra, il successo vissuto dal Partito laburista britannico non può che sorprendere.

leggi di più

L'autogestione va riconosciuta da Cantone e Comuni

AIDA - Ass. IDea Autogestione

 

È difficile sintetizzare il pensiero dei fondatori perché ognuno di noi ha una sua storia, un suo vissuto con l’autogestione. Di certo siamo favorevoli a questo tipo di esperienze e vorremmo con un dibattito arrivare a un riconoscimento ufficiale da parte del cantone e dalla città di Lugano.

leggi di più

"Uno scempio che va bloccato"

di Davide Martinoni

 

Franco Cavalli e la critica feroce al Lago Maggiore Grand Hotel-Spa & Residences previsto fra Brè e Cardada. «Un progetto inaccettabile, a solo beneficio dei ricconi, che avrebbe un impatto ambientale deleterio e contro il quale è necessario reagire se non lo farà, come è lecito temere, l’autorità politica».

leggi di più

Restare in silenzio vuol dire essere complici!

Riceviamo e pubblichiamo

 

Il collettivo R-Esistiamo vi invita a partecipare numerose e numerosi alla manifestazione in solidarietà con tutte le persone migranti che si terrà a Bellinzona SABATO 27 OTTOBRE dalle ore 14.00

leggi di più

Quale futuro per la sinistra?

di Damiano Bardelli

 

In un pezzo pubblicato lo scorso 20 ottobre sulla Regione, Lorenzo Erroi si chiede se “magari” non ci voglia qualcosa di nuovo a sinistra. Ma non troppo nuovo, per carità: una nuova sinistra “progressista” che non serva “sbobba riscaldata” e che sia disponibile a “far saltare il banco” qualora sia necessario, ma che al contempo tenga conto delle “vie di mezzo”.

leggi di più

La Camera di commercio fuori dalla realtà e incapace di leggere la sofferenza della popolazione

di ForumAlternativo

 

L’assemblea annuale della Camera di commercio tenutasi negli scorsi giorni offre interessanti spunti di riflessione. In particolare l’intervento del suo presidente, l’imprenditore Glauco Martinetti, che come riportato dai media, ha introdotto il suo discorso ricordando "i valori tipicamente svizzeri...

leggi di più

Ma quanto sei svizzero?

di Red

 

Il grottesco dei leghisti si manifesta sempre come un temporale. Non sai quando, ma sei certo che che ne arriverà sempre uno. Dalle parti della Lega è la stagione delle piogge.

 

leggi di più

Elezioni in Baviera e in Belgio: dei segnali per la sinistra ticinese

di Red

 

Quello appena trascorso è stato un fine settimana di elezioni in Baviera e in Belgio. Le prime sono state presentate dalla nostra stampa come un esame per il governo di Angela Merkel, mentre le seconde sono semplicemente passate sotto silenzio. Malgrado queste semplificazioni e queste censure, entrambe forniscono delle indicazioni di cui la sinistra ticinese deve urgentemente tener conto.

leggi di più

La giornata di mobilitazione dei lavoratori edili!

 

I cantieri si chiudono uno dopo l’altro in tutto il Ticino, i lavoratori convergono a Bellinzona dove alle 11 si terrà la grande Assemblea Generale degli edili. In difesa del CNM e del prepensionamento, tutti a Bellinzona.

Segui la diretta su https://www.facebook.com/forumalternativoticino/

leggi di più

Mobilitazione del settore edile!

 

Un decennio di successi. Un decennio di volumi di lavoro record. Ma un’esplosione senza fine di pretese nei confronti dei lavoratori che vedono il loro potere d’acquisto diminuire, le ore di lavoro aumentare, lo stress sui cantieri crescere a dismisura.

leggi di più

Polizia, dopo le violenze il muro del silenzio

il nostro inviato Ivan Miozzari

 

I fatti. Il 25 settembre, al Palapenz, la Polizia impedisce ad alcuni cittadini di prendere la parola in dissenso alla politica svizzera riguardo ai migranti. Li trascina via con forza. Beltraminelli e Gobbi se ne stanno a guardare. Come fosse legittimo. I media vengono fatti allontanare perché non documentino quello che accade in sala. Anch’essi portati via di forza.

leggi di più

Questa non è democrazia, vergogna!

Collettivo R-esistiamo

riceviamo e pubblichiamo

 

Il 25 settembre 2018 al Palapenz di Chiasso, Cantone e Confederazione hanno organizzato una serata “informativa” sul nuovo centro federale per richiedenti asilo, che troverà la sua collocazione nella zona Pasture dei comuni di Balerna, Novazzano, Chiasso.

