I Quaderni in libreria, con Franco Cavalli e Beppe Savary Borioli

Mercoledì 27 marzo - ore 18.00

Librerie Alternative, via dell'Ospedale 4 - Locarno

leggi di più

Una sveglia per la politica dell’alloggio?

Edoardo Cappelletti, Partito Comunista

 

E’ notizia recente l’approvazione da parte delle Camere federali di un ulteriore credito di 250 milioni di franchi, spalmati su dieci anni, per la realizzazione di appartamenti a pigione moderata.

 

 

 

 

leggi di più

La mia battaglia contro l’establishment dell’Europa

di Franco Cavalli

 

Il libro, apparso in inglese alla fine del 2017, racconta in poco meno di 900 pagine la cronaca appassionata dei 162 giorni, durante i quali Varoufakis si è scontrato quasi quotidianamente con i rappresentanti delle istituzioni continentali.

leggi di più

Sinistra, fuori o dentro questa Europa?

di Francesco Bonsaver

 

L’Unione Europea, in quanto istituzione, è riformabile oppure è da distruggere per creare qualcosa di nuovo? Sul quesito si sono confrontati l’europarlamentare Elly Schlein e il nostro Damiano Bardelli, dando vita a uno scambio che riassume le principali posizioni che attualmente dividono la sinistra su questo argomento.

leggi di più

L’Argentina tra l’8 e il 24M: Memoria e Mujeres

di Eleonora Selvatico

 

In occasione del mese tanto della memoria dell’ultima dittatura argentina quanto delle donne, il 14 marzo il femminismo è entrato all’ex Scuola di Meccanica della Marina con la mostra temporanea Essere donna nell’ESMA. Testimonianze per ritornare a guardare.

 

leggi di più

"Se l'Accordo quadro verrà approvato, sarà Referendum!"

Jacopo Scarinci

 

«Da questo Accordo quadro il Ticino ne uscirebbe a pezzi. E se verrà approvato, siamo già pronti a fare referendum». Non c’è che dire, è sulle barricate Enrico Borelli, segretario di Unia Ticino.

leggi di più

Russia: nuova potenza imperialista in Africa?

di Yurii Colombo

 

Il 30 luglio scorso tre giornalisti investigativi russi, vennero uccisi in una imboscata nella zona di Sibut città distrettuale della Repubblica Centroafricana.

leggi di più

Assemblea Generale: sabato 23 marzo

Gruppo di coordinamento

 

Lo scorso 26 settembre a Bellinzona nel corso dell’ultima assemblea generale abbiamo deciso la costituzione formale del ForumAlternativo come movimento politico. Un passaggio importante nella traiettoria del nostro movimento attivo oramai...

leggi di più

La solidarietà non è un crimine. Firma la petizione

Comitato unitario per una nuova politica migratoria svizzera

 

Sempre più spesso chi aiuta persone in situazione di bisogno si ritrova in tribunale con l’accusa di non aver rispettato l’articolo 116 della legge federale sugli stranieri e la loro integrazione (LStrI) che proibisce l’aiuto all’entrata, alla partenza o al soggiorno illegali.

leggi di più

Giornale e caffè

Ul Visiga*

 

Perché mi interesso di politica? Se poi mi incazzo? Perché non posso farne a meno. Giovedì ho guardato un paio di spezzoni del Quotidiano. Servizio “Ultimo giorno in Gran Consiglio”. Si parla di una mozione del 2011 che propone il risanamento degli edifici esposti al radon. “In Ticino abbonda ed è la seconda causa di cancro ai polmoni”.

leggi di più

Sottoterra non si vive

PIAZZA APERTA

 

GIOVEDÌ 21 MARZO, il collettivo R-esistiamo recapiterà alla cancelleria dello stato del cantone Ticino, le firme dei medici che hanno sostenuto la nostra denuncia sulle condizioni di segregazione che le persone migranti subiscono ogni giorno, dal 2014 a questa parte, nel bunker di Camorino.

leggi di più

NEWROZ 2019

leggi di più

A Lorenzo, partigiano ucciso dallo Stato Islamico

infoaut.org

 

Con tanta rabbia abbiamo appreso che il combattente YPG italiano Heval Tekoşer, Lorenzo Orsetti, è stato ucciso dai macellai di ISIS sul fronte di Baghouz, nella Siria del Nord-Est.

