Risultato di tutto rispetto dell'iniziativa Moneta intera

di Comitato Iniziativa Moneta Intera

 

10.6.2018. Nonostante la massiccia campagna di confusione e paura degli oppositori e la disinformazione del Consiglio federale e della Banca nazionale, presumibilmente circa il 24.3% ha votato a favore dell'iniziativa Moneta intera.

leggi di più

Catalogna: «La sovranità per decidere»

di Francesco Bonsaver

 

Una Repubblica sociale, femminista, ecologista, anticapitalista e fondata sulla democrazia partecipativa. È il progetto politico di Anna Gabriel, condiviso coi militanti di Candidatura d’Unitat Popular (Cup), la sinistra radicale con cui è stata eletta nel Parlamento catalano. Per lo Stato spagnolo Anna Gabriel è una criminale.

leggi di più

L’USS - Ticino e Moesa chiede il ripristino delle ex-regie federali tramite il lancio di tre iniziative popolari gemelle

di Red

 

Negli scorsi giorni il comitato dell’USS-Ticino e Moesa ha deciso le proposte da sottoporre al Congresso nazionale dell’Unione sindacale svizzera che si riunirà a Berna il 30 novembre e il 1. dicembre 2018.

leggi di più

GIORNATA DEL RIFUGIATO 2018 A FESTATE

Sabato 16 giugno si celebra, a Chiasso, nel contesto di FESTATE - Festival di culture e musiche dal mondo, la

Giornata nazionale del rifugiato

leggi di più

Parità salariale: "J'ACCUSE" di protesta davanti al tribunale federale a Bellinzona

di Red

 

Azione di protesta questa mattina davanti al Tribunale penale federale di Bellinzona delle Donne USS Ticino e Moesa e Coordinamento Donne della sinistra. Un “J’accuse” per denunciare gli abusi e le discriminazioni che le donne e le persone più vulnerabili soffrono ancora oggi nel nostro Paese.

leggi di più

I Verdi ballano soli

Verdi del Ticino

 

 

 

Il comitato cantonale dei Verdi del Ticino ha deciso nelle scorse settimane che il movimento correrà in solitaria sia per il Consiglio di Stato che per il Gran Consiglio alle prossime elezioni cantonali del 2019.

leggi di più

Parità: tutti gli appuntamenti del 14 giugno in Ticino

Donne USS Ticino e Moesa e Coordinamento donne della sinistra

 

Per le associazioni femministe e le organizzazioni sindacali il 14 giugno rappresenta ogni anno un'occasione per mobilitarsi e mettere sotto gli occhi delle cittadine e dei cittadini una situazione insostenibile per le donne e per tutte le persone vulnerabili del nostro Paese.

leggi di più

Quando un figlio vale quanto un trasloco

Jessica Bottinelli Verdi del Ticino

 

I Verdi del Ticino si schierano in favore di un congedo paternità di 4 settimane ritenendo inadeguate e poco pertinenti le giustificazioni di un Consiglio Federale ormai pensionabile (58 anni di media) e lontano anagraficamente, e con lo spirito, ai reali bisogni delle giovani famiglie.

leggi di più

Venezuela: il sogno di Simón Bolívar

 

di Marco Consolo

 

 

Lo scorso 20 maggio in Venezuela piu di 20 milioni di Venezuelani erano chiamati alle urne per eleggere Presidente e i deputati dei consigli regionali.

 

In lizza 4 candidati , il Presidente Maduro oggi al governo e 3 di opposizione.

leggi di più

Scandalo AutoPostale: nessuno è responsabile

di Graziano Pestoni Presidente USS-Ticino e Moesa

 

 

Come si ricorderà il mese di gennaio è scoppiato lo scandalo di AutoPostale, una società della Posta Svizzera SA. AutoPostale avrebbe ricevuto dai cantoni sussidi non dovuti. Una pratica illegale.

leggi di più

QUESTO NON È IL NOSTRO TICINO!

leggi di più

Berna: elezioni a quel paese

di Red

 

 

A metà marzo ero a Berna: la città era letteralmente tappezzata di manifesti elettorali, tutti più o meno uguali… del tipo “OMO lava più bianco”.

