Quaderno

Ma cosa sta capitando in Cina?

di RedQ

 

Il Dibattito - Per cercare di fare un po’ di chiarezza su quanto sta attualmente capitando in Cina, abbiamo posto alcune domande a due conoscitori della realtà dell’ex Impero Celeste. Alfonso Tuor, che anche per ragioni personali da anni segue molto da vicino i fatti cinesi e Simone Pieranni, quasi sicuramente il miglior analista italiano di quella realtà.

leggi di più

Boicottare l’esercito si deve e si può

di Fabio Dozio

 

Nuovi difetti per i caccia F-35. L’esercito è un buco nero che trangugia miliardi di franchi. Invitiamo i giovani a non svolgere la scuola reclute, ma a scegliere il servizio civile.

leggi di più

Il perché di questa guerra e cosa ci aspetta

di RedQ

 

Palestina - Per cercare di capire meglio quanto sta capitando, abbiamo pensato di porre alcune domande a due grandi esperto del Medio Oriente. 

leggi di più

Amalia Mirante: a destra della Lega?

di RedQ

 

Se c’era ancora qualcuno che pensava che Amalia Mirante, ormai guidata dalla sola volontà di vendetta contro tutto quanto sa anche solo lontanamente di sinistra, potesse aver conservato un minimo atteggiamento di centro-sinistra, è stato sicuramente folgorato seguendo il dibattito di “60 Minuti” prima del ballottaggio per l’elezione agli Stati.

leggi di più

Verità irriverenti

Riflessioni di un magistrato sotto scorta

di Franco Cavalli

 

“Cos’è un ribelle? Un uomo che dice no”. Il libro si apre con questa citazione di Albert Camus, frase che secondo me dice molto della personalità di Dick Marty che si è sempre ribellato, anche se in modo civile e spesso raffinato, a molte convenzioni, a tante regole, non da ultimo a molte di quelle imposte dal suo partito, il PLRT.

leggi di più

Canevascini e il tentativo di rinnovamento nel PST

di Werner Carobbio - Inedito

 

Guglielmo Canevascini, storico leader del Partito socialista ticinese, morì il 20 luglio del 1965, a settantanove anni. Per ricordare la figura dello scomparso, Libera Stampa e il PST, nel 1980, pensarono di raccogliere una serie di testimonianze fra coloro che lo avevano conosciuto.

leggi di più

La scienza dell’incredibile

Come si formano credenze e convinzioni e perché le peggiori non muoiono mai

di Franco Cavalli

 

Confesso immediatamente che il libro non l’ho ancora letto, ho visto solo alcune delle pagine che sono state sinora pubblicate in internet.

leggi di più

Walk of care quale risposta ai problemi a livello infermieristico

di Enrico Borelli

 

Permane grave la situazione nel settore Sanitario

Ospedali, case anziani e servizi di assistenza e cura a domicilio conoscono una vera e propria situazione emergenziale.

leggi di più

Compagnie petrolifere scatenate nel distruggere il pianeta

di RedQ

 

Siamo ormai all’ecocidio - Assieme alla crescita che sembra quasi inarrestabile delle ingiustizie sociali, la crisi climatica rappresenta l’altro grave pericolo che incombe attualmente sulla nostra società.

 

 

leggi di più

Liberare il diritto di cittadinanza dall’arbitrarietà

di Agnese Zucca, membro del comitato dell’Iniziativa per la Democrazia

 

È notizia "recente" che l’UDC ha lanciato una nuova iniziativa popolare per frenare l’immigrazione. La proposta dei democentristi chiede di contenere la crescita della popolazione nel Paese sotto i 10 milioni di abitanti entro il 2050.

leggi di più

Il CdT a testa bassa contro Papa Francesco

Leggere per credere - Q47

 

Che Papa Francesco sia profondamente inviso ai grandi circoli capitalisti che dominano l’economia mondiale e quindi anche alla Destra, è un dato di fatto ormai assodato, che non dovrebbe neanche più fare notizia.

leggi di più

Agli Stati il Ticino avrà due UDC

di RedQ

 

Non c’è dubbio alcuno che la rappresentanza ticinese agli Stati sarà la più a destra di tutti i cantoni: ormai assomigliamo sempre meno al resto della Svizzera e sempre di più alla vicina repubblica meloniana.

leggi di più

L’Indonesia e la nascita del mondo moderno

Revolusi - David Van Reybrouck Edizioni: Feltrinelli, 616 pp.

di Franco Cavalli

 

L’Indonesia è un paese di cui si parla sorprendentemente poco. Eppure, con i suoi circa 5000 chilometri è l’arcipelago più grande al mondo.

