Un pozzo da 100 miliardi

di Francesco Bonsaver

 

Ecco i vantaggi di una microtassa sulle transazioni finanziarie elettroniche al posto di Iva, Ifd e tassa di bollo, oggetto di un’iniziativa popolare. Una vera rivoluzione fiscale che aprirebbe scenari impensabili. Non più tassare il lavoro o il consumo, ma andare a prendere il denaro nella gigantesca montagna in circolazione che finora sfugge a qualsiasi imposizione, per destinarlo al bene comune. 

leggi di più

Non ABATiamo Marina!

di Franco cavalli

 

Chi legge questo breve contributo in vista del ballottaggio del 17 novembre, penserà immediatamente che io o la Redazione abbiamo dimenticato una “b” nel titolo. No, caro Lettore!

leggi di più

Prima i nostri

di Luigi Pagani, detto ul matiröö

 

Patria, Chiesa e Famiglia. Sono i valori sacri e indissolubili alla destra. Sia quella che si presenta sotto le spoglie del viso da chierichetto dai toni garbati che quella dal truce viso mascellare e dal petto gonfio e tronfio. Poco cambia, la sostanza è quella. Se poi uno ha nel nome proprio uno dei tre sacri valori, il destino segna la propria natura.

leggi di più

Vota Marina Carobbio al Consiglio degli Stati

 

Il Partito Comunista, parte integrante della vittoriosa coalizione “Verdi e Sinistra alternativa” che ha eletto la seconda consigliera nazionale dell’area progressista, invita la cittadinanza a mobilitarsi un’altra volta in vista del ballottaggio per il Consiglio degli Stati il prossimo 17 novembre. E’ infatti un’occasione unica per cambiare una seconda volta gli equilibri della deputazione ticinese a Berna!

leggi di più

Lanciato il referendum contro gli sgravi fiscali ai ricchi!

Comitato Referendario contro i nuovi sgravi fiscali

 

Giovedì sera a Bellinzona si sono riuniti i rappresentanti di Partito Comunista, Forum Alternativo, Partito Socialista I Verdi del Ticino, Movimento per il Socialismo, Partito Operaio e Popolare, Giovani Verdi, Gioventù Socialista e Gioventù Comunista, i quali hanno deciso di unire le forze nel referendum contro la riforma fiscale approvata dal Gran Consiglio nella sua seduta di lunedì. Sul fronte sindacale UNIA ha pure comunicato la propria adesione al referendum.

leggi di più

Basta sgravi fiscali: REFERENDUM


Rojava, un’utopia concreta

Mercoledì 13 novembre 2019 dalle ore 20:00 Auditorio USI - Lugano

leggi di più

Certezze per i dipendenti invece di false speranze, sì al referendum!

I Verdi del Ticino

leggi di più

Esposizione

PLR e GLR: giovani e adulti insieme per promuovere la disuguaglianza

Gioventù Comunista

leggi di più

Prepariamoci al referendum!

 ForumAlternativo

 

Ci risiamo. Sfornata l'ennesima riforma fiscale a senso unico. Condita con qualche zuccherino a scopo di ricatto.

Pronti al referendum contro la riforma fiscale

ForumAlternativo e Partito Comunista

 

Nell’ambito dei lavori del Gran Consiglio che si sono aperti oggi, troviamo all’ordine del giorno l’approvazione dell’adeguamento della Legge tributaria cantonale, ovvero una riforma fiscale che gode del sostegno della destra e del padronato e che mira a diminuire drasticamente le aliquote per le persone giuridiche: dall’attuale 9% si intende infatti passare al 5,5%, una misura che costerà alle casse pubbliche del Cantone oltre 70 milioni di franchi.

leggi di più

Votiamo solo Marina Carobbio

 

L’IPCC ha dichiarato chiaramente che abbiamo solo 11 anni per poter invertire la rotta sulle emissioni di CO2 e mantenere così l’aumento delle temperature contenute entro +1.5-2°C. È dunque con questo importante obiettivo, che necessita interventi decisi nella politica nazionale per essere raggiunto, che ancora una volta dobbiamo unire le forze e votare unicamente Marina Carobbio al Consiglio degli Stati.

leggi di più

Nicaragua: un po’ più di chiarezza, ma non troppa

Intervista a Dieter Drüssel di RedQ

 

Del Nicaragua i media oramai non parlano più: i fatti di un anno e mezzo fa sono scomparsi dall’interesse mediatico. Sul posto la situazione è abbastanza calma, anche se chi vi è stato recentemente dice di percepire una certa tensione, come se qualcosa “continuasse a bollire in pentola”. 