 

Due settimane dopo solo il 29% degli aventi diritti di voto si è dato la pena di partecipare alle elezioni cantonali, per Consiglio di stato e Gran consiglio.

leggi di più

Un nuovo indegno ricatto

UNIONE SINDACALE SVIZZERA-TICINO E MOESA

 

Il Consiglio degli Stati ha deciso di concedere nuovi sgravi fiscali per le imprese. Come sempre, in questi casi, i fautori degli sgravi hanno fatto appello a situazioni drammatiche. I detentori di grandi patrimoni o di redditi milionari lascerebbero il nostro Paese.

leggi di più

Questo non è il Ticino che vogliamo!

di Red

 

 

Quella di ieri sera al Bar Tra a Lugano è solo l'ultima di una lunga serie di operazioni di polizia, volute da Gobbi e Bertini, che minano le libertà individuali in Ticino.

leggi di più

Per una moneta a prova di crisi e al servizio dell’economia reale

Matteo Buzzi Verdi del Ticino

 

La votazione del 10 giugno sull’iniziativa "Moneta Intera" tocca uno dei temi tra i più complessi che i cittadini svizzeri abbiano dovuto affrontare in una votazione popolare.

leggi di più

Iniziativa per la copertura delle spese dentarie: il letargo del dipartimento continua!

di ForumAlternativo

 

Nel maggio di tre anni fa venivano consegnate le firme dell’iniziativa popolare, brillantemente riuscita, che propone un meccanismo assicurativo per coprire le spese delle cure dentarie di base...

leggi di più

Dai narcos messicani al 1 maggio cubano passando per Managua in fiamme

Appunti di viaggio di Franco Cavalli

 

A cavallo tra fine aprile e inizio maggio sono stato per tre settimane dapprima per ragioni professionali a Città del Messico, poi soprattutto per seguire i progetti di AMCA in Nicaragua, terminando poi con una settimana a Cuba...

leggi di più

Sara Rossi Guidicelli - "Nataša prende il bus"

 

Anja, Nataša, Elvira, Alina, Romica, Katia, Iulia, Anna, Cristina: nove donne che hanno lasciato il loro paese nell'Est dell'Europa per lavorare come badanti in Occidente.

 

Raccontano da dove vengono, il viaggio che hanno fatto, cosa hanno trovato qui.

leggi di più

Officine FFS – Un’operazione a carattere speculativo

Ronnie David I Verdi del Ticino

 

Denunciamo una propaganda poco trasparente a favore del trasferimento delle Officine a Castione. Al netto delle chiacchiere non rimane che una forte diminuzione dei posti di lavoro, speculazione edilizia, cementificazione e ulteriore traffico in Città e a Castione.

leggi di più

Assicurazioni sociali come ai tempi di Gotthelf

GISO Svizzera

 

Nell'assemblea dei delegati della GISO Svizzera è stata appprovata una presa di posizione sul tema delle assicurazioni sociali, nella quale viene rivendicato tra l’altro un congedo parentale di due anni, premi di cassa malati in base al reddito e l’introduzione di un’assicurazione di base incondizionata.

leggi di più

Torneo di calcio antirazzista popolare

Una giornata di gioco all’insegna dell’antirazzismo

leggi di più

Natura e salute vanno di pari passo

di Franco Cavalli

 

Non occorre certamente essere un medico per rendersi conto di quanto la natura e la nostra salute siano strettamente connesse.

leggi di più

Per farmaci accessibili. Proteggiamo i pazienti, non i brevetti!

 

Il problema dell’accesso ai farmaci non tocca più solo i paesi in via di sviluppo e emergenti. L’aumento esorbitante dei prezzi delle cure mediche, e in particolare dei trattamenti antitumorali, mette in difficoltà persino il sistema sanitario svizzero.

leggi di più

Parità salariale: indecorosa proposta del Consiglio degli Stati

di ForumAlternativo

 

Tutti a Berna sabato 22 settembre per la grande manifestazione a favore della parità.