leggi di più

Da Netanyahu alla Meloni

L'editoriale - Q47

 

L’inserto centrale di questo numero dei Quaderni, e non poteva essere diversamente, è dedicato alle spaventose notizie che ci arrivano non solo da Gaza, dove continuano i bombardamenti a tappeto anche su ospedali e campi profughi, ma anche dai Territori Occupati, dove i coloni israeliani si danno a dei veri e propri pogrom.

leggi di più

Hevalno per sempre: i cento anni del “Traité de Lausanne”

Beppe Savary-Borioli, comitato svizzero per la liberazione di Öcalan

 

Una grande manifestazione lo scorso 22 luglio a Losanna, sotto un sole splendente, ha riunito i Kurdi provenienti da ogni parte del mondo nel loro rifiuto del trattato che cento anni fa’ fu firmato proprio nella capitale vodese. 

leggi di più

Werner con la politica come passione

di Franco Cavalli

 

Molto è stato detto e scritto da quando l’ultimo 7 di novembre, alla vigilia di compiere 87 anni, è scomparso Werner Carobbio. E quindi abbastanza difficile non ripetersi, ma credo che da parte del ForumAlternativo e mia in particolare un ulteriore ricordo sia dovuto. 

leggi di più

Cambiamento climatico: le prove dallo spazio

di Bruno Storni, Consigliere Nazionale PS

 

Negazionisti e altri fakeproduttori insistono a criticare e banalizzare il rapido cambiamento climatico argomentando con esempi di ondate di freddo negli ultimi anni o canicole di 50 anni fa.

leggi di più

La neutralità nella Costituzione

di Fabio Dozio

 

La neutralità deve essere ancorata nella Costituzione?

Dopo gli sconvolgimenti geopolitici dell’ultimo anno, il tema è attuale. Il vero dilemma è se si vuole una neutralità armata o umanitaria e pacifista.

leggi di più

Il ForumAlternativo e i pensieri lunghi

di Paolo Favilli

 

Nel momento attuale il «ForumAlternativo» ha avviato una riflessione sul suo ruolo nella costruzione/ricostruzione di una sinistra che, pur nello specifico contesto ticinese, sia in grado di sviluppare una logica critica nei confronti della lunga stagione dei partiti socialisti senza socialismo che la fine del XX secolo ci ha lasciato in eredità.

leggi di più

Riconoscere economicamente il ruolo dei familiari curanti

L’esempio grigionese

di Francesco Bonsaver

 

«In una società che progressivamente invecchia, il tema dell’assistenza e della cura delle persone anziane diventa sempre più importante.

 

 

 

leggi di più

Le ragioni di una SCELTA

L'editoriale - Q46

 

L’annuncio che per le votazioni federali di quest’anno il ForumAlternativo aveva deciso di fare lista comune per il Consiglio Nazionale con i Verdi ha sorpreso qualche commentatore politico, che ha voluto vederci una contraddizione con la nostra scelta di far parte, anche se in autonomia, della lista PS nelle recenti elezioni del Gran Consiglio.

leggi di più

Territori Occupati: sempre più morti, sempre più Apartheid

di Michele Giorgio, corrispondente da Gerusalemme

 

Gli analisti spiegano i colloqui di metà agosto a Gaza tra rappresentanti del Jihad Islami e il partito Fatah dell’Autorità nazionale palestinese (Anp) come una “rara occasione di contatto” tra fazioni ostili tra di loro, in un contesto di crescenti tensioni e di violenza nei Territori occupati.

leggi di più

Clima estremo, anche in politica?

di Greta Gysin*

 

Gli eventi climatici estremi di questi ultimi mesi spaventano per l‘intensità, la durata, la frequenza e soprattutto per le conseguenze. In Svizzera come nel resto del mondo nelle scorse settimane abbiamo visto alcune manifestazioni di questi estremi: dalla canicola alla grandine, dai downburst alla siccità passando per incendi e inondazioni.

leggi di più

Premi di cassa malati: bisognerà arrivare ai forconi?

di Franco Cavalli

 

Una situazione ormai totalmente insostenibile

La nuova stangata sui premi di cassa malati è ormai servita: al momento di buttar giù queste righe, per il Ticino l’unico dubbio che rimane è quello a sapere se anche stavolta si supererà la soglia del 10% o se ci si fermerà un pochino al di sotto.

leggi di più

Rivolte francesi: polizia fuori controllo

di Anna-Maria Merlo-Poli, corrispondente da Parigi

 