leggi di più

Per un populismo di sinistra

di Franco Cavalli

 

Di Chantal Mouffe e del suo compagno Ernesto Laclau, deceduto già alcuni anni fa, si è parlato molto in questi anni, soprattutto perché sono stati considerati degli ispiratori dei nuovi movimenti di sinistra, dalla Rivoluzione Bolivariana a Podemos. È quindi con parecchio interesse che mi sono accinto a leggere questo libro, tutto sommato parecchio snello e di facile lettura

leggi di più

Conferenza

Martedì 12 novembre

Palazzo dei Congressi - Lugano

leggi di più

Guido Pedroli sempre d’attualità

di RedQ

 

Guido Pedroli è morto a soli 34 anni nel 1962: con diverse pubblicazioni, ma soprattutto con il suo libro fondamentale “Storia del socialismo nella Svizzera Italiana”, è stato la persona di riferimento di quella che possiamo chiamare “la generazione PSA”. A lui è stato dedicato un ampio dibattito qualche mese fa a Locarno: incontro molto frequentato e che ha chiaramente dimostrato come Guido Pedroli rimanga ancora d’attualità.

leggi di più

Se questa è la UE del futuro

di RedQ

 

Proprio mentre l’Europa stava soffrendo per la canicola di inizio estate, il Consiglio europeo ha pubblicato il documento ufficiale “una nuova agenda strategica 2019-2024”, che riassume le idee della Commissione e delle altre strutture UE per il prossimo futuro.

leggi di più

L’esercito svizzero aderisce al motto "Prima i nostri… sionisti"?

Partito Comunista

leggi di più

Costo dei farmaci: il ruolo della Svizzera

di RedQ

 

Quando nel 2001 a Doha si trattò con i cosiddetti accordi TRIPs di flessibilizzare un po’ le leggi internazionali sui brevetti, soprattutto a favore dei paesi più poveri ed in caso di epidemie (per esempio SIDA), l’opposizione più feroce venne dagli Stati Uniti, dalla Gran Bretagna, e dalla Svizzera. 

leggi di più

Manifestazione solidale con il popolo cileno

Comunità cilena residente in Ticino

 

 

Sabato 2 novembre a Bellinzona dalle 15.00 fino alle 17.00 con ritrovo alla posta Bellinzona.

 

Un grazie di cuore per il vostro sostegno e solidarietà.

 

Lo scorso 25 ottobre presso la “Casa del Popolo” a Bellinzona, ha avuto luogo una riunione composta da una trentina di persone tra rappresentanti della comunità cilena residente in Ticino come pure la partecipazione e il sostegno di vari amici svizzeri. Gli organizzatori hanno sentito il bisogno urgente di convocare questa prima riunione dovuta al susseguirsi dei drammatici eventi che stanno accadendo in tutto il Cile.

 

Come avrete appreso dalle cronache, sono giorni che il presidente di destra Sebastian Pinera, ha scatenato l’esercito contro il suo proprio popolo in rivolta a seguito delle politiche neoliberiste e di austerità che questo governo impone ai suoi cittadini e di cui sono le fasce meno abbienti a risentirne, ossia i lavoratori e le lavoratrici che vivono principalmente del proprio salario, sospendendo le già limitate garanzie democratiche nel paese.

 

Il suo governo non è stato in grado di controllare la situazione e ha delegato la gestione dell’ordine pubblico ai militari e il risultato è stata una repressione cruenta che persiste tuttora e che ha esacerbato ulteriormente la protesta. Nelle principali città le strade e le piazze sono presidiate dall’esercito e al calar del sole vige il coprifuoco.

 

La rabbia della popolazione è esplosa per la decisione del governo di aumentare per la quarta volta dal 2016 le tariffe dei servizi pubblici, è il risultato di anni di feroci ingiustizie sociali. Ad oggi e secondo il rapporto indipendente dell’Istituto Nazionale dei Diritti Umani, ci sono già oltre 2000 detenzioni, più di 300 feriti e 18 morti, di cui uno è un minore (anche se altre fonti indichino più alto il numero dei morti).