 

leggi di più

Opponiamoci agli aumenti infiniti dei premi di cassa malati!

di Red

 

Pubblichiamo il Manifesto redatto dalle organizzazioni che hanno deciso di indire una manifestazione a Bellinzona per protestare contro gli aumenti infiniti dei premi di cassa malati. È ora di dire basta ad una medicina orientata al profitto e che sta mettendo in ginocchio settori sempre più ampi della popolazione.

leggi di più

Fate tacere il dissenso. La polizia ci sta e ci da dentro

il nostro inviato Ivan Miozzari

 

Siamo ancora al Palapenz. La presentazione delle meraviglie del Centro federale di asilo è in corso. A Gobbi, a Beltraminelli e al SEM, lo sfruttamento dei migranti fa tirare il PIL. C’è da guadagnare per tutti. Ricchi contributi della Confederazione, posti di lavoro, appalti a ditte private e così via. La promessa di una pioggia di soldi con la costruzione del campo di semi detenzione.

leggi di più

Ordine del SEM:
 fate tacere il dissenso

il nostro inviato Ivan Miozzari

 

Parlerò di questa esperienza in forma narrativa. Perché ricorda certi racconti surreali e storie che ho ascoltato di un triste passato. La camera è fissata sulla testa del cavalletto e controllo l’inquadratura. Una donna si avvicina e si presenta: parla a nome del SEM.

leggi di più

Perché in Ticino la gente non vota più?

di Emma Zama

 

Corrado Mordasini ha recentemente lanciato un accorato appello dalle colonne del GAS. Il succo è questo: cari concittadini, andate a votare che c’è in ballo il destino della Scuola che Verrà. Sembrerebbe infatti che la partecipazione al voto si attesti per il momento a soglie bassissime, malgrado l’importanza degli oggetti in votazione.

leggi di più

Non si può più stare a guardare senza reagire!

 

Restiamo umani! Le leggi possono esser applicate, senza violenza!

Firma la PETIZIONE che verrà inviata a Governo e Gran Consiglio.

leggi di più

SIAMO AL BUIO

 

La notte tra l'11 e il 12 settembre alle ore due (02.00) la polizia ha fatto irruzione all'albergo La Santa di Viganello che ospita richiedenti l'asilo e prelevato una madre con due bambini di 8 e 4 anni trasportandoli con la forza fino all'aeroporto di Zurigo per dare seguito a una decisione squinternata di espulsione verso l'Italia.

leggi di più

Ticino: neoliberismo e povertà

di Flavio Pico

 

L’ideologia neoliberista che pensa che l’estrema concorrenza porti ricchezza a tutti è sbagliata. La realtà ticinese, da quando la destra ha ottenuto sgravi fiscali per i soliti noti e maggiori tagli alla spesa pubblica, ci mette davanti ad un continuo ed inesorabile aumento della povertà delle persone appartenenti al ceto medio.

leggi di più

14 settembre: visita alla sede della Croce Rossa di Molino Nuovo a Lugano

Riceviamo e pubblichiamo

 

Questa mattina poco prima di pranzo, abbiamo reso visita agli uffici della Croce Rossa di Lugano per smascherare le politiche di segregazione e razzismo attuate nei centri per richiedenti d’asilo da loro gestiti (in Ticino: Camorino, Cadro, Paradiso e Castione).

leggi di più

Lugano, città dei miei intrallazzi

di Red

 

La vicenda del palazzo Mizar di Lugano rivelata dal Caffè dovrebbe essere insegnata nella scuola che verrà per spiegare come funziona il sistema Ticino. Dietro un nobile progetto, i soliti noti ne ricavano un guadagno personale coi soldi spesi dalla collettività... Pur non essendo docenti, proviamo a raccontarlo.

leggi di più

Qualche riflessione sull’autogestione...

di Bruno Brughera

 

Molti parlano in modo assolutamente negativo e denigratorio appena si pronunciano le parole Macello, Molinari, autogestione...perché reagiscono così d’impulso, così emotivamente non è dato a sapere. Eppure in 22 anni di esistenza qualcosa l’esperienza dell’autogestione avrebbe potuto e dovuto lasciare nell’opinione pubblica.

leggi di più

Le fake news della Regione sul ForumAlternativo

di ForumAlternativo

 