L’ultima crisi è esplosa poco prima della pausa estiva. In seguito all’incarcerazione preventiva di due agenti di polizia accusati di gravi violenze – il primo è il poliziotto che ha ucciso il giovane Nahel a Nanterre, morte all’origine della fiammata nelle banlieues e il secondo un agente della Bac di Marsiglia implicato nel pestaggio di un ragazzo durante la repressione della rivolta.

leggi di più

Liberalizzazione del Mercato Elettrico, danni collaterali sempre più importanti

di Bruno Storni, consigliere nazionale

 

Tutto parte dagli anni 80 quando in Gran Bretagna la signora Thatcher emulando l’analogo USA Ronald Reagan, dà il via a spinte liberiste in vari settori dei servizi pubblici.

leggi di più

Pensioni pubbliche, una lotta per la comunità

di Francesco Bonsaver

 

17mila lavoratori, il 7% della forza lavoro cantonale, sta lottando per non vedersi diminuire drasticamente le rendite pensionistiche. Sarebbe il secondo taglio subito nel giro di quindici anni, che ridurrebbe le loro rendite del 40%.

leggi di più

Da Kiev a Berna

L'editoriale - Q45

 

Al momento di andare in stampa, la situazione in Ucraina continua ad essere di stallo totale. Finora la controffensiva ucraina, che i nostri media per mesi avevano sbandierata come imminente e decisiva, non ha sortito effetto alcuno, salvo quello di enormi perdite umane.

leggi di più

CASSE MALATI: è ora di eliminarle!

di RedQ

 

Il solito teatrino, che si ripete ogni anno, è già cominciato. Dapprima si comincia a dire che purtroppo i costi della salute sono nuovamente aumentati. Subito dopo arriva qualche caporione delle casse malati che, versando lacrime di coccodrillo, dice che quindi “purtroppo dovremo aumentare i premi”.

 

leggi di più

Impressioni cubane di un turista solidale

Las nubes del pasado y del presente también

di Beppe Savary-Borioli

 

Dal 27 aprile al 15 maggio, sono stato a Cuba insieme a 15 altri ticinesi ed italiani, nell’ambito di un viaggio organizzato dalla Sezione Ticino dell’Associazione Svizzera-Cuba (ASC). 

leggi di più

Capitalismo cannibale

Come il sistema sta divorando la democrazia, il nostro senso di comunità e il pianeta

di Redazione Quaderni

 

Nancy Fraser insegna politica e filosofia alla New School For Social Research di New York City ed è stata tra le principali organizzatrici dello sciopero internazionale delle donne negli Stati Uniti.

 

leggi di più

Non è una società per giovani, la nostra!

Intervista a Maurizia Franscini Cavalli

di Franco Cavalli

 

Dire che durante e dopo la pandemia il disagio giovanile è aumentato è ormai una banalità accettata da tutti. Quello che non si sa ancora e che talora si cerca un po’ di nascondere è quanto grave sia questo aumento, anche se a poco a poco dati molto preoccupanti stanno venendo alla superficie.

leggi di più

Esercito: miliardi al vento per il riarmo

La Svizzera si appresta ad aumentare la spesa miliardaria per l’esercito mentre ormai siamo nelle braccia della NATO, non solo in caso di guerra

di Fabio Dozio

 

Viola Amherd si sta allargando. Nelle casse grigioverdi stanno arrivando un mucchio di milioni in più.

leggi di più

Crisi bancaria in odore di gangsterismo

di Redazione Quaderni

 

Bertolt Brecht diceva: “Cos’è mai scassinare una banca rispetto a crearne una nuova?”. Con questa battuta il grande intellettuale intendeva sottolineare come da un punto di vista morale sia meno grave assaltare una banca in confronto agli affari “normali e correnti” delle banche, spesso al limite del gangsterismo.

leggi di più

Mass Shooting - La macabra piaga americana

di Luca Celada, corrispondente da Los Angeles

 

La mattina del 6 settembre 1949, un giovane schivo di nome Howard Unruh ha fatto colazione presto ed è uscito dalla casa in cui viveva con la madre a Camden, New Jersey, con una semiautomatica Luger P08 e le tasche piene di proiettili. 

leggi di più

Terapie geniche a prezzi stratosferici?

di Andrea Capocci, giornalista scientifico

 

Si è chiuso l’8 marzo a Londra il terzo «Summit mondiale sulle modifiche genetiche umane» a cui hanno partecipato scienziati, giuristi, filosofi e associazioni di pazienti. A differenza delle due edizioni passate, le conclusioni del summit non hanno riguardato tanto la bioetica delle modifiche al genoma umano, quanto il loro impatto sociale.

leggi di più

Anche dopo 75 anni la Nabka resta il fulcro dell’identità palestinese

di Michele Giorgio, corrispondente dal Medio Oriente

 