leggi di più

GAS contro l'unità a sinistra? Non scherziamo, su...

di Red

 

Riceviamo e pubblichiamo volentieri la risposta della redazione di GAS Social alla lettrice che sollevava delle perplessità sulla loro linea editoriale.

leggi di più

Il GAS è contro l’unità di sinistra?

di Red

 

Abbiamo ricevuto questa lettera da una nostra lettrice. Il testo si occupa di un tema che per noi è importante, quello dell’unità di sinistra, per cui ve lo proponiamo. Ricordiamo a tutti che pubblichiamo volentieri i vostri contributi sul nostro sito, non esitate a contattarci all’email forumalternativo@bluewin.ch.

leggi di più

Sabato 23 marzo Cinema Lux - Massagno

leggi di più

Sogni una sinistra unitaria, plurale, ecologista, femminista ed anticapitalista?

 

La campagna di tesseramento al ForumAlternativo ha raggiunto per ora le 150 sottoscrizioni. Un risultato, diciamocelo pure, inatteso ma pensiamo anche meritato. L’approccio unitario, umile, unito ad una traiettoria limpida e trasparente che la nostra organizzazione è riuscita a concretizzare in questi ultimi anni, è stato così premiato.

leggi di più

Leggende di paese

di Eolo Morenzoni

 

Ci sono leggende di paese che raccontano meglio di mille parole le qualità nascoste di un territorio. Nel nostro bel cantone, c’è un paesino posizionato in uno dei posti con la vista più incantevole sul lago di Lugano, che ha una strana particolarità.

leggi di più

Sciopero per il clima

di Ivan Miozzari

 

La manifestazione per il clima voluta dagli studenti sta travolgendo Bellinzona con i suoi 3’500-4’000 partecipanti. Oggi è stato dichiarato lo sciopero degli studenti a livello planetario.

 

 

 

leggi di più

Sciopero giovanile per il clima: un nuovo ’68 ?

Nilo Cavalli e Carlotta Späni

 

Nilo e Carlotta, 17 anni, liceali di Zurigo. Domande e risposte sull'attuale mobilitazione studentesca in favore del clima e sulle prospettive future.

leggi di più

Il Ticino avrà il suo sciopero per il clima

coordinamento cantonale per lo “sciopero per il clima”

 

Venerdì 15 marzo si svolgerà il primo sciopero ticinese per il clima: le studentesse e gli studenti delle scuole superiori del cantone non andranno a lezione per dedicarsi ad attività alternative sul cruciale tema del riscaldamento climatico.

leggi di più

Cantonali 2019, 2 minuti con i candidati


di Red

 

“2minuti” vuole essere l'occasione per i candidati di sinistra di esprimere in modo sintetico le loro opinioni su tematiche che stanno loro particolarmente a cuore.

leggi di più

Elezioni cantonali, 2 minuti con i candidati

di Red

 

Le elezioni cantonali sono alle porte e se si vuole che queste siano un esercizio veramente democratico, le elettrici e gli elettori devono poter sentire la voce di tutti i candidati. Per capire se essi ci rappresentino o meno occorre ascoltare le loro proposte e le loro idee.

leggi di più

Appello per lo sciopero delle donne

di Red

 

Bienne, 10 marzo 2019. Più di 500 donne provenienti dai vari collettivi regionali hanno dato vita all'Assemblea Nazionale per lo sciopero femmista del 14 giugno.

Di seguito l'appello lanciato alla fine dei lavori.

leggi di più

Lista unitaria per cambiare gli equilibri del nostro Paese

COMUNICATO STAMPA

 

I Verdi del Ticino, il Partito Comunista e il Forum Alternativo annunciano che intendono presentare ai rispettivi organi decisionali la proposta di correre uniti per le elezioni federali. Obbiettivo: spostare le maggioranze a Berna verso maggiori sensibilità ambientali, sociali e contro gli abusi sul mercato del lavoro.

leggi di più

Tutto il potere al popolo

di Collettivo Scintilla

 

Mumia Abu Jamal, che probabilmente non necessiterebbe nemmeno di presentazioni, ci funge da spunto per proporre una panoramica di ciò che si sta muovendo attualmente tra le classi lavoratrici degli Stati Uniti, senza tralasciare il legame con il passato e soprattutto la storia del Black Panther Party.

leggi di più

I Quaderni del Forum fanno 20!