Questo mercoledì la Regione ci ha fatto il piacere di commentare l’editoriale dell’ultimo numero dei nostri Quaderni, nel quale illustriamo il nostro progetto politico. Peccato solo che l’autore dell’articolo abbia pensato bene di stravolgere il senso del nostro testo, facendoci dire cose che non ci siamo mai neanche sognati.

leggi di più

La nostra proposta per strutturare l’alternativa

L'editoriale

 

Il prossimo 26 settembre sottoporremo alla discussione e alla decisione di un’assemblea generale, aperta a tutti coloro che si interessano di quanto stiamo facendo come Forum Alternativo, una proposta di documento, che nel frattempo verrà inviato anche a quelle forze alla sinistra del PS, Verdi compresi, che si sono dimostrate interessate ad un discorso di costruzione di un movimento alternativo, perlomeno in vista delle prossime elezioni federali nell’autunno 2019.

leggi di più

Aboliamo e sostituiamo l’attuale art. 24 della Costituzione ticinese

Iniziativa "Ticino Laico"

 

Per lo Stato siamo tutti uguali, giusto? Sbagliato. In realtà per lo Stato ALCUNE PERSONE GODONO DI UN PRIVILEGIO: I CATTOLICI E I PROTESTANTI. Lo dice la Costituzione ticinese: l’attuale art. 24 concede a queste due religioni la personalità di diritto pubblico.

leggi di più

L’autogestione all’ex Macello è uno spazio di libertà

 Sergio Roic PS Lugano

 

 Per poter parlare con cognizione di causa dell’autogestione a Lugano è utile cominciare con un po’ di storia.

leggi di più

Bunker di Camorino: video parte 1

leggi di più

Rally 2018 La legge dei campioni

di Ivan Miozzari

 

Chiasso, 31 agosto - Spulciando i documenti ufficiali nella vicenda del ricorso contro il rally, saltano subito all’occhio alcune irregolarità nell’attribuzione del permesso per svolgere la manifestazione. A partire dai tempi definiti dalla legge (art. 37 cpv. 2 del Regolamento della legge cantonale di applicazione alla legislazione federale sulla circolazione stradale) che prevede la presentazione della domanda 6 mesi prima della data prescelta.

leggi di più

SPEZZIAMO L'ISOLAMENTO!

di Collettivo R-esistiamo

 

Negli ultimi tempi, in Ticino, si è parlato molto della situazione dei centri e alloggi dove le persone che non possiedono documenti ritenuti validi sono costrette a vivere. Basta solo avvicinarsi a bunker come quelli di Camorino o Stabio, o edifici come quelli di Paradiso o Cadro, per capire le condizioni in cui degli esseri umani sono costretti/e a vivere.

leggi di più

Bunker di Camorino: domani sabato 1 settembre

Collettivo R-esistiamo

 

A seguito della riunione di ieri, giovedì 30 agosto presso la Casa del Popolo di Bellinzona, siete tutt* invitat* alle attività previste per domani, volte a mantenere alta la pressione su Croce e Rossa e Cantone affinché la chiusura del Bunker avvenga in breve tempo e a continuare a solidarizzare con le oltre cinquanta persone che si trovano attualmente a vivere in condizioni degradanti nel Bunker.

leggi di più

Il Corriere del Ticino ha violato la Dichiarazione dei diritti e dei doveri del giornalista

Sindacato Unia Ticino e Moesa

 

Caso Argo 1, Il Consiglio della Stampa accoglie i ricorsi di Unia e di altri. Il Consiglio svizzero della Stampa, accogliendo i reclami presentati dal sindacato Unia e da altri ricorrenti, ha confermato che il Corriere del Ticino ha violato più disposizioni della Dichiarazione dei doveri e dei diritti del giornalista e delle relative Direttive.

leggi di più

Facciamo come Vaud: drastico aumento dei sussidi per i premi di cassa malati invece di regalare soldi ai ricchi

di ForumAlternativo

 

Dopo aver regalato 52 milioni di imposte ai super ricchi, anche se la votazione popolare l’ha vinta, dopo una propaganda demagogica, solo per il rotto della cuffia, Christian Vitta propone ora un taglio del 5% delle imposte, ciò che significa un ulteriore grosso regalo per gli alti redditi, mentre per il ceto medio-basso i risparmi sarebbero una bazzecola.

leggi di più

CCL vendita: un contratto che sdogana il dumping e che preclude l’occupazione ai residenti

di Red

 

È grazie ad operazioni di questo tipo, rese possibili da sindacati che hanno abdicato rispetto ai loro compiti, che continua a crescere il divario salariale tra il Ticino e le altre regioni del Paese.