 

Il nostro popolo è oramai stanco di subire e quindi facciamo un accorato appello a tutti i nostri compatrioti e compatriote come pure alla popolazione ticinese che crede negli ideali di giustizia, nei diritti civili e democratici e solidarizza con il nostro popolo. Condanniamo all’unanimità facendoci sentire anche qui dal Ticino come nel resto della Svizzera esigendo la fine di questa dittatura e la destituzione di Pinera e il suo governo chiamando a formare una nuova assemblea costituzionale.

leggi di più

AUTODIFESA FEMMINISTA

leggi di più

Le angosce dei Siriaci in Ticino

di Francesco Bonsaver

 

Hana Hobil, nata e cresciuta in Ticino, vive con passione e angoscia quanto sta accadendo nel Nord della Siria, dove vive il suo popolo d’origine, quello siriaco. Di religione cristiana, i Siriaci hanno una drammatica storia millenaria di oppressione e di genocidi.

leggi di più

Io, precaria, vivo a metà

di RedQ

 

Claudia (nome noto alla redazione) è una giovane ticinese che ci racconta quello che definisce il suo “calvario” nella realtà del precariato nel nostro cantone. Vicina alla quarantina d’anni, Claudia afferma di poter solo “vivere a metà”. 

leggi di più

No alla chiusura degli uffici postali

Gioventù Comunista

leggi di più

Contro le deportazioni e i rimpatri forzati

Studenti dello CSIA e solidali

leggi di più

SALVIAMO IL ROJAVA!

di Franco Cavalli

 

Ieri ho parlato a Berna alla bella manifestazione dei curdi contro i crimini del Sultano Erdogan: non erano 2000 come dice la polizia, ma almeno 5000.

leggi di più

"SOMOS CUBANOS"

Associazione dei cubani residenti in Svizzera e Liechtenstein

leggi di più

Il Ticino rosso-bruno

di Luigi Pagani, detto ul matiröö

 

È incredibile quanto la pletora di personaggi dalle sgarcianti camice rosso-brune e amanti del genere nazirock in versione putiniana, bazzichino da nel nostro piccolo Ticino. Ormai la fama luganese di snodo di capitali e personaggi piuttosto inquietanti ha valicato i confini, riempendo pagine di giornali e trasmissioni televisive.

leggi di più

OGNI MALEDETTO GIORNO

Collettivo R-Esistiamo

 

Più chiaro di così non poteva essere: “che la Lega torni ai suoi cavalli di battaglia, sicurezza e immigrazione.” Dopo la nuova bastonata elettorale, il Consigliere di Stato Norman Gobbi rilancia la politica della paura, appellandosi a quei temi che hanno fatto la fortuna sua e dei suoi consimili e senza i quali probabilmente non avrebbero motivo di esistere. E tuttx vivremmo almeno un po’ meglio.

leggi di più

Sagra del Peperoncino Ribelle

SABATO 26 ottobre

C.S.O.A il MOLINO - Lugano

leggi di più

Fischia il vento della primavera rosso-verde

di ForumAlternativo

 

ForumAlternativo si complimenta con Greta Gysin per la sua brillante elezione e si rallegra del risultato storico ottenuto ieri dalla lista “Verdi e Sinistra alternativa”, organizzata in collaborazione con i Verdi del Ticino e il Partito Comunista. L’organizzazione è più che soddisfatta inoltre per l’eccellente votazione registrata dai suoi esponenti Franco Cavalli e Beppe Savary-Borioli, arrivati rispettivamente secondo e terzo al termine di un’elezione serratissima.

leggi di più

Quindi, volete il populismo di sinistra?

DI SARAH SCHMALZ (INTERVISTA)

 

Il medico oncologo ticinese Franco Cavalli vuole tornare al Consiglio Nazionale. Il settantaseienne partecipa alle elezioni con il neo fondato "ForumAlternativo". Accusa il PS di “gauche caviar” ed egli stesso esige una politica con una chiara immagine del nemico.

leggi di più

Lassù, sui tetti luganesi...

di Luigi Pagani, detto ul matiröö

 

Storie di altri tempi, ma non troppo lontani e nemmeno fuori moda. Riguardano una delle più grosse imprese immobiliari cantonali, di sicuro del luganese, da dove nasce la sua misteriosa fortuna. Proprio nel luganese, molti dei suoi grandi progetti vedevano la collaborazione, ben retribuita ovviamente, del fu re-architetto della grande Lugano.

leggi di più

Basta sfruttare le donne!

Olga Jackson, candidata al Consiglio Nazionale

 

Nel 1871 molte popolane diedero un grande contributo alle lotte della Comune di Parigi. All’epoca le donne non avevano diritto di voto, ma si fecero subito sentire nelle organizzazioni democratiche di quartiere introdotte dalla Comune, chiedendo l’uguaglianza salariale e la creazione di nidi d’infanzia.

leggi di più

Riforma sociale cantonale: non ci siamo

di ForumAlternativo

 

Il Consiglio di Stato, per bocca del direttore del DSS Raffaele De Rosa, ha presentato oggi il suo tanto atteso pacchetto sociale. Sulla carta, le misure previste non dovrebbero scontentare nessuno: maggiori sussidi di cassa malati, rafforzamento delle misure a sostegno delle famiglie, alleggerimento della burocrazia… Bene così? E invece no! Dietro ai grandi proclami si celano misure a dir poco timide e gli ennesimi, inaccettabili ricatti.