La Redazione dei Quaderni del Forum

 

È uscito il numero 20 dei Quaderni del Forum: ormai bimensile, con una tiratura di 2'500 copie e con il prossimo traguardo di aver 1'000 abbonati. L’attuale numero comprende un ampio inserto sulle elezioni cantonali, che oltre all’editoriale presenta un dibattito tra le formazioni della sinistra alternativa ed un’impietosa valutazione di quanto hanno fatto cinque i Consiglieri di stato uscenti.

leggi di più

100 anni Casa del Popolo - Bellinzona

leggi di più

Lanciata una piattaforma d’informazione sul riscaldamento climatico

di Red

 

Si chiama climatizzati.ch e offre informazioni dettagliate in lingua italiana sui meccanismi che stanno alla base del riscaldamento climatico, sui mezzi per limitarlo e innumerevoli informazioni attuali su quel che sta succedendo in ambito climatico

leggi di più

Appello per chiudere i bunker: nessun essere umano deve essere costretto a vivere sottoterra

Collettivo R-esistiamo

 

Abbiamo lanciato un appello ai medici che operano in Ticino affinché sottoscrivano che le persone in procedura d’asilo, alloggiate nei centri sotterranei della protezione civile, sono esposte a seri rischi per la salute fisica e psichica.

leggi di più

Maxi-resort a Monte Brè: un faraonico progetto da bloccare

di Matteo Buzzi

 

Il gigantesco progetto di maxi-resort a Monte Brè e Colmanicchio sopra Locarno trapelato sui media grazie alle ricerche e alle prese di posizione dell’associazione “Salva Monte Brè” preoccupa molto la cittadinanza.

leggi di più

Il MONTE DA SALVARE

di Ivan Miozzari

 

250 le persone al sit-in sul bivio per Monte Brè. Tutte a dimostrare l’attaccamento al nostro territorio. Non si tratta di opporsi al progresso. Perché di progresso non si tratta. Il nostro verde, i manufatti antichi della nostra recente storia contadina non possono essere sacrificati per interessi speculativi di pochi.

leggi di più

Per una scuola emancipatrice e promotrice della parità

Sindacato SISA

 

Il Sindacato Indipendente degli Studenti e degli Apprendisti ha partecipato al flashmob unitario promosso dalle donne dell’Unione sindacale svizzera, durante il quale si sono espresse le rivendicazioni del movimento sindacale per una vera parità di genere.

leggi di più

Il professore dà lezione di omertà

di Eolo Morenzoni

 

Da noi non succede, ma solo perché non si può dire. Omertà, riferisce il dizionario Treccani, nel suo senso estensivo, “corrisponde a quella solidarietà che, dettata da interessi pratici o di consorteria, consiste nell’astenersi volutamente da accuse, denunce, testimonianze, o anche da qualsiasi giudizio nei confronti di una determinata persona o situazione”.

leggi di più

Con un’unica voce: sciopero “Indietro non torniamo”

Gruppo Donne USS, Coordinamento donne della sinistra

 

Un orologio su Piazza Dante a Lugano. Ad ogni ora una denuncia. Una rivendicazione. Un appello. Ad ogni ora una parola di donna per fare sentire le voci di tutte le donne. Cartelli colorati, messaggi di solidarietà, striscioni. E soprattutto l’avvio verso lo sciopero delle donne, che per la seconda volta nella storia mobiliterà le donne di tutta la Svizzera. Come nel 1991.

leggi di più

Comunicato della KJK per l’8 marzo 2019

Coordinamento delle comunità delle donne curde

 

A tutte le donne del mondo, alle nostre sorelle e compagne, Dalle montagne del Kurdistan, che sono parte di quelle terre dove le forme...

leggi di più

Posta: tutti vogliono la regia federale? E allora votate la nostra iniziativa cantonale!

Partito Comunista

 

La piattaforma Smartvote in vista delle elezioni cantonali del prossimo 7 aprile ha posto una domanda fondamentale ai candidati: "Il Canton Ticino dovrebbe chiedere a Berna di ripristinare la regia federale della Posta (ovvero di rinazionalizzarla)?".

leggi di più

8 marzo 2019 Le donne si mobilitano. Le donne si fermano

Gruppo Donne USS, Coordinamento donne della sinistra

 

Il tempo è scaduto e per scandire le ore delle rivendicazioni vi aspettiamo venerdì 8 marzo alle ore 11.15 in Piazza Dante a Lugano.