leggi di più

Chiasso stoppa le agenzie interinali. Un passo nella giusta direzione

di Red

 

Il Municipio di Chiasso ha accolto negli scorsi giorni una mozione presentata da 4 consiglieri comunali che chiedeva di vietare l’impiego di interinali nell’ambito degli appalti pubblici comunali.

leggi di più

La solidarietà proibita

di Ivan Miozzari

 

Camorino, 25 agosto - Oggi, una manifestazione pacifica di solidarietà alle persone che hanno fatto domanda di asilo e che sono stipate sottoterra in condizioni estreme, si è conclusa con l’intervento delle polizie cantonale e di Bellinzona.

leggi di più

Vitta fa campagna elettorale svuotando le casse del Cantone!

di ForumAlternativo

 

Circa 63 milioni di franchi di gettito fiscale in meno. A tanto ammonterebbe la proposta della premiata ditta Vitta di ridurre del 5% l’imposta cantonale. O meglio, è quanto ci costerebbe lo spot di Christian Vitta per le elezioni del prossimo aprile se la sua proposta dovesse diventare realtà. Perché di spot si parla.

leggi di più

Salario minimo, una questione di dignità e di prospettive

di Maurizio Montesi

 

Il governo ticinese, privo di coraggio e genuflesso sugli interessi padronali, ha perso un’occasione importante per ristabilire le condizioni minime di retribuzione salariale nel disastrato mondo del lavoro cantonale.

leggi di più

Officine, la prospettiva che mi fa dire «non ci sto»

di Gianni Frizzo

 

Evidentemente l’offuscata «silhouette» del «miraggio» dell’Officina più moderna d’Europa (ci assicurano che non viene quindi trasferito l’attuale tornio ininterrottamente in uso dal 1886), profilata all’orizzonte dalle FFS e colorita, dalle istituzioni politiche, da splendenti e pregiati (120 milioni di franchi) colori, vuole ottenere quale effetto sull’opinione pubblica, l’azzeramento della memoria sui fatti autentici.

leggi di più

SÌ, RIVOLUZIONE!

 

di Red

 

 

Sì, Rivoluzione. È il titolo dell'intrigante iniziativa proposta dall'artista ticinese Flavio Stroppini. Un viaggio attraverso il Paese per ricordare lo sciopero generale del 1918. Iniziato lo scorso 1 agosto a Bellinzona si concluderà il 19 agosto a Olten.

 

 

 

 

 

 

leggi di più

Lo strapagato Meyer ricatta il Ticino e la democrazia

di ForumAlternativo

 

In questa fase storica del capitalismo, quasi tutte le decisioni importanti per la vita di noi tutti vengono ormai prese da una ristretta casta di managers superpagati. Studi scientifici hanno dimostrato che a livello globale sono circa 5000 i super managers, tra cui Blocher, Tettamanti, Ermotti e co., che formano questa casta, tutti ben coordinati tra di loro.

leggi di più

Il castello di carta della Fashion Valley Ticino

di Nestor Buratti

 

Nome del progetto: Prometheus. Obiettivo: “ridefinire l’ingegneria” del montaggio finanziario attorno alla società Luxury Good International (LGI), filiale di Cadempino di Kering, la multinazionale francese che controlla marchi come Gucci o Bottega Veneta.

leggi di più

È urgente un tavolo di discussione sul mercato del lavoro!

di Red

 

Non siamo soliti pubblicare atti parlamentari. In questo caso, anche alla luce della valenza del tema toccato, che investe un mercato del lavoro sempre più in sofferenza facciamo un’eccezione.

leggi di più

Lavoro interinale: un cancro che va combattuto!

di Red

 

In Ticino le agenzie per il “lavoro su chiamata” sono in continuo aumento. Praticamente, oggi devi passare dai loro uffici per potere trovare un lavoro (precario). Il lavoro interinale “inventato” per sopperire a temporanei aumenti di produzione è ormai diventate l'unica porta d'accesso per poter essere “assunti”.

leggi di più

La frustrazione del docente

di Adriano Merlini, docente

 

I docenti ticinesi sono in crisi. Probabilmente il loro non è che uno dei molteplici segnali dello smarrimento che affligge buona parte della società globalizzata planetaria che si manifesta tramite l’enfasi della riuscita del singolo anche a discapito della collettività, l’autorità chiamata a supplire l’autorevolezza, la denigrazione del parere esperto, l’etica fluida, il pensiero breve, …

leggi di più

Mercato del lavoro ticinese sempre più fuori controllo. Abusi e infrazioni la fanno da padrone

di Enrico Borelli

 