Mentre il Fondo monetario internazionale afferma che la parità salariale ha chiari benefici sul Pil, negli scorsi giorni il Consiglio degli Stati ha discusso e approvato una modifica di legge assolutamente inconsistente e blanda.

leggi di più

Il Ticino che non fa parte della Svizzera

di Francesco Bonsaver

 

Sonderfall Ticino, ossia il caso particolare del cantone a sud delle Alpi, dove i salari legali nel resto della Svizzera qui non hanno invece validità. È il caso del contratto collettivo di lavoro per il personale dei negozi delle stazioni di servizio di carburante, decretato dal primo febbraio di obbligatorietà generale sul territorio nazionale dal Consiglio federale.

leggi di più

Un’offensiva per la parità salariale

Sindacato Unia Ticino e Moesa

 

I delegati di Unia Ticino chiamano a una grande mobilitazione Il sindacato Unia Ticino s’impegna a contribuire con il massimo degli sforzi a una mobilitazione di massa per la parità e contro la discriminazione salariale in Svizzera.

leggi di più

TRA DI NOI NESSUNA FRONTIERA

VENERDÌ 8 GIUGNO - SPAZIO ELLE - LOCARNO

leggi di più

Una farsa nera

di Tomaso Montanari

 

Nel Paese della commedia dell'arte il governo Conte nasce come una farsa, una pochade.

leggi di più

Si lasci al cittadino la libertà di decidere

di Claudio Carrer

 

Consapevole che nella popolazione i regali fiscali alle imprese e ai suoi azionisti non sono visti di buon occhio, per imporli, la politica sembra disporre di un’unica arma: quella del ricatto.

leggi di più

“Il lupo perde il peso ma non il vizio”

di Eolo Vive

 

Chi se lo ricorda Norman Gobbi, non ancora Consigliere di Stato e poco prima dell’elezione a presidente del Gran Consiglio, ululare al giocatore Alston Carter per il suo colore della pelle, sfottendolo con «l’è scià il negro»?

leggi di più

No al controllo d'identità!

GIOVENTU BIANCOBLU

 

Dopo i recenti ricatti di Norman “uhuhuh” Gobbi per imporre il controllo del documento negli stadi e nelle piste di hockey del cantone, vogliamo cercare di chiarire alcuni punti e prendere posizione contro gli ennesimi deliri sbirreschi del capo del dipartimento delle istituzioni.

leggi di più

Il solito film con la solita trama : chi critica la politica di Israele viene subito etichettato come antisemita

Roberto Lotz

 

Non fa eccezione da questo rituale l’articolo (Corriere del Ticino) con il titolo “L’antisemitismo larvato“ a firma di A. Von Wyttenbach.

leggi di più

PARITÀ SALARIALE: I CONTROLLI SERVONO

di Chiara Landi resp. Gruppo donne Unia

 

Il presidente della SSIC Gian Luca Lardi (CdT 12 maggio) ci mette in guardia dai pericoli dei fischietti che rischierebbero di «stordire» la politica. l pensiero di Lardi è più che mai coerente: dalla battaglia sulla deregolamentazione degli orari e dei tempi di riposo, Lardi passa a quella contro i controlli che le organizzazioni sindacali da tempo chiedono per realizzare finalmente il principio costituzionale della parità salariale.

leggi di più

Italia: l’UE e il diktat dei gruppi finanziari

di Graziano Pestoni

 

Quanto sta succedendo in Italia è grave e preoccupante. Precisiamo subito, a scanso di equivoci, che il governo Cinque Stelle/Lega è politicamente da combattere, perché manifestamente di destra. Ma questi due movimenti hanno vinto le elezioni e hanno diritto a formare un governo.

leggi di più

Mummenschanz + Tango Nuevo

MERCOLEDÌ 30 MAGGIO

CS(o)A il Molino - Lugano

leggi di più

"Noi non stiamo con Mattarella. Non sta difendendo la Costituzione"

di Red

 

Sono durissime le parole di Maurizio Acerbo, segretario nazionale del Partito della Rifondazione Comunista e del Coordinamento nazionale di Potere al Popolo sulle recenti scelte di Mattarella.

leggi di più

Una grave sconfitta della democrazia

di Red

 

Per meglio comprendere gli avvenimenti della recente crisi istituzionale in Italia, vi proponiamo l'interessante contributo dell'Associazione Nazionale Giuristi Democratici.

leggi di più

Religione a scuola: basta compromessi al ribasso con la Curia!