leggi di più

Presidio in difesa del Rojava

Comunità curda e comunità siriaca residenti in Ticino

Comitato ticinese per la ricostruzione di Kobane

 

Da oltre una settimana i carri armati e gli aerei turchi stanno attaccando il Rojava e l’esperienza di autogoverno della Siria del Nord-Est, causando centinaia di vittime, migliaia di feriti e centinaia di migliaia di sfollati. La guerra di Erdogan mira cancellare i risultati di democratizzazione raggiunti dai popoli curdi, siriaci, arabi e le altre etnie che vivono insieme pacificamente nel nordest della Siria da diversi anni.

leggi di più

Testimoni della libertà

29 novembre ore 18

cinema GranRex - Locarno

leggi di più

Durissime condanne agli indipendentisti catalani: il carcere non è la soluzione!

di Potere al Popolo

leggi di più

Se l‘AVS ha il raffreddore, il secondo pilastro soffre di seria polmonite

di Beppe Savary-Borioli*

 

Nel 1972 il popolo svizzero rifiutò a grande maggioranza l’iniziativa chiamata “Per vere pensioni popolari” che proponeva un sistema pensionistico molto semplice e poco costoso preferendo quello odierno molto complesso e caro dei tre pilastri, dei quali soltanto il primo, l’AVS, è basato sul principio di solidarietà: copre la totalità della popolazione adulta, garantisce delle prestazioni stabili contro un contributo modesto, rimasto costante nel suo tasso percentuale durante decenni.

leggi di più

La “riservatezza” della Suva

di Claudio Carrer

 

Disinformazione, mancanza di trasparenza e totale insensibilità nei confronti dei lavoratori e dei cittadini alle prese con la malattia o con uno stato di ansietà permanente. La situazione di incertezza e di angoscia che stanno vivendo in queste settimane i dipendenti e gli ex dipendenti delle Officine Ffs di Bellinzona e di altre realtà industriali ticinesi che in passato sono stati esposti all’amianto, non rappresenta purtroppo nulla di nuovo per la Svizzera. 

leggi di più

Fermare Erdogan, ricostruire la pace

di ForumAlternativo

 

130mila profughi e centinaia di morti tra i civili. Tra questi, Hevrin Khalaf, nota attivista che si batteva per i diritti delle donne nella regione, è stata brutalmente assassinata a sangue freddo da un gruppo jihadista alleato della Turchia. Altre centinaia di miliziani dell’Isis, finora detenuti, sono ora in fuga grazie ai bombardamenti dell’esercito turco al campo dove erano prigionieri.

leggi di più

Il mondo deve fermare Erdogan

(GUARDA IL VIDEO) di Ivan Miozzari

 

I Kurdi fanno sentire la loro voce e Bellinzona. Le “amiche e amici ticinesi”, come ci definisce il portavoce della comunità, si uniscono alla protesta. Rabbia e paura si percepiscono chiaramente. Se la comunità sente l’appoggio dei ticinesi, questo non sarà sufficiente per fermare l’invasione ordinata da Erdogan.

leggi di più

Cassa malati: è ora di cambiare sistema

di Franco Cavalli *

 

Tutti i sondaggi dimostrano che il continuo aumento dei premi di cassa malati è la prima preoccupazione degli svizzeri. E non potrebbe essere diversamente. Chiariamo però subito un dato: di solito in queste discussioni si punta immediatamente il dito solo verso la cosiddetta esplosione dei costi della salute. 

leggi di più

Economia, è ora di una terza via

Deborah Meili*

leggi di più

Terrapiattisti ticinesi

di Luigi Pagani, detto ul matiröö

 

Se uno dice che fuori piove e l’altro sostiene ci sia il sole, non è che il giornalista debba riportare le due versioni. Il suo compito è aprire la finestra, guardare il tempo e informare i lettori se piove o meno. Non la pensa così il fu direttore Fabio Pontiggia, ormai incamminato sulla via del tramonto professionale, sospinto dai Foaboys verso l’uscio della pensione.

leggi di più

Campagna internazionale - NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL’ACQUA!

FIRMATE E FATE FIRMARE LA PETIZIONE!