È la fine di aprile del 1948 in Palestina. Dopo oltre 25 anni, i britannici rinunciano al “mandato” sul territorio e pensano solo alla data ufficiale del loro ritiro: il 15 maggio. Sono giorni difficili, di combattimenti, morti, distruzioni, pulizie etniche.

leggi di più

Scemi di guerra

La tragedia dell’Ucraina, la farsa dell’Italia. Un paese pacifista preso in ostaggio dai NOPAX

di Franco Cavalli

 

Marco Travaglio è secondo me attualmente uno dei migliori, se non il miglior giornalista italiano, in un paesaggio giornalistico altrimenti molto deludente.

leggi di più

Washington butta ancora una volta Cuba nelle braccia di Mosca

di Roberto Livi, corrispondente dall’Avana

 

Dopo due giorni di riunioni all’Avana tra politici e imprenditori russi (una cinquantina) e cubani, venerdì 19 maggio il vicepremier moscovita Dimitri Chernyshenko ha assicurato che verrà creata una infrastruttura bancaria che faciliti lo scambio commerciale e la presenza di imprenditori russi a Cuba.

leggi di più

Save the people not the banks

I miliardi per le banche e per l’esercito ci sono sempre. Nella socialità, nella formazione e nella cura si taglia

di Fabio Dozio

 

Sarebbe bello se le coincidenze fossero istruttive. Purtroppo lasciano indifferenti.

leggi di più

Munizioni all’uranio impoverito: un regalo molto avvelenato

di Beppe Savary-Borioli*

 

Il governo britannico ha annunciato di voler fornire all’esercito ucraino assieme ai carri armati Challenger 2 delle munizioni all’uranio impoverito 238U o DU.

leggi di più

Lugano: non ci resta che il piano B?

Intervista a Stefano Lucarelli

di Francesco Bonsaver

 

Un anno fa, il 3 marzo 2022 per la precisione, il municipio luganese ha firmato con Tether (società che lavora nel settore delle criptovalute) un accordo di collaborazione che porterà Lugano a diventare una delle prime città al mondo in grado di adottare un sistema completo di pagamento in criptovaluta, nonché centro di eccellenza per startup innovative del settore.

leggi di più

Destra USA: la crociata anti “woke” dilania il Paese

di Luca Celada, corrispondente da Los Angeles

 

Lo scorso novembre, mentre i candidati repubblicani ottenevano modesti risultati nei midterm, in Florida Ron DeSantis veniva rieletto governatore con uno storico scarto di ben venti punti – record degli ultimi 40 anni.

leggi di più

Emergenza climatica

Iniziativa per i ghiacciai, referendum e anziane in lotta

di Fabio Dozio

 

Intervista a Norma Bargetzi - Horisberger dell’associazione Anziane per il clima

 

 

 

 

leggi di più

Oltre ad iscriversi alla crociata contro Pechino il PSS si è messo l’elmetto NATO

di Franco Cavalli

 

Contrariamente a quanto era stato il caso all’inizio della sua storia, dopo la Seconda Guerra Mondiale il Partito Socialista Svizzero (PSS) non si è mai molto interessato ai temi di politica estera. Di solito seguiva passivamente quanto faceva il ministro degli esteri, frequentemente un membro del PSS.

leggi di più

Quattro chiacchiere a muso duro, per non dimenticare

In vista delle Elezioni Federali

L'editoriale - Q44

 

Al momento di andare in stampa, le bocce per quanto riguarda le candidature per le prossime elezioni federali di ottobre non sono ancora ferme. 

leggi di più

Big Pharma e penuria di medicamenti

Prima i profitti, poi i pazienti

di Graziano Pestoni

 

“Manca un migliaio di farmaci, per l’esattezza 1’024. E l’emergenza non accenna a rientrare. La penuria è causata da una minore capacità produttiva. Sono 150 i medicinali considerati davvero importanti, perché non sono sostituibili. Per tre quarti si tratta di antibiotici, farmaci oncologici e antiinfiammatori. 

leggi di più

La politica estera USA guidata dal complesso militare-industriale

di Fabrizio Tonello, politologo Università di Padova

 

Forse sarebbe giunto il momento di dire che gli Stati Uniti hanno una politica estera quanto uno schizofrenico ha una personalità: ci sono delle costanti nel suo comportamento ma le reazioni immediate sono contraddittorie e imprevedibili.

leggi di più

“Si sarebbe potuto evitare questa operazione di salvataggio” se…

Intervista a Sergio Rossi

di Franco Cavalli

 

C’erano alternative all’acquisizione a prezzo stracciato da parte di UBS?

leggi di più

Come e perché cambia il panorama politico in Medio Oriente

di Michele Giorgio, corrispondente da Gerusalemme

 

Il mese scorso Benyamin Netanyahu ha subito un’altra significativa battuta d’arresto oltre a quella interna quando di fronte alle proteste di massa in Israele, andate avanti per settimane (e non ancora cessate), ha dovuto annunciare la sospensione temporanea della profonda riforma della giustizia che ha in mente.

leggi di più

È il capitalismo, bellezza!