Sindacato SISA

 

Ha luogo oggi il dibattito in Gran Consiglio riguardo al futuro dell’insegnamento religioso a scuola. Il modello proposto e che verrà molto probabilmente accettato prevede un insegnamento religioso di tipo confessionale facoltativo nei primi tre anni della scuola media e un insegnamento obbligatorio di storia delle religioni nel quarto e ultimo anno.

leggi di più

Il caso italiano distrugge il mito europeo

di Marc Botenga

 

"L’inusuale intervento di Mattarella ha per il momento archiviato (o forse dovremmo dire rimandato?) la formazione di un governo giallo-verde. In che misura questo governo avrebbe portato a un reale cambiamento?

leggi di più

Sciopero Delle Donne 2019, Anche In Ticino!

Ci incontreremo giovedì 7 giugno alle 20.00 al Tra a Lugano (via castausio 3) per iniziare a discutere di come lanciare e organizzare questo sciopero a livello ticinese.

leggi di più

Stefano Petrucciani - A lezione da Marx

di Franco Cavalli

 

Stefano Petrucciani insegna filosofia politica all’Università La Sapienza di Roma ed è autore di numerosi volumi, molti dei quali discutono in particolare la relazione esistente tra il pensiero marxiano e i rappresentanti della scuola di Francoforte.

leggi di più

Parità all'acqua di rose? Non fa per noi!

GIOVEDÌ 14 GIUGNO - ORE 17.30

Casa del Popolo - Bellinzona

leggi di più

Stockton, California: Reddito di cittadinanza digitale

di Luca Celada

 

La notizia rimbalzata da un angolo della California che di solito non fa notizia è questa: Stockton, l’ottava città dello stato (oltre 300'000 abitanti) si appresta a intraprendere il primo esperimento di reddito di cittadinanza o di base (universal income).

leggi di più

Investimenti massicci della Cina nella ricerca

di Franco Cavalli

 

Negli Stati Uniti è tutto un susseguirsi di proteste, anche di piazza, degli scienziati contro il prevalere di una mentalità anti- scientifica nell’amministrazione Trump e contro i previsti tagli ai programmi di ricerca.

leggi di più

Le virtù dimenticate del debito pubblico

di Laurent Cordonnier, Maître de conférences in economia all’Università Lille-I.

 

Diciamolo subito in modo chiaro e tondo, anche a costo di sorprendere: non esiste alcuna ragione suprema che giustifichi che lo Stato s’indebiti.

leggi di più

Chi beneficia di sgravi fiscali non deve delocalizzare!

 Partito Comunista - Ticino

 

Lo avevamo preannunciato al momento dell'accettazione (per meno di 200 voti di scarto) della iniqua riforma fiscale il 29 aprile, e ora concretizziamo... Ci sono aziende che usufruiscono dei privilegi fiscali previsti dalla Legge sull’Innovazione economica e poi - dopo averne bellamente approfittato sulle spalle dei cittadini - delocalizzano verso altri lidi, magari dove possono sfruttare manodopera a basso costo.

leggi di più

Il prossimo 10 giugno VOTIAMO 2 SÌ

di ForumAlternativo

 

I contrari defininiscono l’Iniziativa moneta intera un salto nel buio. Per il ForumAlternativo invece è orientata verso la luce, quella della trasparenza e del controllo democratico. Per spiegarne la sua bontà, non vogliamo entrare nei tecnicismi.

leggi di più

Il metodo del ricatto per imporre sgravi fiscali fa scuola a livello federale

Sindacato Unia Ticino e Moesa

 

Come era prevedibile, il “metodo ticinese” per imporre regali fiscali ai ricchi che lo scorso 29 aprile ha consentito al governo e alla maggioranza delle forze politiche di vincere (seppur di misura) la votazione sulla controversa revisione della legge tributaria, sta facendo scuola anche a livello federale.

leggi di più

Dibattito sull'Iniziativa Moneta Intera

leggi di più

Salari, il Ticino la lanterna rossa, si conferma la disparità tra uomo e donna, frontalieri e stranieri meno retribuiti

di Red

 

La rilevazione della struttura dei salari recentemente pubblicata dall’Ufficio federale di statistica delinea un quadro opaco e preoccupante, ed evidenzia diverse criticità che meritano di essere evidenziate.

leggi di più

Sosteniamo l'associazione QUERCIANERA

VENERDÌ 25 MAGGIO

CSoA il Molino - Lugano

https://www.quercianera.org/


leggi di più

Salario minimo: no alla legalizzazione della povertà

I Verdi del Ticino

 