 

 

leggi di più

Franchigie: al peggio non c’è ormai piu’ limite!

di ForumAlternativo

 

In nessun altro paese al mondo si paga altrettanto di tasca propria per la salute come da noi: neanche nei famigerati Stati Uniti con il loro sistema sanitario totalmente asociale.

leggi di più

Conto alla rovescia verso lo sciopero delle donne

È partito il conto alla rovescia!

Vi aspettiamo in piazza Dante a Lugano venerdì 8 marzo alle 11.15. Condividete!

leggi di più

Anche i Comuni nel loro piccolo si incazzano

Andrea Stephani, I Verdi del Ticino

 

Si potrebbe descrivere così, parafrasando il celebre libro cult di Gino & Michele, lo stato attuale dei rapporti Cantone – Comuni.

 

 

leggi di più

In arrivo il Quaderno 20

di Red

 

È imminente la pubblicazione del nuovo numero del Quaderno del Forum. Un numero che si annuncia parecchio accattivante con articoli sui temi di attualità cantonale, federale e internazionale. In questo numero il Quaderno ospita anche un dibattito elettorale tra le forze alla sinistra del PS che si presentano alle prossime votazioni cantonali di aprile.

leggi di più

“Quasi tutte vengono violentate”

di Franco Cavalli

 

Il calvario delle migranti centroamericane. In un mio precedente racconto di viaggio in Centro America (Quaderno 11) avevo riferito che secondo quanto mi era stato detto sia in Guatemala che in El Salvador, quasi l’80% delle ragazze e delle donne che cercano di emigrare da quella zona verso gli Stati Uniti vengono violentate durante questo viaggio, che per molte diventa un’odissea senza fine.

leggi di più

Caricature illuministiche

di Damiano Bardelli

 

Nei giorni scorsi, il Corriere del Ticino ha dato spazio a un editoriale in cui si tessono le lodi dell’ultimo best seller dello psicologo Steven Pinker, Illuminismo adesso, recentemente pubblicato da Mondadori.

leggi di più

Salario minimo. Profonda delusione

Graziano Pestoni, USS ticino e Moesa

 

3000 franchi per vivere non sono sufficienti. In Ticino molti guadagnano anche molto meno. È proprio per questo che la Commissione tripartita (rappresentanti padronali, sindacati e autorità cantonale) ha emanato oltre una decina di contratti normali di lavoro con salari minimi.

leggi di più

SIT-IN Contro la follia speculativa

SABATO 9 MARZO

leggi di più

L’amata cadrega del signor Denti

di Eolo Morenzoni

 

L’amata cadrega. Sono tanti i personaggi che fanno carte false pur di rimanervi incollati. Ma a tirar troppo la colla, qualcuno s’imbufalisce, e la cosa si viene a sapere. Se poi si viene a sapere che quella cadrega vale più di un salario da Consigliere di stato, la questione si fa dirompente.

leggi di più

"Una guerra contro il Venezuela non conviene a nessuno"

Intervista

 

Parla João Pedro Stédile, leader "sem terra" e mente dell’Assemblea dei popoli di Caracas. È quasi una nuova guerra civile spagnola, è stato detto, con la speranza che stavolta possa finire diversamente.

leggi di più

La Bottega del Mondo di Mendrisio invita alla presentazione del libro:

Domenica 3 marzo – ore 10.30

La Filanda - Mendrisio

leggi di più

I sindacati sostengono l’iniziativa popolare “Giù le mani dalle Officine”

Sindacato SEV e UNIA

 

Per il Sindacato del personale dei trasporti (SEV) e per il sindacato UNIA i posti di lavoro e il mantenimento dei posti di lavoro sono sempre stati al centro delle preoccupazioni. E sempre lo saranno, in un Cantone dove l’occupazione dovrebbe essere sempre una priorità.

leggi di più

Assemblea nazionale per lo sciopero femminista del 14 giugno

Coordinamento nazionale dei Collettivi

 