Di crisi bancarie e di politici perlomeno inetti

L'editoriale - Q43

L’opinione pubblica svizzera è tuttora scossa per quanto è capitato durante il weekend di San Giuseppe, quando Banca Nazionale e Consiglio Federale mettendo sul piatto 259 miliardi hanno in extremis salvato dal fallimento Credit Suisse, anche se l’ineffabile Keller-Sutter spergiura che non si sia trattato di un salvataggio, ma di una semplice operazione commerciale!

leggi di più

Come prima, più di prima

Arrivederci a Ottobre

di Redazione Quaderni

 

Per le elezioni cantonali trovate qui di fianco il comunicato stampa del ForumAlternativo. Qui qualche piccola osservazione da parte della Redazione.

leggi di più

Il prezzo della pace

Economia, democrazia e la vita di John Maynard Keynes

di Franco Cavalli

 

Zachary Carter è una delle firme più importanti del giornalismo economico e politico americano e scrive per diverse pubblicazioni di centro-sinistra, tra cui HuffPost, The Nation, The New Republic e altre. Questo suo primo libro, che è stato un enorme successo editoriale negli Stati Uniti, è dedicato a Keynes, che assieme ad Einstein è stato uno dei due o tre personaggi pubblici che hanno marcato il Novecento.

leggi di più

Sistema sanitario: il collasso è dietro l’angolo

di RedQ

 

Il nostro sistema sanitario si trova oramai al collasso. 300 infermiere lasciano ogni mese la professione, diversi ospedali sono costretti a chiudere i reparti e a ridurre l’offerta, migliaia di posti di lavoro risultano vacanti e non occupati, malgrado uno sforzo prolungato ed eccezionale il personale curante non è più in grado di garantire la necessaria qualità delle cure.

leggi di più

Alpi, neve e futuro

di Rocco Vitale, co-coordinatore Giovani Verdi

 

Nemmeno l’arco alpino, da sempre considerato come baluardo contro le minacce esterne (presunte o tali), può ormai sottrarsi alle conseguenze del surriscaldamento globale.

leggi di più

Accordo Santa Chiara-EOC: chi gioca sporco?

Leggere per credere - Q42

 

L’articolo “Ma cosa sta capitando con EOC?” da noi pubblicato nel Quaderno 41 ci ha procurato molta posta. Alcuni commenti erano poco gentili, altri avrebbero invece voluto una nostra presa di posizione più dura. È ovvio che il tema è di grande interesse e quindi non molleremo la presa.

leggi di più

Lotta di classe all’inglese, lezione per i nostri sindacati!?

Leggere per credere - Q42

 

Da oltre due mesi la Gran Bretagna, e soprattutto l’Inghilterra, sono sconvolte da un’ondata di scioperi come non si vedeva da una trentina d’anni. 

leggi di più

Golpe USA e internazionale (post-)fascista

di Luca Celada, corrispondente da Los Angeles

 

A fine gennaio quattro membri degli Oath Keepers, una milizia di estrema destra, sono stati condannati a Washington per associazione sediziosa in connessione all’assalto al Parlamento degli Stati uniti il 6 gennaio 2021.

leggi di più

Salute e clima, i disastri delle fonti fossili

di Franco Cavalli

 

La dipendenza dai combustibili fossili minaccia la salute, addirittura la sopravvivenza di tutti noi e delle prossime generazioni. In gioco c’è difatti la possibilità degli esseri umani di continuare a vivere su questo pianeta. Lo scrive quella che è forse la più autorevole rivista di medicina, The Lancet.

leggi di più

Per il PLR, Centro/PPD, Lega e UDC i premi della cassa malati non sono troppo elevati

di Graziano Pestoni

 

A livello cantonale è importante sostenere il referendum contro lo sgravio fiscale e l’iniziativa per il plafond dei premi. A livello federale si dovrà pure sostenere la stessa iniziativa.

leggi di più

Antonio Gramsci: il popolo delle scimmie

di RedQ

 

Scritti sul fascismo Come fatto nell’ultimo numero con il libro di Chomsky “Perché l’Ucraina”, anche qui non si tratta di una vera recensione, ma più di una segnalazione, anche perché ci sembrerebbe poco appropriato metterci a recensire gli scritti di uno dei più grandi intellettuali italiani mai vissuti.