Da tre anni attendiamo l’applicazione dell’iniziativa “Salviamo il lavoro in Ticino” approvata dal popolo per fermare il degrado dei salari e del mercato del lavoro del nostro cantone.

leggi di più

Iniziativa Moneta Intera: I soldi sono dello Stato o delle banche?

di Ivan Miozzari

 

Le banche creano moneta. Concedendo un credito non ricorrono a soldi propri o a quelli depositati sui conti. Prestano soldi che non hanno. Li creano all’istante dal nulla.

leggi di più

Lettera aperta all’on. Ignazio Cassis

di Nora Bardelli Dottoranda al Refugee Studies Centre, University of Oxford

 

La presa di posizione del Ministro degli Esteri riguardo all’UNRWA e ai rifugiati palestinesi al rientro dal suo viaggio in Giordania appare estremamente problematica per vari motivi.

leggi di più

Gaza: "noi palestinesi reclamiamo il nostro diritto alla libertà"

DIRETTAMENTE DA GAZA - Michele Giorgio

 

«Queste manifestazioni sono resistenza non violenta e popolare. Famiglie, donne, ragazzi preoccupano Israele perché è una resistenza che non può battere‎». Così la scrittrice Suad Amiry in un'intervista di qualche giorno fa ha spiegato la "Grande Marcia del Ritorno".

leggi di più

Salario minimo legale: prepariamoci al Referendum

di ForumAlternativo

 

Lo conferma anche l’ultima pubblicazione dell’Ufficio federale di statistica sulla rilevazione della struttura dei salari relativa al 2016, in Ticino vigono i salari più bassi di tutta la Svizzera. È tempo di agire ed è necessario farlo con urgenza.

leggi di più

Abbattere il tabù dell’Unione europea

di Damiano Bardelli

 

"Parte della sinistra, purtroppo, continua a guardare con simpatia all'Unione europea, a riconferma dello scollamento sempre più evidente tra socialdemocrazia e popolazione. Da noi il PSS sostiene ancora l'adesione della Svizzera all'UE, mentre in Italia il PD e le altre formazioni del centro-sinistra sono succubi dell'ideologia dell'europeismo.

leggi di più

Parco Nazionale del Locarnese: un’occasione unica per le nostre valli

I Verdi del Ticino

 

I Verdi del Ticino ritengono il parco nazionale un’occasione unica per rivitalizzare l’economia delle regioni periferiche del locarnese, in una forma sostenibile e rispettosa dell’ambiente con un progetto equilibrato.

leggi di più

Opporsi senza se e senza ma al Progetto fiscale 17

di ForumAlternativo

 

Cartellino giallo a Levrat e ai parlamentari del PSS che a Berna si sono schierati col fronte borghese.

leggi di più

C’è ancora posta per te?

di Gabriele Rossi

 

«Ohé, Sandrina, posta!» Cominciavano così molte delle mie mattine d’estate, in vacanza. Seduto al tavolo di cucina vedevo mia madre, la Sandrina, affacciarsi al piccolo pertugio fra le gelosie, accostate per tener fuori il caldo ma lasciar trapelare la luce del mattino.

leggi di più

Parità salariale. Punto e basta! È tempo di scegliere tra solidarietà e divisione sociale.

di Red

 

Vi proponiamo il discorso pronunciato a Zurigo in occasione della Festa del 1 maggio da Vania Alleva presidente nazionale del sindacato Unia. Un discorso che ben evidenzia come la lotta per i diritti debba coinvolgere l’insieme delle persone senza distinzione di genere o nazionalità.

leggi di più

La fabbrica di svizzeri inferiori

di Ivan Miozzari

 

Siamo alle soglie degli anni venti del ventunesimo secolo. E forse la gente di questa nostra Patria, così fiera della propria democrazia, ha cambiato idea. Forse non vale più la pena difendere la parità delle persone, stessi diritti, stesse opportunità, stessi doveri, uguali per tutti.

leggi di più

Colombia: una «pace» insanguinata

di Damiano Matasci

 

Dopo l’accordo di pace siglato tra le Forze armate rivoluzionarie colombiane (FARC) e il governo colombiano nel mese di novembre 2016, più di 40 ex-combattenti, familiari e leader comunitari sono stati assassinanti da gruppi criminali o paramilitari legati all’estrema destra.