Questa Assemblea sarà il solo incontro nazionale di tutti i Collettivi che in Svizzera preparano attivamente lo sciopero femminista del 14 giugno 2019. Si tratta di un momento unico e importante per lanciare l’appello nazionale allo sciopero e per avere uno scambio di esperienze e idee tra noi tutte*.

leggi di più

Driver in piazza: ferma Amazon

di Red

 

Martedì gli autisti lombardi che operano per Amazon hanno scioperato per protestare contro le indegne condizioni di lavoro cui sono sottoposti. Un segnale importante, un segnale incoraggiante che evidenzia che non solo è necessario ma che è anche possibile battersi contro la precarizzazione delle condizioni di impiego.

leggi di più

Salario minimo: decisione scandalosa!

di ForumAlternativo

 

La decisione assunta ieri dalla Commissione della gestione di non portare in Parlamento la discussione sul salario minimo è semplicemente vergognosa e rappresenta una pugnalata alla schiena nei confronti della popolazione ticinese che nel lontano 2015 aveva votato a maggioranza l’introduzione di un salario minimo legale.

leggi di più

Trova la differenza

 Erika Franc, I Verdi del Ticino

 

Quest’anno la questione della presenza di donne in politica è giustamente salito alla ribalta. Ci sono molti fattori che influiscono sulla scarsa presenza di donne in politica.

 

 

 

leggi di più

Borse di studio: oltre al danno, la beffa!

Sindacato SISA

 

Il Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti ha preso atto con grande delusione, e anche con una certa rabbia, della decisione della commissione scolastica di rinviare nuovamente il dibattito sul rafforzamento degli aiuti allo studio.

leggi di più

Specchietti per le allodole

facebook.com/unia.ticino

 

Le statistiche dell’occupazione sembrano rose e fiori, abbiamo chiesto al segretario di Unia Enrico Borelli un parere: Enrico, i posti aumentano, la disoccupazione diminuisce! Fantastico no? O almeno così dicono i dati statistici pubblicati sui media. Cosa ne pensi Enrico?

leggi di più

Una festa per dire addio a un pezzo di storia industriale luganese

I Verdi del Ticino

 

Sarà demolita fra pochi giorni l’antica fabbrica di gazzose in via Lavizzari 15 a Lugano. Ma prima di cadere vittima delle ruspe ospiterà ancora una festa popolare organizzata da I Verdi del Ticino mercoledì 27 febbraio a partire dalle 17.00

leggi di più

Il capitalismo non è un’idea, è una malattia

Flavio Pico, Lugano

 

In questi ultimi giorni mi sono soffermato nella lettura di un articolo apparso su L’Espresso. Un intervista di Marco Pacini a Boris Pahor “Il capitalismo non è un’idea, è una malattia che ci è passata nelle cellule”.

 

 

leggi di più

Avete detto giustizia?

di Damiano Bardelli

 

È un libro che si legge tutto d’un fiato, quello recentemente pubblicato da Dick Marty presso le edizioni Favre di Losanna. Ricordato in Ticino principalmente per essere stato procuratore, poi Consigliere di Stato e Consigliere agli Stati per il Partito Liberale Radicale, ...

leggi di più

“Cherchez la femme!”

di Eolo Morenzoni

 

“Cherchez la femme!” scriveva Alexandre Dumas centosessanta anni fa, il cui motto fu poi ripreso da molti giallisti negli anni successivi. Non ce ne vogliano troppo le lettrici, ma ci vediamo costretti a tornare sul caso Argo 1 dove, benché tanto sia già stato detto, il ruolo di una persona è passato sotto traccia.

leggi di più

GIORNATA D'AZIONE SABATO 9 MARZO. Franco Cavalli eletto nel comitato direttivo

Salva Monte Brè

 

Salva Monte Brè annuncia l’elezione del Dr. Franco Cavalli nel suo comitato direttivo, una reazione alla posizione dell’esecutivo comunale e l’organizzazione di una giornata d’azione sabato 9 marzo.

 

leggi di più

Rispettare la volontà popolare: salario minimo dignitoso!