I dati relativi agli abusi contro le misure di accompagnamento, resi noti domenica dalla NZZ am Sonntag, ripresi dalla Segreteria di Stato dell’econonomia, evidenziano inequivocabilmente quanto sia malato il mercato del lavoro in Ticino.

leggi di più

AntiRaCup 2018 - Un Calcio al Razzismo

Intervista a Nicole Rossi

leggi di più

Il CdS, la Polizia
 e la buona reputazione del fascismo

di Ivan Miozzari

 

Partiamo dal presupposto che il Consiglio di stato abbia fatto il suo lavoro coscientemente e coerentemente a quanto dichiarato nella risposta all’interrogazione di Massimiliano Ay del 2016. E dunque abbia verificato la condotta, compatibile con la funzione di agente di polizia, e la buona reputazione, degli agenti assunti o promossi di grado.

leggi di più

No a nuovi insensati sgravi fiscali: le priorità in un Cantone dove cresce l’esclusione sono ben altre

di ForumAlternativo

 

Ieri dalle colonne del Corriere del Ticino il Consigliere di Stato Vitta ha anticipato il contenuto del secondo pacchetto fiscale che prevede una nuova riduzione delle tasse a favore delle imprese.

leggi di più

Un giorno fermi sul Lago Maggiore

di Françoise Gehring

 

Navigazione: si riparte dalla volontà di dialogare, incrociando le dita.

Astensione dal lavoro martedì 3 luglio sul bacino svizzero del lago Maggiore, dove sono circolate unicamente le prime corse di linea del mattino e le ultime serali, garantendo in questo modo il collegamento per i pendolari del Gambarogno.

leggi di più

PRIMO D'AGOSTO SENZA FRONTIERE / Clip2

leggi di più

L’autogestione è un valore aggiunto!

di Bruno Brughera

 

L’autogestione a Lugano ha una storia di almeno vent’anni, portata avanti dai Molinari da quando occuparono l’edificio in disuso dei Mulini Bernasconi a Cassarate! Quindi è una esperienza pregressa e come tale ha tutto il diritto di esistere e di progredire!

leggi di più

Glifosato: vietiamolo anche in Ticino!

Verdi del Ticino

 

Il Canton Vaud si è adoperato per vietare l'utilizzo del pericoloso diserbante sui propri terreni entro il 2022.

leggi di più

CURE DENTARIE: BELTRAMINELLI fa finta di fare una mini-mossa

di ForumAlternativo

 

Dopo oltre 3 anni da quando assieme a PS ed USS avevamo consegnato le oltre 8'000 firme dell'iniziativa per la copertura dei costi delle cure dentarie di base, l'on. Beltraminelli ha presentato ai colleghi di Governo le sue proposte, secondo quanto riferiscono i media.

leggi di più

A scuola d’austerità non ci vogliamo più andare!

di Zeno Casella, Sindacato SISA

 

Una scuola per tutti? Non proprio… Benché il Ticino possa vantare uno dei sistemi scolastici più avanzati e democratici della Svizzera (la scuola media unica è infatti ancora un miraggio nella maggioranza dei Cantoni d’Oltralpe)...

leggi di più

PRIMO D'AGOSTO SENZA FRONTIERE

STOP ALL'IGNORANZA DI MASSA

 

Durante il primo d’agosto, per vivere una Svizzera “altra”, cogliamo l’occasione di festeggiare i valori più belli che nel corso dei secoli hanno accomunato intere generazioni: l’accoglienza, l’ospitalità per i rifugiati e gli esiliati, la solidarietà, la multiculturalità, l’umanità, il plurilinguismo.

leggi di più

29 aprile: sconfitta di misura, vittoria politica

di FAQ

 

Un lungo abbraccio tra Vitta e Foletti: è forse questa l’immagine più significativa della domenica di votazione sugli sgravi fiscali. Il ministro erede di Masoni ringrazia quasi commosso il deputato leghista.

leggi di più

È ufficiale, l’iniziativa é riuscita!

di Red

 

Una buona notizia per gli inquilini, in particolare quelli che lottano giorno dopo giorno per far quadrare i conti, e si sentono impotenti anche quando avrebbero diritti da far valere.

leggi di più

MOLINOVIVE!

di Red

 

A quasi 22 anni dalla nascita del C.S.().A il Molino, un nuovo e durissimo attacco è partito da tutte le forze politiche di Lugano. PLR, LEGA, PPD, UDC e PS fanno a gara per schierarsi contro l'autogestione.