leggi di più

Quale futuro per la SSR?

di Graziano Pestoni

 

Il 4 marzo il popolo svizzero ha affossato l’iniziativa No Billag che intendeva sopprimere il canone radiotelevisivo, con il 71.6% di NO. In nessun Cantone è stata accolta, nemmeno in Ticino dove la campagna è stata più aspra.

leggi di più

Edilizia: le proposte padronali sono offese alla dignità dei lavoratori

di Dario Cadenazzi responsabile sett. Edilizia - Unia Ticino

 

Nel 2002 grazie al coraggio di migliaia di lavoratori del settore, dopo anni di trattative e un imponente sciopero nazionale, scioperi regionali e mobilitazioni, abbiamo ottenuto il pensionamento anticipato.

leggi di più

Marx vivo e vegeto

di Franco Cavalli

 

Il 5 maggio di 200 anni fa nacque a Treviri Carlo Marx: la cittadina tedesca, ancora oggi molto conservatrice, ha sempre avuto grosse remore con l’onorare in modo adeguato il suo figlio più famoso.

leggi di più

Arundhati Roy I fantasmi del capitale Guanda, 2015

di Franco Cavalli

 

 

È nata nel Keral e vive a New Dheli: il suo romanzo d’esordio, Il Dio delle piccole cose, è stato un caso letterario e un best seller in tutto il mondo. Già in quel libro la scrittrice lasciava trasparire una chiara visione di classe, nel senso che la maggior parte dei personaggi erano o sfruttatori o sfruttati.

leggi di più

Fermare Erdogan per salvare l’umanità

di Comitato ticinese per la ricostruzione di Kobanê

 

Dopo due mesi di bombardamenti, la città siriana di Afrin è stata occupata dall’esercito turco di Erdogan e i suoi alleati islamisti. Le pur valorose milizie delle Unità di protezione popolari (Ypg) e le miliziane delle unità di difesa delle Donne (Ypj) del Rojava hanno dovuto fronteggiare uno scontro impari sprovvisti della necessaria copertura aerea, della tecnologia e delle armi sofisticate (come quelle fornite dalla «neutrale» Svizzera) di cui è ampiamente dotato l’esercito turco.

leggi di più

Losanna, i tassisti occupano la Piazza della Riponne

di Romaric Haddou

 

I tassisti losannesi fremono di nuovo di collera. Martedì sera, erano circa settanta a manifestare sulla Piazza della Riponne in un evento organizzato dal sindacato Unia.

leggi di più

La scuola delle (in)competenze

Massimiliano Ay Partito Comunista

 

Sul Corriere della Sera del 17 aprile 2018 si poteva leggere un articolo intitolato: “Scuola, l’America fa dietrofront: più conoscenze, meno competenze” che riprendeva i dati emersi in un articolo intitolato “Why american students haven’t gotten better at reading in 20 years” pubblicato su “The Atlantic” il 13 aprile 2018. I due testi sono eloquenti, visto che nel piano di studi del nostro Cantone l’approccio per competenze assume una certa rilevanza.

leggi di più

Anche a noi sta a cuore l’Ospedale del Cuore!

Piattaforma Salute

 

Il dibattito attorno al futuro del Cardiocentro Ticino (CCT) ci sembra fuorviante e condotto in modo un po’ irrazionale, fazioso e confuso. La realtà dei fatti può essere invece riassunta in modo cristallino. Il “nuovo” Cardiocentro sarà più forte, pubblico e autonomo. L’Ente Ospedaliero Cantonale (EOC) non è quel Cerbero che vuol divorare il Cardiocentro. E infine: “pacta servanda sunt”.

leggi di più

L’amore del Pride vincerà sull’odio degli integralisti

di Red

 

Negli scorsi giorni, il Municipio di Lugano ha deciso di non consentire l’organizzazione di un rosario pubblico contro la parata del Gay Pride che si terrà sulle rive del Ceresio il prossimo 2 giugno.

leggi di più

I destini incrociati di Karl Marx

di Paolo Favilli

 

Bicentenario. La lunga stagione di una indagine teorica e di un pensiero che ha voluto essere rivoluzionario. La locuzione ricorrente secondo cui «Il capitale» sarebbe stato la «Bibbia» del movimento operaio è falsa e vera. Niente era più estraneo agli intendimenti del filosofo di Treviri.