leggi di più

Cina e Covid: alla ricerca della verità

di Gabriele Battaglia, corrispondente da Pechino

 

Perché la Cina ha repentinamente cambiato la propria strategia di lotta al Coronavirus, ribaltandola completamente? È questa la domanda sulla bocca di tutti i cosiddetti “osservatori di cose cinesi” dalla fine di novembre 2022.

leggi di più

Neutralità, l’affare del mito

di Francesco Bonsaver

 

Hans-Ulrich Jost ha insegnato storia contemporanea all’Università di Losanna (1981-2005). Dal 2005 al 2014 ha presieduto la commissione “Documenti diplomatici della Svizzera” ed è autore di numerose pubblicazioni. 

leggi di più

Contrariamente al capitalismo, noi vogliamo la pace!

L'editoriale - Q42

 

Ad un anno dall’inizio della criminale invasione russa, il fronte è in stallo. Nessuno si azzarda a fare pronostici per il futuro ed i contendenti sembrano non avere nessuna voglia di pensare a come si possa uscire da questa situazione, che diventa sempre più pericolosa.

leggi di più

Xi sempre più timoniere nella burrasca

di Gabriele Battaglia, corrispondente da Pechino

 

Il ventesimo congresso del Partito comunista cinese è stato unanimemente descritto dagli osservatori internazionali come conferma della tendenza all’accentramento del potere attorno alla figura di Xi Jinping, più che mai segretario del Partito e presidente della Commissione Militare Centrale.

leggi di più

Servizio pubblico - Intervista a Federica De Rossa

di RedQ

 

Con la professoressa Federica De Rossa, autrice de Il servizio pubblico, strumento di effettività dei diritti fondamentali del cittadino, che dal primo gennaio assumerà la carica di giudice del Tribunale federale, facciamo il punto sul contesto giuridico del servizio pubblico.

leggi di più

Netanyahu ormai dipendente dai partiti fascisti

Israele alla deriva

di Michele Giorgio, corrispondente da Gerusalemme

 

Il nuovo governo israeliano, nel momento in cui scriviamo, non è ancora formalmente nato. 

leggi di più

L’esercito turco impiega armi chimiche contro il PKK e la popolazione kurda?

di Beppe Savary-Borioli, di ritorno dal Kurdistan

 

In un recente articolo sulla questione curda (si veda Q35) avevamo già descritto i pesanti sospetti che gravano sull’esercito turco nell’impiego di armi chimiche contro la guerriglia del PKK e la popolazione civile curda. Quei sospetti sono giustificati?

leggi di più

Trump sconfitto in un paese diviso come non mai

di Fabrizio Tonello, politologo, Università di Padova

 

Il grande perdente delle elezioni di metà mandato di martedì 8 novembre è stato Donald Trump, i cui candidati sono stati respinti dagli elettori praticamente ovunque. 

leggi di più

Chi ha tradito Gorbaciov?

di Franco Cavalli

 

In occasione del decesso dell’ultimo presidente dell’Unione Sovietica, praticamente tutti i media hanno sottolineato come in Occidente Gorbaciov venga quasi idolatrato, mentre nei paesi dell’ex-impero sovietico l’opinione prevalente tra la gente è da poco a molto negativa.

leggi di più

Presto una conferenza sulla Petacci?

di RedQ

 

Nelle settimane precedenti si sono succeduti gli annunci sulla conferenza che Elisabetta Barisoni ha tenuto il 3 dicembre al Museo d’Arte della Svizzera Italiana (MASI) dedicata al “pensiero critico di Margherita Sarfatti”.

leggi di più

“L’alleanza rosso-verde diventa interessante se impostata su una strategia che vada oltre la scadenza elettorale”

Intervista con Christian Marazzi

di Francesco Bonsaver

 

In un articolo apparso su LaRegione (“Vecchia tattica per una nuova strategia”, 27 ottobre 2022), Christian Marazzi descrive il contesto economico e sociale globale per poi addentrarsi nel locale, ragionando sulle prossime elezioni cantonali.

leggi di più

Elezioni cantonali: il senso della nostra decisione

L'editoriale - Q41

 

L’assemblea generale del ForumAlternativo di domenica 27 novembre ha deciso a stragrande maggioranza d’accettare la proposta del PS di includere un numero sostanzioso di candidati targati FA nella loro lista per le prossime elezioni del Gran Consiglio, garantendo ad eventuali eletti del FA la totale autonomia in Parlamento.

leggi di più

Ma cosa sta capitando con EOC?

di RedQ

 

È la domanda che sempre più persone si stanno ponendo, a fronte di un numero crescente di medici che avevano o hanno tuttora posizioni importanti all’interno di EOC e che stanno passando o sono già passati con armi e bagagli ad una delle troppe cliniche private che abbiamo in Ticino. 