 

Alessandro Lucchini, Partito Comunista

 

I cittadini ticinesi hanno espresso chiaramente la loro volontà: un salario minimo dignitoso. È scandaloso però che è dal 2015 che si è in attesa di concretezza.

leggi di più

Serata di Autofinanziamento

SABATO 23 FEBBRAIO

CSOA IL MOLINO - Lugano

leggi di più

Un padronato ingordo

di Claudio Carrer

 

Orari di lavoro senza limiti e fuori controllo. È questo l’obiettivo che le forze politiche borghesi e il padronato vorrebbero realizzare attraverso una duplice revisione della Legge sul lavoro in discussione a livello parlamentare e che si potrebbe concretizzare nei prossimi mesi.

leggi di più

In Brasile “Dobbiamo riprendere il lavoro di base”

di RedQ

 

Pubblichiamo ampi stralci di un’intervista concessa da Joao Pedro Stedile, principale portavoce del Movimiento Sin Tierra alla radio Brasil de Fato il giorno dopo la vittoria elettorale di Bolsonaro. L’intervista ci è stata passata da Sergio Ferrari, giornalista a Le Courrier e da noi tradotta.

leggi di più

Lotta ai fallimenti pilotati, la politica rinuncia

Sindacato Unia Ticino e Moesa

 

Ieri il parlamento ticinese ha discusso il Rapporto della Commissione della gestione e delle finanze sul messaggio dell’11 luglio 2017 concernente la riorganizzazione del settore esecutivo e fallimentare. Un rapporto che non offre alcuna risposta al fenomeno dei fallimenti criminosi “a scopo di lucro”, denunciato da uno studio di Unia nel 2017.

leggi di più

Iniziative popolari sanitarie: immobilismo politico?

SABATO 23 FEBBRAIO - BELLINZONA

leggi di più

Politica fiscale

di RedQ

 

ForumAlternativo, I Verdi del Ticino e Partito Comunista discutono di sgravi e di politica fiscale con il professore di macroeconomia Sergio Rossi.

leggi di più

Così è nato lo sciopero femminista in Spagna

di Claudio Carrer

 

Uno sciopero che ha coinvolto non solo il mondo del lavoro tradizionale ma tutte le sfere della vita, perché le donne sono vittime di discriminazioni e soprusi ovunque.

 

leggi di più

Il CF snobba le infermiere, queste rispondono a muso duro

di RedQ

 

Tutti in Svizzera sanno ormai che mancano e soprattutto mancheranno in futuro molte infermiere, soprattutto perché a livello nazionale formiamo solo il 43% di quelle necessarie.

leggi di più

Seven25 anziché Binario 7: che non sia l’ennesimo fardello sulle spalle degli studenti!

Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti

 

Il SISA ha preso atto con cauto interesse la proposta delle FFS mirata a migliorare il trasporto pubblico rivolto ai giovani. Benché da un lato si vogliano integrare le zone urbane, andando di fatto ad estendere la validità dell’abbonamento...

leggi di più

"Giornalisti" e deretani al caldo

di Eolo Morenzoni

 

Qualcuno se lo ricorderà il mezzo busto di Teleticino, il giornalista Christian Fini. Scomparso dallo schermo da ormai un anno, ma dove sarà finito? Ora lavora dietro le quinte, nell’Ufficio del coordinamento e dell’informazione del Dipartimento del Territorio di Claudio Zali.

leggi di più

Sul Venezuela media contro la verità. Il POP: anche la RSI

di Red

 

Il Partito Operaio Popolare, il Collettivo Scintilla, Alba Suiza e cittadini solidali hanno manifestato oggi davanti alla sede della RSI perché "i media di massa subalterni ai monopoli dell’informazione hanno fortemente intensificato la guerra mediatica per far digerire ai popoli un’altra guerra umanitaria".

leggi di più

Premi cassa malati: siamo sempre in mezzo al guado

di Ude Revati

 

I costi della salute sono fortemente aumentati negli ultimi anni, per varie ragioni. Alcune inevitabili, come l’invecchiamento della popolazione. Altri, molto meno. Ne ricordiamo alcune:

leggi di più

Argo: il governo fa spallucce

I Verdi del Ticino

 

A due anni dallo scoppio dello scandalo arrivano finalmente gli elementi per capire meglio cosa è successo nell'amministrazione cantonale. La storia di un triste sistema di clientelismo tra PPD e PLR, incompetenza, amatori allo sbaraglio e politici che non si assumono delle responsabilità.

leggi di più

Israele, mito e realtà

Michele Giorgio, Chiara Cruciati - Edizioni Alegre

 

Il movimento sionista e la Nakba palestinese settant’anni dopo.

leggi di più

Il miracolo poggia sul dumping

di Francesco Bonsaver

 

Dalla “prodigiosa” creazione d’impieghi in Ticino la popolazione residente è rimasta esclusa per colpa dei bassi stipendi imposti dal padronato. Il “miracolo” economico ticinese poggia su bassi salari, precariato e sostituzione della manodopera residente.

leggi di più

Sciopero per il clima: meno parole più fatti!