 

 

 

 

 

 

 

 

leggi di più

Ticino, terra da record

di Beppe Savary-Borioli*

 

Dopo il primato svizzero dei salari più bassi, delle più alte percentuali di persone senza lavoro (siano esse in disoccupazione o all’assistenza), dei tassi più elevati di precarietà e povertà, del numero più alto di infrazioni contro le misure d’accompagnamento e degli innumerevoli e spesso nascosti casi di dumping salariale che colpiscono frontalieri e residenti, il Ticino può ormai vantare altri due record: si trova nel gruppo di testa dei cantoni con i premi di cassa malati più alti e del loro massimo aumento per il 2020.

leggi di più

LuganoMigliore: Corteo di bici e pedoni!

Biciclette, monopattini, passeggini e pedoni, tutti in Piazza Luini questa domenica per una manifestazione a favore della mobilità dolce anche a Lugano!

Fermiamo la guerra, fermiamo Erdogan!

Da quando è stata istituita l'autogestione democratica autonoma nella Siria settentrionale e orientale (Rojava), il confine tra la Turchia e la Siria settentrionale/orientale è stato protetto e le azioni armate contro la Turchia non hanno avuto origine da questo territorio.

leggi di più

Inchiesta Alptransit Monte Ceneri : l’operaio testimone chiave subisce minacce

Sindacato Unia Ticino e Moesa

leggi di più

Questa guerra va fermata

Comitato ticinese per la ricostruzione di Kobane

 

Ci sono già i primi morti ma siamo ancora in tempo a fermare la perdita di altre vite umane, di donne e uomini, di bambini e anziani. 

leggi di più

Economia circolare: un’occasione da cogliere

Giulia Petralli*

 

Il processo produttivo grazie al quale ci sosteniamo si basa su quattro semplici dettami: estrai, produci, consuma e butta. Le conseguenze, dal punto di vista puramente ambientale, sono montagne di rifiuti (si predicono 3,40 miliardi di tonnellate entro il 2050) e l’esaurimento di preziose risorse naturali (si annuncia l’estrazione di 80 miliardi di nuovi materiali entro il 2020).

leggi di più

Le aziende agricole familiari sono preziose

Grazia Cavallini, candidata al Consiglio Nazionale

 

Mi candido al Consiglio Nazionale perché la sopravvivenza dell’agricoltura svizzera mi preoccupa, e di conseguenza la qualità del cibo a disposizione della popolazione, quindi la salute a lungo termine degli svizzeri.

leggi di più

“Pss Pss” Spettacolo Teatrale della Compagnia Baccalà – Senza Tempo

Giovedì 10 ottobre ore 20.30

C.S.O.A il Molino - Lugano

leggi di più

Respinta la proposta di De Rosa per le cure dentarie

Comitato iniziativa «Per il rimborso delle cure dentarie»

 

Sono oramai quasi cinque anni da quando il comitato organizzatore (ForumAlternativo, Partito Socialista, Unione Sindacale Svizzera) inoltravano alla Cancelleria le firme dell’iniziativa popolare che domandava la creazione in Ticino di un’assicurazione obbligatoria che coprisse le spese delle cure dentarie di base, che investisse nella profilassi e creasse policliniche dentarie.

leggi di più

Trump da via libera alla Turchia di massacrare il popolo curdo

di ForumAlternativo

 

Stavolta pare proprio che ci siamo. Purtroppo. Ormai da settimane Erdogan andava minacciando di attaccare il Rojava per sradicarvi l’esperienza del “Confederalismo democratico”, la rivoluzione curda condivisa da siriaci e gli altri popoli che abitano le terre del nord della Siria.

leggi di più

Per l’alternativa unitaria e il fronte progressista!

Edoardo Cappelletti, Partito Comunista

 

 

leggi di più

Licenziamenti “selettivi”: Berna tergiversa un'altra volta e il Ticino che cosa farà?

di Beppe Savary-Borioli*

 

Al parlamento federale in questa primavera era stata inoltrata un’iniziativa cantonale molto ben documentata, ivi presentata da quattro granconsiglieri ticinesi, che chiede un complemento nel codice delle obbligazioni per poter dichiarare abusiva una disdetta da parte del datore di lavoro se è data con l’obiettivo di sostituire il dipendente licenziato con un altro lavoratore che, a pari qualifiche, viene rimunerato con un salario inferiore.

leggi di più

Restiamo umani!

Manuela Cattaneo Chicus, candidata al Consiglio Nazionale

 

Mi candido con una speranza: che l’umanità e la solidarietà riprendano il loro giusto posto nella vita di tutti noi e nelle decisioni dei politici. La mia presenza nella lista delle donne del ForumAlternativo vuole essere un minimo contributo affinché ciò avvenga.

leggi di più

Un buffetto all’uomo veloce

di Luigi Pagani, detto ul matiröö

 

Un buffetto sul naso e via, pedalare. Se poi arriva la multa dal cantone, la si paga noi. Per noi s’intende gli sfigati cittadini di Lugano, amministrati da buffi personaggi. A ricevere il buffetto sul naso è stato l’uomo veloce (tale Schnellmann) del regno, quello che ha molti amici perché è uno che conta nelle varie aziende comunali e tra le ditte ingaggiate per i lavori comunali.

leggi di più

Sul serio, vuole una rivoluzione?