 

leggi di più

La Cina è già qui

di Franco Cavalli

 

A fine di luglio il giornalista de laRegione Lorenzo Erroi ha discusso al Tendone La Foce a Lugano con Gabriele Battaglia (corrispondente RSI dalla Cina) e Giada Messetti i loro ultimi due libri sulla Cina.

leggi di più

Maledetti pacifisti

di RedQ

 

Questo libricino è molto attuale e consigliato soprattutto ai tanti strateghi da divano o giornalisti con l’elmetto, che pullulano anche da noi. Nico 

leggi di più

Quartiere Officine: un progetto smisurato

di RedQ

 

Bellinzona - Alcune domande alla consigliera comunale Lorenza Giorla, ForumAlternativo

 

 

leggi di più

Medici contro il nucleare

Green, grüner, gas e nucleare

di Beppe Savary-Borioli

 

La Svizzera deve ratificare il trattato per la proibizione delle armi nucleari e migliorare la protezione contro le radiazioni.

leggi di più

Città e Campagna nel Piano direttore di Lugano

Intervista all’architetto Renato Maginetti

di RedQ

 

«Finalmente si pensa di considerare tutto il territorio, dal Monte Gazzirola a Lugano fino a Figino». Esordisce così l’architetto Renato Magginetti nelle sue osservazioni sul Piano direttore di Lugano, a far difetto è la capacità critica di affrontare le cause dell’attuale dissesto territoriale, urbano, economico, sociale e ambientale di quello stesso territorio.

leggi di più

Stalingrado

Vasilij Grossman - Edizioni Adelphi, pp 884, 2022

di Franco Cavalli

 

Grossman, scrittore di origini ebraiche e nato in Ucraina nel 1905, è ormai mondialmente conosciuto per il suo capolavoro Vita e destino, che molti paragonano per il XX° Secolo al Guerra e Pace di Tolstoj per il secolo precedente.

leggi di più

Cara, carissima energia

di Fabio Dozio

 

La guerra di Putin e la siccità fra le cause dell’aumento dei prezzi, ma anche la liberalizzazione del mercato fa la sua parte. Ne parliamo con il consigliere nazionale socialista Bruno Storni.

leggi di più

In America latina la rivoluzione non è per oggi, forse per domani

di Roberto Livi, corrispondente dall’Avana

 

La tesi che la crisi imperiale degli Usa comportasse la possibilità di una rapida decadenza dell’egemonia neoliberista è franata in America latina – come pure in Europa, come ha dimostrato l’esito delle elezioni politiche in Italia.

leggi di più

I presidenti democratici sono più imperialisti?

di Fabrizio Tonello, politologo, Università di Padova

 

Negli ultimi 60 anni i democratici americani hanno avuto parecchi meriti nella difesa delle donne e delle minoranze etniche; il problema è che nell’ultimo secolo hanno iniziato le quattro grandi guerre in cui gli Stati Uniti sono stati coinvolti. 

leggi di più

Frenata dell’economia cinese tutta colpa del Covid?

di Gabriele Battaglia, da Pechino

 

La World Bank ha previsto che a fine anno la crescita cinese sarà inferiore a quella degli altri paesi asiatici presi complessivamente (Cina esclusa): 2,8 per cento contro 5,3. 

leggi di più

Casse malati: a quando la rivolta?

L'editoriale - Q 40

 

All’aumento dell’IVA, all’inflazione e alla crisi energetica si è aggiunta ora la stangata più micidiale: l’esplosione dei premi di cassa malati, che a livello nazionale aumenteranno di poco meno del 7%, in Ticino però siamo praticamente al 10%, ciò che per la famiglia media ticinese rappresenterà un aggravio annuo di almeno 1000-1500 franchi.

leggi di più

Elezioni in Italia. Da dove ripartire?

di Luciana Castellina

 

È successo quello che ci aspettavamo già da tempo: ha vinto, nell’Italia dove l’antifascismo è iscritto nella Costituzione, Fratelli d’Italia, il partito di Giorgia Meloni, che non si dichiara fascista perché è illegale, ma non perde occasione per dar prova di esserlo.

leggi di più

Tracce di rosso, ovvero 100 anni di presenza socialista in governo

di Fabio Dozio

 

“Bisogna prendere atto dei duri colpi della vita e prendere gli ideali e abbassarli alla tua altezza”. (Pietro Martinelli)

leggi di più

Perché l’Ucraina?