Alessandro Lucchini, Ass. OKKIO

 

L’Associazione OKKIO sostiene i tantissimi giovani scesi in piazza per chiedere delle risposte politiche immediate alle problematiche ambientali.

leggi di più

Mirante al cadreghino a scapito dei più deboli

I Verdi del Ticino

 

I Verdi constatano con sgomento che per Amalia Mirante, candidata al governo per il partito socialista, un salario di 19.- orari sia una soluzione praticabile per il Ticino.

 

 

 

leggi di più

E se Rosa Luxemburg non fosse stata assassinata?

di Damiano Bardelli

 

Il 15 gennaio scorso è stato il centenario della morte di Rosa Luxemburg, assassinata insieme a Karl Liebknecht nel gennaio 1919 su ordine dei vertici del Partito socialdemocratico tedesco (SPD).

leggi di più

“NON SI SPARA SULLA CROCE ROSSA”...E SE A SPARARE FOSSERO LORO?

Riceviamo e pubblichiamo

Collettivo R-Esistiamo

 

PRESIDIO CONTRO LA CROCE ROSSA E CONTRO CHI LUCRA SULLA VITA DELLE PERSONE

 

MERCOLEDÌ 13 FEBBRAIO ORE 15.00 Lugano Via alla Campagna, davanti alla Croce Rossa

leggi di più

Con 3'000 franchi al mese si fa dumping di Stato

di ForumAlternativo

 

Un salario tra i 19 e i 19.50 franchi l’ora, è questa la soglia indicata dalla maggioranza dei partiti di Governo. Come era ampiamente prevedibile il dibattito sul salario minimo sta prendendo decisamente una brutta piega. La proposta attualmente in discussione...

leggi di più

INIZIATIVA CONTRO LA DISPERSIONE DEGLI INSEDIAMENTI: RISULTATO SIGNIFICATIVO IN TICINO

I Verdi del Ticino

 

Con 36% di voti a favore, l’iniziativa contro la dispersione degli insediamenti è stata bocciata. Il risultato ticinese, ben al di sopra della media nazionale, con il 42% di Sì dimostra che la problematica...

leggi di più

USA: una mascotte sportiva diventa l’emblema della sinistra

di RedQ

 

Spesso politica e sport si mescolano, purtroppo più frequentemente a destra. Noi ci consoliamo naturalmente con i fans club del Livorno, del St. Pauli e naturalmente con la magica curva dell’Ambrì.

leggi di più

Le maglie nella ramina di Gobbi

di Eolo Morenzoni

 

Il ministro delle istituzioni Gobbi si autoincensato per aver bloccato lo 0.26% dei permessi B e G nell’arco di quasi quattro anni. Da quando ha introdotto nel 2015, senza base legale, l’obbligo del certificato penale per il rilascio e il rinnovo dei permessi di dimora e frontalieri, su oltre 95mila domande, quelle rifiutate sono state 251.

leggi di più

Fermiamo la cementificazione, salvaguardiamo gli spazi verdi

Matteo Buzzi, I Verdi del Ticino

 

Basta fare un giro in Ticino per rendersi conto che disastri sta ancora compiendo la cementificazione selvaggia del nostro stupendo territorio. Avanti di questo passo mi chiedo chi ancora vorrà visitare il Ticino tra qualche decennio quando i nostri terreni di fondovalle saranno cementificati fino all’ultimo centimetro quadrato.

leggi di più

Città e autogestione: qual è il punto d'arrivo di un rapporto mai riconosciuto?