DI SARAH SCHMALZ (INTERVISTA)

 

In Ticino il dumping sociale prevale come nel selvaggio West, dice Franco Cavalli. Il candidato al Consiglio nazionale ticinese non si batte quindi solo per una migliore protezione salariale. Vuole anche un dibattito sull'Europa e la migrazione.

leggi di più

Possiamo farcela!

Massimiliano Ay, Partito Comunista

leggi di più

Combattere le disuguaglianze o alimentarle: qual è la priorità?

di ForumAlternativo

 

Definire le priorità della gestione pubblica. Per il ForumAlternativo è ovvio quali siano le priorità cantonali: combattere la crescente disparità economica che produce diseguaglianze sociali, alimentando le ineguaglianze nella salute, lavoro, alloggio e diritto all’istruzione, per citare alcuni dei principali ambiti.

leggi di più

Tocca a noi - Max Di Paolo

di Red

 

Nello scorso fine settimana abbiamo avuto modo di ascoltare alla radio il brano di Max di Paolo “Tocca a noi”. La canzone del giovane rapper evidenzia alcune problematiche della nostra società e invita i giovani a utilizzare il loro diritto di voto per far sì che le cose cambino.

 

 

 

leggi di più

PALESTINA

4 OTTOBRE ore 20.15

BELLINZONA

Per le donne e per una società equa

Laura Calebasso, candidata al Consiglio Nazionale

 

Sono una lavoratrice e madre di due bambini: questi due aspetti condizionano profondamente ogni mia scelta, riflessione e decisione. Quando mi è stato proposto di partecipare a questa lista mi sono chiesta in che modo avrei potuto contribuire.

leggi di più

Il servizio civile non si tocca!

Verdi e Sinistra Alternativa

 

Siamo pronti a batterci contro la revisione della legge sul Sevizio Civile, affinché si permetta ai giovani di mettersi a disposizione attivamente nella società, senza necessariamente dover prestare servizio militare.

leggi di più

Povera Novartis o poveri noi?

di ForumAlternativo

 

Novartis sta davvero così male da dover revocare gli sconti concessi sui suoi farmaci forniti agli ospedali? Con questa mossa potrebbe far aumentare di 400 milioni le spese ospedaliere!

leggi di più

L’insicurezza sociale concima l’intolleranza

di Olivia Pagani, candidata al Consiglio Nazionale

 

Non sono mai stata attiva in politica: ho deciso di candidarmi adesso per almeno due ragioni. Una medicina a due velocità che si sta delineando e una pericolosa deriva della nostra società.

leggi di più

Anche per la Svizzera un clima di cambiamento

(GUARDA IL VIDEO) di Ivan Miozzari

 

Un fiume in piena attraversa il mondo e attraversa anche la Svizzera. Milioni di persone, centomila a Berna, che manifestano per un vero cambiamento di rotta della politica e dell’economia. 

leggi di più

È ora

Editoriale Q22

 

La lista della sinistra alternativa e ambientalista è la novità dirompente delle elezioni federali d’ottobre. Una realtà, come ben sanno i lettori di lunga data, a cui il ForumAlternativo ha intensamente lavorato in questi anni, essendo uno dei suoi obiettivi fin dalla sua nascita. È un’occasione storica per contrastare l’offensiva neoliberale e il conseguente vento nazionalista che soffia in tutta Europa, dopo decenni di lotte difensive e di amare sconfitte.

leggi di più

Storie di lago bis

di Luigi Pagani, detto ul matiröö

 

Il nostro è uno strano cantone, dove succedono cose ancor più strane. Se tagli 20 metri quadrati di un canneto per liberare l’accesso al lago alla darsena senza autorizzazioni, giustamente, vieni condannato. È successo a Figino, territorio comunale di Lugano, zona Casoro, vicino a uno dei rari tratti di accesso pubblico al nostro magnifico lago. 

leggi di più

Per un futuro migliore per tutti

Ivana Zeier, candidata al Consiglio Nazionale

 

Ho deciso di candidarmi per le elezioni federali perché vorrei impegnarmi per una riforma dell’AVS più sociale, che non penalizzi le generazioni future e le donne, già penalizzate dal fatto che ancora oggi, percepiscono un salario inferiore rispetto ai loro colleghi di sesso maschile e futuri pensionati, tramite la riduzione delle rendite, ci sono delle alternative per finanziare il fondo AVS, senza dover penalizzare solo determinate fasce di popolazione.