leggi di più

“Sinistra: disorientamento sociale e culturale”

di Luciana Castellina

 

Tutti ci aspettavamo che le elezioni del 4 marzo sarebbero andate male per la sinistra. Ma nessuno si aspettava una sberla così forte, neppure chi, come me, aveva avuto modo di verificare, traversando l’Italia da nord a sud, come questa campagna elettorale risultasse la più difficile mai sperimentata.

leggi di più

LIBERALIZZAZIONE DEL TRASPORTO PUBBLICO: OPPORTUNITA’ E RISCHI

L’Associazione degli utenti del trasporto pubblico (Astuti), sezione ticinese di Pro Bahn, organizza una serata pubblica sul tema della liberalizzazione dei trasporti.

Lunedì 7 maggio ore 20.15

alle Scuole elementari di via Besso 13 a Lugano

leggi di più

Sanità e casse malati: tra black list e proposte caotiche, talora demenziali

di Franco Cavalli

 

Nonostante che UDC e Lega continuino a battere la grancassa sul tema dell’immigrazione, tutti i sondaggi recenti mostrano che attualmente il problema dell’aumento continuo dei premi di cassa malati è diventata la preoccupazione principale dei ticinesi e degli svizzeri.

leggi di più

PARITÀ SALARIALE SUBITO!


di Eleonora Failla

 

La nostra Costituzione sancisce l’uguaglianza tra uomini e donne nel lavoro, la LPar vieta qualsiasi discriminazione salariale basata sul genere, ma, nonostante questo, ci ritroviamo ancora oggi, nel 2018, a scendere in piazza, a far sentire la nostra voce ed a lottare contro la disparità salariale.

leggi di più

Premi cassa malati:il PPD si inventa una iniziativa a scopo elettorale

di Franco Cavalli

 

L'obiettivo di limitare l'aumento dei premi è giustissimo. Ma bisogna dire come!!

leggi di più

Assolti i giornalisti e la libertà di stampa

di Ivan Miozzari

 

Che il giornalismo sia il "cane da guardia della democrazia" lo afferma ora anche la sentenza del giudice Siro Quadri.

leggi di più

Ci vuole un sindacato forte al servizio dei lavoratori

di Gianluca Carini

 

Il 25 giugno sarà il primo anniversario dello sciopero di noi marinai del Lago Maggiore. Non sono qui per ripercorrere quello che successe in quei 20 giorni.

leggi di più

Lula tra il Bene e il Male del Brasile

di Eleonora Selvatico

 

Lo scandalo sollevato nel 2014 dal “Lava Jato” – lanciato in Netflix questo aprile come serie televisiva (El mecanismo) accusata da Lula stesso di creare “false notizie” che pregiudicano il Partito dei Lavoratori (PT) - continua inquietantemente a prendere la forma di macchinazioni golpiste. 

leggi di più

Riforma fiscale, campane a morto per il PS

di Damiano Bardelli

 

Il Partito socialista è morto con il risultato della Riforma fiscale di questa domenica. Quella che fu la principale istituzione di difesa dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori in Ticino oggi non esiste più, è diventata una zavorra per le lotte portate avanti dalla sinistra.

leggi di più

I° MAGGIO 2018 - LOCARNO

Giù le mani dall'Officina!

Bellinzona - Sabato 5 maggio - dalle ore 17:00

 

leggi di più

Oltre un migliaio di persone in piazza a Locarno per la Festa dei lavoratori

Unione sindacale svizzera Ticino e Moesa

 

Il valore della persona che l’odierno mondo del lavoro tende a non considerare, l’eterna questione della disparità salariale, gli incessanti attacchi ai contratti collettivi ed ai diritti nel settore privato come nel settore pubblico, ma anche i successi delle mobilitazioni e delle lotte.

leggi di più

Tournée FFDUL - Il Film Festival Diritti Umani Lugano nei cinema della Svizzera italiana

leggi di più

Perché il nostro femminismo è intersezionale

di Collettivo Scintilla

 

Con femminismo intersezionale si definisce quella corrente del movimento femminista che organizza le proprie pratiche politiche e sociali partendo da una coscienza di classe che individua nelle svariate forme di oppressione una causa identificabile in un denominatore comune, ovvero la società piramidale dominata al vertice da una cultura patriarcale sessista, classista e razzista.