leggi di più

I Marinai da questa mattina nuovamente in sciopero per contrastare il dumping e dare un valore al proprio lavoro

di ForumAlternativo

 

Da questa mattina i marinai della Navigazione attivi sul Lago Maggiore hanno incrociato le braccia dichiarando una giornata di sciopero.

leggi di più

"L'irresponsabilità" sociale delle imprese

di Generoso Chiaradonna

 

Per Enrico Borelli (Unia) il caso Ovs mette in luce pratiche manageriali scellerate che scaricano i costi sulla società

leggi di più

IL MOLINO NON SI TOCCA! A difesa degli spazi liberati

di C.S.().A il Molino

 

Non c’è cuore che lo Stato possa reprimere. I sogni corrodono la sua ragione con l’acido. (Joseph Andras, Dei nostri fratelli feriti). Non ci ha per niente sorpresx. Anzi.

leggi di più

ANTIRACUP: quando lo sport unisce

di Collettivo Scintilla

 

Il termine integrazione è diventato il leitmotiv delle destre populiste di tutto il mondo. O, per meglio dire, la “mancanza d’integrazione” di cui si macchiano gli stranieri...

leggi di più

"Se il mondo consumasse quanto Lugano, avremmo bisogno 3 pianeti"

 

 

di Red

 

Inizia così il discorso di Nicola Schoenenberger, Verdi del Ticino, in occasione del dibattito sul consuntivo 2017 in consiglio comunale a Lugano di lunedì scorso. Lo riportiamo qui, integralmente.

leggi di più

Cardiocentro: dal pollaio alle risottate

di RedQ

 

Eravamo stati i primi (v. Quaderno numero 11, giugno 2017) a segnalare che il previsto rientro del Cardiocentro Ticino (CCT) nell’ambito dell’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) entro la fine del 2020 avrebbe scatenato delle polemiche faziose, che ne avrebbero probabilmente fatto la “madre di tutte le battaglie” tra sanità pubblica e cliniche private in Ticino.

leggi di più

OFFICINA, CHE TRISTEZZA!

di Gian­ni Friz­zo

 

 

Chie­do ve­nia a chi vor­reb­be boc­che cu­ci­te piut­to­sto che “ru­mo­re” (o me­glio, chiarezza), at­tor­no al te­ma del­le Of­fi­ci­ne (OBe).

leggi di più

Cardiocentro: torniamo ai fatti e pensiamo al futuro

di Franco Cavalli, fondatore IOSI

 

In un editoriale altisonante (“Cardiocentro: perché cambiare se funziona?”, CdT 6.6.2018) Fabio Pontiggia afferma che ormai il cittadino comune non capisce più le ragioni dell’attuale polemica tra EOC e Cardiocentro Ticino (CCT).

leggi di più

Parità salariale: "J'ACCUSE" di protesta davanti al tribunale federale a Bellinzona

di Red

 

Azione di protesta questa mattina davanti al Tribunale penale federale di Bellinzona delle Donne USS Ticino e Moesa e Coordinamento Donne della sinistra. Un “J’accuse” per denunciare gli abusi e le discriminazioni che le donne e le persone più vulnerabili soffrono ancora oggi nel nostro Paese.

leggi di più

QUESTO NON È IL NOSTRO TICINO!

leggi di più

Questo non è il Ticino che vogliamo!

di Red

 

 

Quella di ieri sera al Bar Tra a Lugano è solo l'ultima di una lunga serie di operazioni di polizia, volute da Gobbi e Bertini, che minano le libertà individuali in Ticino.

leggi di più

Iniziativa per la copertura delle spese dentarie: il letargo del dipartimento continua!

di ForumAlternativo

 

Nel maggio di tre anni fa venivano consegnate le firme dell’iniziativa popolare, brillantemente riuscita, che propone un meccanismo assicurativo per coprire le spese delle cure dentarie di base...

leggi di più

Natura e salute vanno di pari passo

di Franco Cavalli

 

Non occorre certamente essere un medico per rendersi conto di quanto la natura e la nostra salute siano strettamente connesse.

leggi di più

Il Ticino che non fa parte della Svizzera

di Francesco Bonsaver

 

Sonderfall Ticino, ossia il caso particolare del cantone a sud delle Alpi, dove i salari legali nel resto della Svizzera qui non hanno invece validità. È il caso del contratto collettivo di lavoro per il personale dei negozi delle stazioni di servizio di carburante, decretato dal primo febbraio di obbligatorietà generale sul territorio nazionale dal Consiglio federale.