leggi di più

Dichiarare lo stato di emergenza, non e' utopico?

dI SARAH SCHMALZ (INTERVISTA)

 

Franco Cavalli si ritira lentamente come oncologo. In politica, tuttavia, la politica sanitaria resta la sua principale preoccupazione: se dovesse essere eletto al Consiglio nazionale, vuole lottare per una cassa malati unica e contro la potente lobby delle casse malati.

leggi di più

(Troppo) Cara cassa malati

I Verdi del Ticino

leggi di più

È veramente ora di cambiare sistema!

di Franco Cavalli *

 

Come annunciato ieri, in media i premi in Svizzera aumenteranno di poco a fronte di una leggera diminuzione dei costi sanitari nel 2018, mentre in Ticino l’aumento sarà nuovamente di ben il 2,5%!

leggi di più

Clima, salute, lavoro, fisco: il vento del cambiamento

di Beppe Savary-Borioli *

 

Verdi e Sinistra alternativa si sono lanciati nella campagna elettorale con la volontà di portare un vento di cambiamento. Un cambiamento necessario e urgente nell’approccio politico ai tanti problemi che incontriamo in Ticino, in Svizzera e a livello globale. Le soluzioni concrete non mancano, come dimostrato dal nostro programma.

leggi di più

Il Pianeta chiama, rispondi presente!

Sabato 28 settembre il Ticino sarà a Berna alla manifestazione nazionale per il clima!

leggi di più

Mancano infermiere, cure a rischio!

Michela Tomasoni, candidata al Consiglio Nazionale

 

Questo è un momento decisivo per il futuro delle cure infermieristiche in Svizzera e quindi anche in Ticino. Durante la prossima legislatura il Parlamento dovrà difatti decidere del contenuto del molto probabile controprogetto all’iniziativa popolare “Per delle cure infermieristiche forti”, inoltrata con oltre 120’000 firme (raccolte in tempi record) dall’ASI/SBK, l’Associazione Svizzera delle Infermiere.

leggi di più

Le torbide acque del Ceresio

di Luigi Pagani, detto ul matiröö

 

Erano solo anticipazioni, discorsi da bar, nulla di più. Ma l’estate è finita e le conferme sono arrivate. I nostri affezionati lettori forse ricorderanno la rubrica in cui scrivevamo di anticipazioni di storie ancora non viste

https://www.forumalternativo.ch/2019/06/08/anticipazioni-di-storie-non-ancora-viste/

leggi di più

Petizioni, danze, o sassi e incappucciati?

Sabato 21 settembre - ore 17.30

CSOA il Molino - Lugano

leggi di più

Degrado del lavoro, basta scuse. È ora di agire!

di ForumAlternativo

 

Sicurezza. Una parola magica, soprattutto in periodo elettorale, in certi ambienti. C’è l’insicurezza percepita, enfatizzata ad arte per creare allarmismi smentiti da dati statistici di una serie di reati in costante calo, e poi c’è la insicurezza oggettiva, quella vissuta tutti i giorni sui posti di lavoro. La sicurezza che il tuo lavoro sia pagato correttamente e le tue condizioni contrattuali siano rispettate. Rubare sul salario è un reato e come tale va punito. 

leggi di più

Ribellarsi per avanzare

Giovedì 26 settembre 2019, ore 18.00

Casa del Popolo di Bellinzona

leggi di più

Rafforzare le misure di accompagnamento, altro che indebolirle

Intervista ad Enrico Borelli di Francesco Bonsaver

 

Svizzera e Ue hanno sottoscritto oltre cento accordi per regolare i loro rapporti. A due riprese, nel 1999 e 2004 sono stati sottoscritti circa 20 accordi in materie di comune interesse (tra cui i più importanti riguardano fisco, energia, prestazioni sociali, immigrazione, libera circolazione e mercato unico). 

leggi di più

Avs 21, un affronto alle donne

di Claudio Carrer

 

Uno schiaffo alle donne e alle fasce meno abbienti della nostra società. Questo è la nuova riforma dell’Avs proposta dal Consiglio federale. Si fa per dire “nuova”, perché la ricetta è sempre la stessa da ormai vent’anni: innalzamento a 65 anni dell’età di pensionamento delle donne e aumento dell’Iva, la tassa anti-sociale per eccellenza. Di nuove idee non si vede nemmeno l’ombra.

leggi di più

Riprendiamoci le città

(Guarda il video)        di Ivan Miozzari

 