Noam Chomsky, Ponte alle Grazie, maggio 2022, pp 140

di Franco Cavalli

 

Questa non è una vera recensione, ma una semplice segnalazione. In questo libro, apparso in tempi record, vengono riprese sette interviste nelle quale Noam Chomsky prova a indagare le ragioni profonde che sono alla base della crisi in Ucraina.

leggi di più

Sfide epocali necessitano soluzioni radicali

Intervista all’economista Sergio Rossi

di Francesco Bonsaver

 

Dalla pandemia alla guerra, mentre siamo nel pieno di una profonda crisi ambientale. I salari che stagnano mentre tutto aumenta. La povertà si diffonde anche nella ricca Svizzera, la cui ricchezza si concentra sempre più in poche mani. 

leggi di più

Dell’uso politico del termine genocidio

A proposito di Holodomor

di Franco Cavalli

 

Capita sempre più spesso che si usi in modo poco appropriato, per non dire demagogico, il termine genocidio, ciò che comporta un evidente rischio di banalizzazione della parola.

leggi di più

Le stagioni della Lega

di Mattia Lento

 

La storia del partito che ha segnato gli ultimi trent’anni della politica italiana in un nuovo libro di Paolo Barcella.

leggi di più

No ai caccia F-35 e no all’esercito

di Fabio Dozio

 

Non sarebbe la prima volta che in Svizzera un consigliere federale venisse abbattuto da un caccia militare. Meglio, oggi, da 36 jet, ovvero gli F-35 che il governo svizzero ha deciso di acquistare dagli Stati Uniti. 

leggi di più

Silicon Valley: striscia a destra. Una deriva inquietante

di Luca Celada, corrispondente da Los Angeles

 

Il nome Silicon Valley, sede dell’industria con l’impareggiabile potere di plasmare la nostra quotidianità in maniera intima ed epocale, trasuda progresso tecnologico e un impegno per un mondo migliore proclamato in innumerevoli campagne pubblicitarie.

leggi di più

Biden annaspa anche in Medio Oriente

di Michele Giorgio, corrispondente da Gerusalemme

 

L’offensiva aerea israeliana di inizio agosto contro Gaza ha confermato quanto sia ancora un cantiere aperto la strategia israelo-statunitense per la riorganizzazione dell’ordine mediorientale sulla base degli Accordi di Abramo del 2020, per la normalizzazione dei rapporti tra Israele e un certo numero di paesi arabi.

leggi di più

Mosca e Kiev alzano i toni, ma a dominare è la confusione

di Yurii Colombo, corrispondente da Mosca

 

La guerra in Ucraina ha vissuto nel mese di luglio una fase di stallo. L’esercito russo ha faticosamente completato la conquista della provincia di Lugansk alla fine di giugno ma...

leggi di più

Alcune domande scomode a Boas Erez

di RedQ

 

Boas Erez, è professore di matematica presso l’Università della Svizzera italiana, di cui è stato Rettore da settembre 2016 a maggio 2022. Nato a Coira nel 1962, ha passato i primi anni della sua vita a Berna, città di cui è originario. 

leggi di più

Come distruggere una cassa pensioni pubblica

di RedQ

 

C’era una volta la Cassa Pensioni dei dipendenti dello Sato del Canton Ticino, una cassa pensioni all’altezza di un Cantone che rispettava i propri dipendenti e garantiva loro una rendita pensionistica degna di questo nome. 

leggi di più

AVS 21. Un nuovo attacco ai salariati

di Sabrina Riccio

 

Il prossimo 25 settembre i cittadini svizzeri saranno chiamati ad esprimersi su due proposte che riguardano l’AVS, il nostro primo pilastro dell’assicurazione vecchiaia e invalidità, essenziale in particolare per coloro che non dispongono di una cassa pensione solida.

leggi di più

Da Fukujama al SultaNATO

L'editoriale - Quaderno 39

 

Dopo l’implosione dell’Unione Sovietica, il politologo americano ed influente consigliere a Washington Fukujama dichiarò urbi et orbi che il capitalismo aveva definitivamente vinto, che il mondo sarebbe stato ormai unipolare (diretto naturalmente da Washington), minacciando il peggio a quei riottosi che magari non avrebbero voluto capire che aria tirava.

leggi di più

La fucilazione del traditore della patria Ernst S.

Niklaus Meienberg, Armando Dadò editore, 2022, pp 128

di Franco Cavalli

 

Armando Dadò ogni tanto ci sorprende pubblicando, come in questo caso, libri di autori distanti millemiglia dalle convinzioni politiche che dominano nella famiglia Dadò.

 

 

leggi di più