leggi di più

“Il lupo perde il peso ma non il vizio”

di Eolo Vive

 

Chi se lo ricorda Norman Gobbi, non ancora Consigliere di Stato e poco prima dell’elezione a presidente del Gran Consiglio, ululare al giocatore Alston Carter per il suo colore della pelle, sfottendolo con «l’è scià il negro»?

leggi di più

Salari, il Ticino la lanterna rossa, si conferma la disparità tra uomo e donna, frontalieri e stranieri meno retribuiti

di Red

 

La rilevazione della struttura dei salari recentemente pubblicata dall’Ufficio federale di statistica delinea un quadro opaco e preoccupante, ed evidenzia diverse criticità che meritano di essere evidenziate.

leggi di più

Salario minimo legale: prepariamoci al Referendum

di ForumAlternativo

 

Lo conferma anche l’ultima pubblicazione dell’Ufficio federale di statistica sulla rilevazione della struttura dei salari relativa al 2016, in Ticino vigono i salari più bassi di tutta la Svizzera. È tempo di agire ed è necessario farlo con urgenza.

leggi di più

Parco Nazionale del Locarnese: un’occasione unica per le nostre valli

I Verdi del Ticino

 

I Verdi del Ticino ritengono il parco nazionale un’occasione unica per rivitalizzare l’economia delle regioni periferiche del locarnese, in una forma sostenibile e rispettosa dell’ambiente con un progetto equilibrato.

leggi di più

Manifestazione "No LIA, basta burocrazia" - Bellinzona 9.5.2018

Anche a noi sta a cuore l’Ospedale del Cuore!

Piattaforma Salute

 

Il dibattito attorno al futuro del Cardiocentro Ticino (CCT) ci sembra fuorviante e condotto in modo un po’ irrazionale, fazioso e confuso. La realtà dei fatti può essere invece riassunta in modo cristallino. Il “nuovo” Cardiocentro sarà più forte, pubblico e autonomo. L’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) non è quel Cerbero che vuol divorare il Cardiocentro. E infine: “pacta servanda sunt”.

leggi di più

L’amore del Pride vincerà sull’odio degli integralisti

di Red

 

Negli scorsi giorni, il Municipio di Lugano ha deciso di non consentire l’organizzazione di un rosario pubblico contro la parata del Gay Pride che si terrà sulle rive del Ceresio il prossimo 2 giugno.

leggi di più

Assolti i giornalisti e la libertà di stampa

di Ivan Miozzari

 

Che il giornalismo sia il "cane da guardia della democrazia" lo afferma ora anche la sentenza del giudice Siro Quadri.

leggi di più

Riforma fiscale, campane a morto per il PS

di Damiano Bardelli

 

Il Partito socialista è morto con il risultato della Riforma fiscale di questa domenica. Quella che fu la principale istituzione di difesa dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori in Ticino oggi non esiste più, è diventata una zavorra per le lotte portate avanti dalla sinistra.

leggi di più

I° MAGGIO 2018 - LOCARNO

Oltre un migliaio di persone in piazza a Locarno per la Festa dei lavoratori

Unione sindacale svizzera Ticino e Moesa

 

Il valore della persona che l’odierno mondo del lavoro tende a non considerare, l’eterna questione della disparità salariale, gli incessanti attacchi ai contratti collettivi ed ai diritti nel settore privato come nel settore pubblico, ma anche i successi delle mobilitazioni e delle lotte.

leggi di più

Giorno di festa per i super ricchi, grazie all'élite del Partito Socialista

di ForumAlternativo

 

Un vantato “patto di paese” salvato da 193 voti. Le imminenti prossime politiche di sgravi annunciate dal governo, devono essere messe immediatamente nel cassetto.

leggi di più

Non facciamoci fregare!

leggi di più

ILLIBERTÀ DI STAMPA

di Ivan Miozzari

 

La difesa della reputazione è sempre nel diritto di chi vede la propria onorabilità messa in discussione. La Clinica Sant’Anna ritiene di essere stata diffamata dal lavoro giornalistico del Caffè. 

leggi di più

Una riforma che crea ingiustizie

di Franco Cavalli 

 

Il 29 aprile voterò un convinto no alla riforma fiscale. Non ho dimenticato la sofferenza delle persone confrontate ai tagli a senso unico imposti dal Governo cantonale negli scorsi anni.

leggi di più

SI AVVICINA IL PRIMO MAGGIO

di Enrico Borelli Segretario regionale Unia Ticino

 

Tra pochi giorni si celebrerà la festa del 1 maggio. In Ticino la manifestazione principale si terrà a Locarno con il ritrovo fissato a partire dalle ore 11.00 presso la stazione FFS.

leggi di più

Libertà di stampa a processo

di Red

 

Inizierà giovedì 27 aprile il processo presso la pretura penale di Bellinzona contro i giornalisti del Caffè. La clinica St’Anna (gruppo Genolier) li accusa di aver portato pregiudizio alla libera concorrenza con i loro articoli e le loro inchieste sulla malasanità.

leggi di più

È iniziata oggi la raccolta firme!