Il CSOA aveva fatto sapere che il corteo in sostegno all’esperienza dell’autogestione non avrebbe coinvolto il centro di Lugano. In particolare per non disturbare un’altra manifestazione programmata: la corsa della speranza. Tuttavia le autorità municipali si sono lanciate, nei giorni precedenti la manifestazione, in avvisi dal tono fortemente securitario. Delineando zone proibite, una zona rossa che ci riporta a tristi eventi del recente passato.

leggi di più

Il Molino esiste e resiste

di Francesco Bonsaver

 

Oggi a Lugano corteo del Centro sociale autogestito in risposta alla volontà di escludere l'autogestione dall'ipotetico futuro dello spazio ex Macello. Ventitré anni di esistenza di uno spazio autogestito saranno cancellati da un messaggio comunale?

leggi di più

Viola, il colore della transizione

Lorenza Giorla*

 

Anticamente riconosciuto come il colore della transizione, il viola ha inondato le vie del Ticino. Tante, moltissime le donne che sono scese in piazza venerdì 14 giugno 2019 per rivendicare la parità. Le richieste sono state chiare e concrete: più tempo, più salario, più rispetto. Tre semplici locuzioni che le donne ticinesi e svizzere stanno rincorrendo come una chimera.

leggi di più

Salario minimo: questa è l’ora!

Greta Gysin* 

leggi di più

INCONTRI ELETTORALI


Una scelta per la chiarezza e il progresso

Diego Scacchi

Nella molteplicità di proposte politiche che caratterizza le prossime elezioni federali, si delinea chiaramente una scelta fra tre schieramenti: l’estrema destra, il centro-destra, e la sinistra.

leggi di più

L'autogestione a Lugano, una realtà da preservare

Stefano Araújo, Partito Comunista

Gli autogestiti del Molino hanno indetto una manifestazione in difesa dell’autogestione per il prossimo 14 settembre a Lugano. Ciò ci permette di discutere ulteriormente e di approfondire la questione dell’autogestione.

leggi di più

L’aspettativa di vita non aumenta più

di Franco Cavalli

 

I ricchi vivono molto più a lungo dei poveri.

Mi è capitato spesso che durante dibattiti sui problemi nel nostro sistema di salute o discutendo di peggioramenti ambientali mi si sia obiettato “i problemi non possono essere così gravi, se la nostra aspettativa di vita continua ad allungarsi”.

leggi di più

Abbiamo bisogno di un cambiamento

Deborah Quadri

leggi di più

L'onda verde della Lega

Piazza Aperta "ul visiga"*

 

Tra un paio di settimane il Gran Consiglio sarà chiamato a votare la proposta di legge del ministro Gobbi che chiede di raddoppiare l'imposta di circolazione delle auto immatricolate prima del 2009. Ogni domenica il Mattino discredita Greta Thunberg e l'appello che lancia, sostenendo che è una moda e che la situazione non è tanto grave da porre soluzioni drastiche come viene chiesto. Ora ci chiediamo cosa spinge Gobbi a proporre una soluzione tanto draconiana oltre che iniqua.

leggi di più

NO ALL’ACQUISTO DEI NUOVI AEREI DA COMBATTIMENTO: BASTA SPERPERO DI SOLDI PUBBLICI!

Gioventù Comunista

leggi di più

Aeroporto di Agno: basta buttare soldi dalla finestra e danneggiare il clima! Siamo pronti al referendum

I Verdi del Ticino

 

Siamo contrari alla nuova iniezione di soldi pubblici nell’Aeroporto di Lugano Agno annunciata dal Consiglio di Stato. L'emergenza climatica impone di puntare sulla mobilità sostenibile per ridurre le emissioni di gas serra. I Verdi sono pronti a partecipare al lancio di un referendum sia a livello cantonale che comunale.

leggi di più

Tra le menzogne e le vere priorità sulla questione Molino

ForumAlternativo

 

Raccontare menzogne sapendo di mentire o perché si è ignoranti pur occupando un posto di responsabilità, è una cosa grave in entrambi i casi. Le risposte del municipale luganese Badaracco al portale Tio di oggi, sono esemplari della manifesta incapacità degli amministratori cittadini.

leggi di più

Ticino a statuto speciale: una necessità

di Franco Cavalli

 

Negli scorsi giorni l’alleanza Verdi e Sinistra alternativa ha depositato un’iniziativa parlamentare che chiede l’attribuzione di uno statuto speciale al canton Ticino. Lo scopo è quello di fornire al Cantone gli strumenti istituzionali necessari per far fronte al peggioramento delle condizioni di lavoro in una regione di frontiera come la nostra.

leggi di più