Associazione AIDA

 

L'ultima presa di posizione del Sindaco Borradori, che si può leggere sul post "Nessuno spazio per l'autogestione all'ex Macello" del sito Ticinonews, è un'affermazione che si ...

leggi di più

Ultras, la teppa si è addomesticata

di Luca Pisapia

 

Con la foto che ha immortalato la stretta di mano tra il Ministro Salvini e il capo della Curva rossonera si è riaperto il dibattito sulle tifoserie in Italia. Riprendiamo l’articolo di Luca Pisapia pubblicato sulle pagine de il manifesto.

 

leggi di più

Costruire il futuro dei nostri figli

Massimo Collura, I Verdi del Ticino

 

A chi non è capitato di guardare dal finestrino del treno o della propria automobile il territorio ticinese desolatamente frammentato e costruito in maniera sparsa senza un minimo di valore unitario?

 

 

leggi di più

ESPLODONO COSTI DEI FARMACI E GUADAGNI DI ROCHE: CF DATTI UNA MOSSA!

di ForumAlternativo

 

Le ultime statistiche parlano chiaro: sempre più persone slittano nella povertà a causa dell'aumento continuo dei premi di cassa malati.

leggi di più

Salario minimo: un “compromesso” che spalanca le porte al dumping salariale di stato

Sindacato Unia Ticino e Moesa

 

Parole, parole. Il titolo della celebre canzone, con cui Mina racconta una storia d'amore che si trascina vuota e senza passione, si presterebbe bene anche per descrivere il comportamento svogliato...

leggi di più

Cimici, ovvero della necessità della speranza

di Paolo Buletti

 

Sicuramente si fa bene a raccontare come noi non offriamo strutture abitative degne della speranza ai migranti che sono qui da noi in attesa di una risposta. Non sto parlando solo delle cimici o dei cessi in cattivo stato, non insisto neanche sulla permanenza di mesi e anni in un...

leggi di più

Stop alla bulimia di territorio

Marco Noi I Verdi del Ticino

 

In questo mese, fino al 10 febbraio, potremo esprimerci sull’iniziativa federale contro la dispersione degli insediamenti. L’iniziativa è stata promossa dai Giovani Verdi Svizzeri e sostenuta da altre associazioni giovanili, oltre che da associazioni vicine alla natura e partiti di sinistra.

leggi di più

Il Ticino di Regazzi, un paradiso di capannoni

di Ivan Miozzari

 

Fabio Regazzi decanta le meraviglie del territorio ticinese. Secondo lui il territorio è stato trattato con rispetto e gli insediamenti di bellissimi capannoni industriali devono poter crescere all’infinito.

leggi di più

FIRMA LA PETIZIONE

coordinamento cantonale "Marcia per il clima"

 

L’emergenza climatica, attestata ormai dall’intera comunità scientifica, costituisce una delle principali sfide cui devono rispondere oggi politica ed economia.

leggi di più

Sul Venezuela, oggi

Carlo Curti, Lugano

 

Penso che ogni processo reale non possa essere esente da errori, fallimenti e contraddizioni. D’altronde chi apre nuovi sentieri non ha né mappe né manuali cui rifarsi.

 

 

 

leggi di più

Il ritorno in sordina dell'amianto

di Claudio Carrer

 

Meno di trent’anni dopo averlo messo al bando (nel 1990), la Svizzera si appresta ad allentare per la prima volta il divieto dell’amianto.

 

 

 

leggi di più

Una storia che non viene raccontata, perché troppo scomoda – parte 2

PIAZZA APERTA - Collettivo R-Esistiamo

 

Alcuni giorni fa abbiamo raccontato la storia di un caro amico. H. è dovuto fuggire dal proprio paese e se ci dovesse tornare, verrebbe imprigionato e subirebbe torture e altre vessazioni.

leggi di più

AUMMA AUMMA FISCALE

di Eolo Morenzoni

 

“Aumma, aumma” è una pratica ben diffusa da noi, qui a sud delle Alpi. Non riguarda però gli strati popolari, i semplici cittadini. Per praticarla, devi far parte del clan dei ben vestiti, dei griffati col portafoglio straripante.

leggi di più

Quando i giovani scendono in piazza

I Verdi del Ticino

 

I cittadini di domani ci stanno chiamando a gran voce ad assumerci le nostre responsabilità delle scelte scriteriate fatte nel recente passato. “La nostra casa è in fiamme, sta bruciando ora e non c’è più tempo” così parla Greta Thunberg giovane attivista svedese balzata recentemente agli onori della cronaca.

 

leggi di più