Download
Formulario Ufficiale.pdf
Documento Adobe Acrobat 717.4 KB
leggi di più

Cure dentarie: cattive notizie da Losanna e da Bellinzona

di RedQ

 

L’ultimo 4 marzo non si è votato solo su «No Billag», anche se i nostri media, essendo per una volta toccati nei loro interessi, ci hanno bombardati, talora in modo quasi stucchevole, solo con quest’ultima.

leggi di più

A tutela degli inquilini e della società

di Ivan Miozzari

 

Parte il 21 aprile la raccolta firme per l’Iniziativa popolare per l’introduzione del formulario ufficiale ad inizio locazione, nel Canton Ticino. Un dispositivo già previsto dalla legge che la politica fatica a mettere in atto.

leggi di più

Un voto contro i ricatti e le menzogne

Editoriale Q15

 

Il voto del 29 aprile ha una valenza decisiva, costituisce uno spartiacque per un cambiamento nella politica di questo Consiglio di Stato. Il Governo di Argo1, il Governo degli allegri rimborsi spese. Il Governo dei tagli negli assegni integrativi e di prima infanzia di 800 famiglie ticinesi. Il Governo dei risparmi nei sussidi di cassa malati. Questi Signori ora sostengono di voler aiutare le famiglie con la riforma «fiscale-sociale». Un inganno!

leggi di più

Cresce la povertà in Ticino. Altro che sgravi fiscali il Governo convochi urgentemente un tavolo di lavoro per contrastarla!

di ForumAlternativo

 

Mentre sta entrando nella sua fase finale la campagna in vista della votazione sulla Riforma Fiscale del 29 aprile, che in caso di accettazione avrebbe pesanti ripercussioni sui salariati e la popolazione ticinese, i fautori della Riforma osano affermare che non c’è mai stata così poca povertà come oggi.

leggi di più

Risparmiare sulla scuola per aiutare i super ricchi

di Red

 

I nostri governanti ci hanno spiegato che non ci sono soldi, bisogna risparmiare. Quindi negli ultimi anni, tagli nel sociale e nell'istruzione. Oggi invece ci scopriamo in attivo di 80 milioni e con un pacchetto fiscale che vorrebbe regalare 52 milioni alle persone più facoltose del Cantone.

leggi di più

UNIA: distanza abissale tra il "palazzo della politica" e il paese

di Red

 

Riforma fiscale: durissimo comunicato del sindacato Unia contro il leghista Michele Foletti e i sostenitori degli sgravi fiscali. Da loro, solo menzogne e fumo negli occhi della gente.

leggi di più

BeltrArgo e il paese degli unicorni

di ForumAlternativo

 

Nel presunto pacchetto sociale promosso per ricattare la popolazione a ingoiare gli sgravi, c’è il bonus nascita di 3mila franchi partorito dalla fervida mente di BeltrArgo. Costo stimato, 4.5 milioni di franchi l’anno.

leggi di più

NO alle pigioni abusive. SI alla trasparenza

di Elena Fiscalini

 

In gennaio il Gran consiglio ha respinto la mozione di Pelin Kandemir Bordoli che chiedeva l’introduzione del formulario ufficiale ad inizio locazione. Un’opportunità sprecata, perché con poco impegno si poteva raggiungere un risultato significativo nella regolamentazione del mercato dell’alloggio. 

leggi di più

Prima tagliano e poi ci ricattano promettendo il nulla

di ForumAlternativo

 

Dopo aver gridato al lupo con un preventivo in rosso, improvvisamente si scopre che a conti fatti vi sono 80 milioni di franchi di utile nelle casse cantonali. A pensar male, questo “imprevisto” utile coincide con l’arrivo nelle bucalettere dei cittadini del materiale di voto in cui si chiedono sgravi fiscali da 52 milioni a ricchi e grandi imprese ai cittadini.

leggi di più