leggi di più

Tutti a Locarno al fianco dei Pirati

leggi di più

Riforma fiscale: il patto sociale non c’è

Comitato unitario contro la Riforma fiscale

 

Il risultato della votazione sulla Riforma fiscale, il ridottissimo scarto che divide i voti favorevoli e contrari e un Ticino spaccato in due dimostrano che in seno alla popolazione non ci sia un patto sociale a sostegno di questa riforma, contrariamente a quanto affermato ripetutamente da Governo e Parlamento.

leggi di più

Fermate la chiusura degli uffici postali!

di Red

 

Questa mattina il COMITATO PER LA DIFESA DEGLI UFFICI POSTALI ha scritto alla deputazione ticinese alle Camere Federali chiedendo una moratoria sulla chiusura degli uffici postali.

leggi di più

Pigioni abusive: Sì al formulario!

Alberto Togni Partito Comunista

 

Con il cambio di inquilino si presenta l’occasione perfetta per aumentare la pigione senza un valido motivo. Per evitare il verificarsi di abusi, l’Associazione Svizzera Inquilini ha recentemente lanciato l’iniziativa cantonale “No alle pigioni abusive, Sì alla trasparenza!”, per l’introduzione del formulario ufficiale ad inizio locazione.

leggi di più

Un risultato viziato dalla propaganda ingannevole

Sindacato Unia

 

Esprimiamo il nostro rammarico per il risultato negativo dell’odierna votazione sulla revisione della legge tributaria cantonale, che favorirà i milionari e le grosse imprese e farà venire a mancare 52,5 milioni di franchi alle casse dello Stato.

leggi di più

Giorno di festa per i super ricchi, grazie all'élite del Partito Socialista

di ForumAlternativo

 

Un vantato “patto di paese” salvato da 193 voti. Le imminenti prossime politiche di sgravi annunciate dal governo, devono essere messe immediatamente nel cassetto.

leggi di più

Non facciamoci fregare!

leggi di più

ILLIBERTÀ DI STAMPA

di Ivan Miozzari

 

La difesa della reputazione è sempre nel diritto di chi vede la propria onorabilità messa in discussione. La Clinica Sant’Anna ritiene di essere stata diffamata dal lavoro giornalistico del Caffè. 

leggi di più

Distrutti molti atti sull’esercito segreto P26

di RedQ

 

A molti oggi lo scandalo dell’armata segreta P26 come pure tutta la storia, altrettanto scandalosa, delle schedature, non dice più molto. Eppure all’inizio degli anni ’90 del secolo scorso (quindi meno di 30 anni fa) furono temi che per mesi infiammarono l’opinione pubblica svizzera che si trovò improvvisamente confrontata con delle rivelazioni sensazionali.

leggi di più

La parità non migliora con gli sgravi fiscali

Gruppo Donne USS Ticino e Moesa

 

C’è una forma di mistificazione nell’affermare che con gli sgravi fiscali per 52,5 milioni di franchi a favore delle aziende, la parità ne gioverebbe grazie alla contropartita del pacchetto sociale.

leggi di più

La Riforma fiscale e l'esca della socialità

Ivo Dürisch Partito Socialista

 

“Come i pesci abboccano attirati dall’esca, allo stesso modo, gli uomini non rimarrebbero intrappolati se non si facesse balenare loro la speranza di mordere qualcosa”. Quest'osservazione di Petronio illustra bene le intenzioni dei promotori della Riforma fiscale quando le hanno aggiunto delle misure sociali.

leggi di più

Sgravi fiscali: eticamente inaccettabili

di Graziano Pestoni

 

Fra alcuni giorni saremo chiamati a decidere sugli sgravi adottati dalla maggioranza del Gran Consiglio a favore dei detentori di patrimoni plurimilionari. La perdita per le finanze pubbliche è stata quantificata in circa 50 milioni di franchi.

leggi di più

NON SI TRATTA “SOLO” DI SGRAVI FISCALI! C’È IN GIOCO IL NOSTRO FUTURO!

Comitato unitario contro la Riforma fiscale

 

Il prossimo 29 aprile non si vota solo sugli sgravi fiscali.

Si decide davvero su quali basi vogliamo costruire il futuro del nostro Cantone!

leggi di più